Perché la gente in questa sezione pensa che l'aborto sia un capriccio?

Perché la gente in questa sezione pensa che l'aborto sia un capriccio?

Una madre non può mantenere un figlio.

Una madre viene stuprata e sa che il bambino non verrà accettato.

Una madre rischia la propria vita nella gravidanza.

E' diritto della madre scegliere in questi casi, no? Oppure credete che l'aborto sia solo un capriccio della madre? Secondo me l'aborto è -almeno in questi casi- diritto della madre. Dovreste costringere una donna a morire per il rischio della gravidanza o a tenere un bambino frutto di uno stupro, che nessuno accetterebbe in famiglia? Voi invece credete l'aborto sia solo un capriccio di chi aspetti un bambino... E criticate i Paesi come Cina o Iran, non è costringere una donna a sottomettersi a volontà altrui? Non dico che il bambino è un giocattolo, ma quella di abortire è una scelta che perseguiterà la madre per tutta la vita? Perché scrivere una "lettera ad un bambino mai nato" e non una "lettera ad un bambino nato senza madre o con una madre o un padre che lo detestavano"?

Aggiornamento:

@Innamoratopazzo: questo nel caso sia possibile, ma in caso contrario? Poi c'è chi pensa -non rientro in questa categoria anche perché non penso avrò mai gravidanze per evidenti motivi°°- che quello dell'Ospedale sia un futuro incerto... Ci vorrebbe più informazione e meno bigottismo...

Aggiornamento 2:

@Francesco Pio: un po da pensarci... Domani arriva un tizio e ti stupra e rimani in cinta... Non mi sembra lo porti tu il bimbo, e non puoi parlare in prima persona...

Aggiornamento 3:

@LagunaRock: Come fai a dire che alla donna il male per lo stupro passa subito?

Aggiornamento 4:

@Laguna: Sorry, ho frainteso.

24 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'aborto viene considerato un "capriccio" da quelle persone che se ne infischiano della donna. Vorrebbero imporle la loro scelta.

    E aggiungerei che se ne fregano pure del bambino. Per loro l'importante è che nasca. E se ne fregano se poi quel bambino subirà le conseguenze di avere una madre che non lo hai mai desiderato.

    E' inutile che facciamo gli ipocriti dicendo che una volta che un bambino nasce, la madre si ricrede e inizia ad amare il bambino incondizionatamente. Ci sono madri che rimpiangono di avere avuto un figlio, ma non hanno il coraggio di ammetterlo.

    Io credo che sia molto meno egoista una donna che decide di abortire piuttosto che una donna che decide di tenere un figlio solo perchè sente il peso della società, per paura di essere giudicata.

    Ci tengo però a dire una cosa. Trovo che spesso le ragazze, soprattutto quelle più giovani, siano delle incoscienti. Fanno sesso senza precauzioni, poi piagnucolano perchè hanno "avuto la sfortuna" di essere rimaste incinte, e poi abortiscono. Mi sembrano delle stupide.

    Ma non sarebbe meglio evitare il problema usando pillola o preservativo?

    Riguardo i casi di donne stuprate, mi feriscono profondamente quelli che, anche in situazioni come queste, si ostinano a essere pro-life. Come se la donna non soffrisse già abbastanza per quello che ha subito. E poi questi benpensanti hanno pure il coraggio di dire: "ma può lascuare il bambino all'ospedale!"...ma per nove mesi chi è che lo porta in grembo il figlio dello stupratore?

  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    Perché credendo che sia un capriccio è più facile sputare sentenze.

    Purtroppo questa società è abituata a giudicare e per giudicare senza remore bisogna ignorare, altrimenti i dubbi ti assalgono. Così facendo invece i dubbi li nascondi dietro un masso e puoi gridare all'infanticidio.

    Falco

  • IPO
    Lv 7
    1 decennio fa

    L'aborto NON E' UN OMICIDIO!

    Il feto fino al terzo mese non è ancora un essere vivente a tutti gli effetti.

    E lo dice Sant'Agostino, padre della Chiesa e divinamente ispirato nei suoi scritti.

