Roberta ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 1 decennio fa

Chi ha letto Infinite Jest fino alla fine?

io lo sto leggendo e lo trovo veramente meraviglioso, ma ci sto mettendo un sacco! di solito sono voracissima, devo cercare di farmi durare i libri più belli per non "bruciarli" troppo in fretta, e sono abituata a libri con un sacco di pagine: ma con Infinite Jest, nonostante mi piaccia, vado avanti da due mesi, e sto perdendo lo slancio..

Aggiornamento:

@polly jean: hai descritto esattamente la sensazione! ad un certo punto mi era venuta la tentazione di farmi uno schema, con gli anni ed i personaggi, per seguire meglio la storia; però a me piace leggere di getto, e poi oramai mi orizzonto nei meandri -sono circa a metà, ed ho rinnovato il prestito per proseguire con calma. confesso che anch'io ho intervallato con libri più abbordabili :-)

Aggiornamento 2:

@isaac: ho letto, di suo, "La ragazza dai capelli strani", qualche tempo fa.

lo trovai di difficile lettura, con qualche spunto illuminante ma esposto male, in maniera troppo delirante per scorrere bene. pensavo che forse rileggerlo dopo Infinite Jest mi avrebbe aiutato a capirlo, ma non so se ne vale la pena.

e intanto voglio finire questo.

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    l'ho letto anche io recentemente. è un libro veramente incredibile, meraviglioso... ciò non toglie che non sia un libro di non facile lettura, che richiede un coinvolgimento cerebrale altissimo, sia per il modo in cui è scritto (non tutte le parti, ma alcune certamente sì), che richiede di solito concentrazione notevole, sia per i temi che tratta, non tutti propriamente digeribili con facilità, non tutti lineari; a ciò si unisce la struttura narrativa audace straniante, che tra l'altro diluisce lungo tutto il romanzo gli indizi che ti permettono di capire l'ambientazione (cos'è, è intorno a pagina 400 che finalmente si decide a dirti chiaramente in che ordine vanno gli anni sponsorizzati?).

    anche io ci ho messo il mio bel tempo a finirlo: a giorni riuscivo a leggere pagine e pagine di seguito, a volte bastava un capitoletto per farmi sentire spossata. non molto prima della fine, mi sono anche interrotta per leggere un paio di romanzi brevi più confortanti.

    la tua percezione di una fatica, secondo me, è assolutamente fondata, ma non devi farti scoraggiare, non è che improvvisamente sei diventata una lettrice svogliata :)

    PS.

    a che punto sei?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    meglio così, in fondo è l'unico lavoro di wallace davvero buono, gli altri mi hanno deluso tantissimo, l'ho letto integralmente solo una volta tanto tempo fa ma ricordo che anch'io ho avuto un certo rallentamento nella lettura, probabilmente a cusa della struttura non certo lineare ; )

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.