Lio
Lv 4
Lio ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 decennio fa

Pubalgia...sapete dirmi i tempi di recupero per questa patologia?

sono due mesi fermo ma sento ancora il dolorino assillante nell' interno coscia!!

finito di fare preparazione e di nuovo mi tira tutto; il medico sportivo e un ******* ! nn sa nulla help!!!!

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, devi sapere che la pubalgia (detta così) non significa un emerito "tubo", ovvero.....dolore al pube. Di fatto è l'effetto (il dolore, dovuto all'infiammazione) di una causa/patologia che (probabilmente) non hai ancora scoperto o non ti hanno ancora diagnosticato. E ce ne sono davvero tante.....(la principale è legata ad un problema di postura, a sua volta da diagnosticare nella causa).

    Io giocavo a calcio da dilettante ed ho dovuto smettere.

    Di medici asini ne ho sentiti tanti: ortopedici, fisioterapisti, fisiatri, osteopati......nessuno che capisse cosa avevo. Qualcuno diceva è colpa dei piedi, qualcuno diceva della schiena, qualcuno diceva "hai una gamba più corta (!!!)", qualcuno "non hai nulla vedrai che passerà" (?!?!?!?!?! - questo era un ortopedico del Rizzoli.....andiamo bene)......ma siamo matti?...ma continuo. Qualcuno mi ha dato l'aulin, qualcuno il lexotan, qualcuno mi ha fatto iniezioni di acido ialuronico...qualcuni di ozono....(forse perchè costavano 50/100 euro l'una...e a loro rendeva)..qualcuno di cortisone...(cd. mesoterapia).

    Mi sono detto: ok faccio da me, cerco il miglior specialista "in rete" e mi faccio una bella visita da lui. E lo sai chi ho trovato? Il grande dott. "Gianni Nanni" dell'isokinetic di Bologna.

    Chi meglio di un dottore che cura queste patologie tutti i giorni può fare al caso mio? E difatti una visita da 5 minuti e mi ha fatto la diagnosi: "malocclusione dentale".......(150 € + 55 € a ciascun controllo......ed alla fine è stato lui stesso a, per così dire, "scacciarmi"...dicendomi di proseguire con la riabilitazione che oramai ero guarito). Quindi ascolta il mio consiglio: se continua a farti male non è probabilmente una cosa passeggera (lieve infiammazione o magari contrattura dell'adduttore/flessore che tirando sui tendini te li ha infiammati)., dunque vai da dei professionisti. All'isokinetic (il centro di casalecchio è annesso al centro sportivo del bologna calcio ma se non ricordo male hanno delle succursali a roma e milano) c'è appunto il dott. Nanni che poi ti indirizzerà verso gli specialisti (interni o esterni) che più fanno al tuo caso. Io sono abruzzese, e dalla mia regione sono stato felicissimo di partire per Bologna e risolvere definitivamente il mio caso (lì in sede poi fai incontri simapatici, io ad esempio ai tempi incontrai Paramatti, Rinaldi, Di Canio, etc....quando ancora giocavano).

    In bocca al lupo!!!

    Ciao

    Fonte/i: Esperienza personale
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.