  • è estremamente semplice.

    Per loro è un semplice evento teorico in cui non saranno mai coinvolti.

    Il che gli permette di farsene un'idea precotta e sfornare giudizi a cuor leggero.

    °_°

    Fonte/i: Suppongo che svariati cambierebbero idea,passandoci. °_°
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ai tuoi esempi ne aggiungo un altro:

    Vorreste pretendere da una ragazzina (o una donna) totalmente irresponsabile che ha ampiamente dato prova di immaturità che allevi responsabilmente un figlio? Una nonna non può sempre fare le veci di una madre.

  • 1 decennio fa

    Abortire non è una passeggiata, su questo non ci piove.

    Detto questo, ogni donna deve essere libera di scegliere.

    Io ho avuto modo di incontrare una donna che è stata violentata e ha scelto di portare avanti la gravidanza per poi dare il figlio in adozione, una sua scelta.

    Allo tesso modo deve essere rispettata la scelta della donna che decide di abortire.

    Mi sta bene se una donna, per motivi religiosi o etici, prende una decisione alternativa all'aborto, quello che non mi sta bene, è che il sogno della chiesa sarebbe quello di vietare a tutte le donne la possibilità di scelta, così come è avvenuto con la legge che riguarda il fine vita.

    Uno Stato LAICO, non dovrebbe varare leggi che limitano la libertà individuale in base ad un'etica specifica di una determinata religione.

    Una cosa è certa, il Vaticano si vanta del fatto che il 90% della popolazione è di fede cattolica ma visto il gran numero di donne italiane che decide di interrompere la gravidanza, ne deduco che molte cattoliche scelgono di abortire e dovrebbero essere scomunicate automaticamente secondo quello che prevede il diritto canonico.

    E' ovvio quindi che, o la popolazione non è cattolica per il 90%, o vi sono molti cattolici che si definiscono tali solo perchè battezzati e indottrinati.

  • 1 decennio fa

    Perché ancora rosicano da morire per l'immissione della pillola Ru486.

    Immissione della pillola che conferma quanto l'affermazione 'aborto = omicidio' sia dettata da una posizione esclusivamente ideologica di matrice religiosa purtroppo non confermata a quanto pare proprio dalla comunità scientifica ...

    Un salutone!

    Fonte/i: VIVA L'ABORTO!
  • 1 decennio fa

    Perchè la gente divide "giusto" e "sbagliato" secondo quello che decidono 4 sfigati in tunica che (in teoria) utilizzano l'organo riproduttivo solo per urinare.

    E' logico quindi che tutte le questioni legate al sesso non potrebbero essere sollevate da gente come loro... invece lo fanno... e questi sono i risultati...

    Citazione: per combattere l'AIDS i preservativi non servono a niente!!! Basta non fare sesso! (detto da quello con la tunica bianca)

    Fonte/i: E' la realtà purtroppo...
  • 1 decennio fa

    Sono assolutamente d'accordo con te!

    Piuttosto che lasciare che un bambino nasca in una situazione familiare disagiata o che la madre rischi di morire nel parto, magari procurando gravi danni o addirittura la morte al bambino, è meglio che abortisca!

    Il fatto è che la Chiesa è carente di una risposta ad una domanda fondamentale: meglio uccidere una persona per salvarne un'altra, o meglio che muiano entrambe?

    La Chiesa, fino a quando non si deciderà a dare una risposta a questa precisa domanda continuerà la sua azione arrampicandosi sugli specchi, sorreggendosi su motivazioni vacillanti.

  • 1 decennio fa

    Rispondo alla tua domanda: perchè alla stragrande maggioranza di coloro che seguono alla lettera un libro "sacro" non ragionano sul fatto che una donna si possa ritrovare a rischiare la propria vita in una gravidanza. Ovviamente non voglio neppure pensare che a costoro non gliene importi nulla della donna in questione: sarebbe lampante la loro fede, ma in quel "dio"...!!!

  • ?
    Lv 5
    1 decennio fa

    Per i credenti nela religione cattolica conta la volontà di Dio non la propria egoistica.

    Pace e bene

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.