Si può imparare a nuotare a 31 anni?

Non che io pensi di essere vecchia, ma la domanda nasce dal fatto che vorrei a settembre segnarmi in palestra, ma mi piacerebbe molto provare il nuoto. Il mio più enorme problema è che sono terrorizzata , odio l' acqua sulla faccia, nelle orecchie, nel naso...ed anche sotto la doccia se l' acqua mi va in faccia ho come un senso di soffocamento. Come ciliegina sulla torta c'è anche il fatto che ho le lenti a contatto e la gradazione è molto alta e non potrei assolutamente toglierle. Premesso ciò, e premesso che non so stare neanche a galla...( CHE VERGOGNA ) qualcuno di voi si è trovato nella mia situazione ed è riuscito a superarla? Non che vorrei vincere i mondiali di nuoto, ma mi piacerebbe molto imparare a nuotare ....qualche stile, anche i piu' semplici....ma ho paura di buttare solo i soldi, perché dalla paura non andrò mai!! E' superabile questa fobia? Grazie a tutti .

Scusate ma ho postato la domanda sia nella sezione sport/nuoto...per avere un parere tecnico, e nella sezione di psicologia per sapere se determinate paure si possono comunque superare.

Ringrazio tutti

Aggiornamento:

Per Nostradamus...

grazie tante delle tue info...ma voi dove siete ....io in provincia di roma...dimmi che anche voi siete lì..così ho gia' superat un problema...ho trovato un buon istruttore....!

Grazie a tutti

Pe quanto riguarda la mia miopia ....mi mancano 6.50 gradi per occhio... ci saranno problemi?

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ho insegnato nuoto per parecchio e anche a donne di 60 anni.

    Una in particolare al primo giorno di lezione mi disse: "io nn riesco a mettere sott'acqua nemmeno il naso"

    Le ho risposto: " e allora metta sotto solamente la bocca"

    Ha riso e in realtà metteva sotto solo la bocca, ma in piscina è facile che ti si bagni anche il naso...e così via

    Dopo 40 lezioni ha smesso perché oramai nuotava stile libero in corsia.

    Mio padre nuotava solo con pinne e testa fuori dall'acqua.

    A 33 anni si è iscritto ad un corso in piscina.

    E' diventato istruttore subacqueo e successivamente presidente della federazione italiana attività subacquee della nostra città.

    Io a 12 anni ero talmente terrorizzato che ero l' unico in piscina con 3 salvagenti...eppure.

    Fanno anche occhialini con gradazione, ma tieni conto che la vista naturale sott'acqua corrisponde a 44 diottrie di miopia, per cui anche il nuotatore non vede moltissimo quando ha la testa sotto.

    Certo tu vedi poco anche con la testa sopra, ma vedrai che è un "handicap" che potrai superare

    La paura per l' acqua è naturale e si può vincere solo con tenacia e senza arrendersi.

    Visto che nn hai intenzione di diventare una olimpionica, vedrai che prima o poi ti accorgerai che il corpo galleggia naturalmente, anche se di poco e questo ti aiuterà ad imparare quei 5 movimenti morbidi che ti terranno a galla.

    E poi chi ti fermerà!

    Importante

    Inizia nella piscina piccola e stacci fino a quando ti sarà passata la paura dell'acqua fine a se stessa, anche se dovessi starci per 20 lezioni.

    Poi, una volta superata la paura dell'acqua fine a se stessa, imparerai a nuotare.

    Il tuo insegnamento va diviso in 3 fasi distinte.

    1 Farti passare la paura dell'acqua

    2 Insegnarti a galleggiare e "impattarti con l' acqua alta"

    3 Insegnarti a nuotare

    Trova un buon istruttore paziente e dolce, ce ne sono molti al gg d' oggi.

    Ciao e in bocca al lupo

    ps: purtroppo sono a Bergamo - grazie per la fiducia via answer e comunque ti tolgo ogni dispiacere perchè nn insegno + da molto e a tutt'oggi "litigo" con mia moglie, perchè nn ho nemmeno il tempo di portare in piscina la mia bambina.

    Ti aggiungo di passare alcune ore, se puoi, a "studiare" qualche istruttore dai vetri, oppure di chiedere in piscina (alla biglietteria sanno tutto), dicendo tutti i tuoi problemi e facendoti consigliare qualcuno particolarmente tranquillo.Preferirei uno tranquillo e meno capace che uno capace e nervoso.

    Non è nemmeno difficile parlare con i direttori delle piscine, che di solito sono poco più che ex istruttori come me.

    Per i 6,5 nessun problema.

    Ma forse ho capito male e tu volevi dirmi l'altezza da cui ti tufferai??

    Ciao ancora

  • 1 decennio fa

    Certo che puoi! Io ora ho 13 anni, mi sono iscritta in piscina che avevo 8 anni e mezzo ed ero terrorizzata dall'acqua. Anche a mare, se mia mamma mi schizzava per bagnarmi un pò, mi mettevo a piangere.

    I primi tempi non ci volevo andare perchè avevo troppa paura, poi pian piano (dopo essermi aggrappata varie volte alla testa dell'istruttore) ho imparato a nuotare e ora non vedo l'ora che inizi settembre per ricominciare!

    Vacci e supera la tua paura! Un abbraccio, Tonia <3.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Si e' sempre detto che non e' mai troppo tardi per imparare e quindi quando ce' voglia ce' tutto.

    Ciao

  • 1 decennio fa

    Certo, l'importante e' che tu lo voglia.

    Ad imparare fai sempre in tempo, per vivere il tempo e poco, per morire basta un attimo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    La tua età, secondo me, è l'unico ostacolo. Ma non intendo fisicamente, bensì psicologicamente. Infatti sono del parere che molte cose si debbano imparare sin da piccoli, quando la percezione del pericolo è più bassa e quindi si è più predisposti a certe esperienze.

    Detto questo, credo che il problema principale (la tua paura), possa essere superato con tanta pazienza, col giusto tempo e anche col giusto allenatore. Anche qualche seduta da uno psicologo, unita agli allenamenti, potrebbe sortire i suoi frutti.

    L'importante è che informi il tuo futuro istruttore delle tue paure, saprà comportarsi di conseguenza.

    E cosa ancora più importante, è non privarti di questa esperienza a prescindere. Prima provaci, armati di buona volontà e pazienza, e solo col tempo ti renderai conto se il problema è davvero superabile.

    In bocca al lupo!

  • ciao!

    anche un mio amico ha le lenti a contatto e neanche quando nuota non può toglierle ma ha detto che ha degli occhialini particolar.

    ora nn mi ricordo bene che cosa hanno di particolare, però ce li ha.

    guarda secondo me nn c'è nessuna vergogna!

    anzi, tu devi andare per superare la tua fobia!

    devi dimostrare che tu sei più forte di lei!

    io sn la classica tipa che predica bene ma razzola male infatti anche io ho una paura legata all' acqua... ho paura dell' acqua alta.

    per diverso tempo sono andata a nuoto e un po' so fare ma in un certo senso è come che non sapessi fare poichè ho paura di nuotare nell' acqua alta.

    ho quella paura, quell' insicurezza... e paura di affogare...

    mi avevano chiesto se avevo subito dei traumi da piccola, sai com'è delle volte si può rimanere come bloccati... traumatizzati... e no, non ricordo di aver subito nessun trauma.

    alcune volte, quando stavo imparando, era come se mi dimenticavo di volta in volta... nn lo so neanche io perchè... boh!!!

  • Luca
    Lv 4
    1 decennio fa

    si

  • 1 decennio fa

    certo che puoi !!! la paura ti passa xke il nuoto è uno sport molto bello e poi molto utile al fisico !!! vedrai che ti piacera' iscrivitiiii

  • Meg
    Lv 6
    1 decennio fa

    Io credo che il tuo problema non sia il nuoto ma la paura dell'acqua, positivo il fatto che voglia risolverla. Credo che dovresti parlarne all'istruttore all'inizio del corso, ti aiuterà.

  • 1 decennio fa

    si

    Fonte/i: esperienza personale
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.