Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteMedicina alternativa · 1 decennio fa

per tutti i dottori 10 pt al primo?

aspirina o cibalgina con del vino cosa succede che effetti provoca?

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L’alcol intensifica gli effetti secondari di certi farmaci antidolorifici come la sonnolenza, l’alterazione della coordinazione e la respirazione affannosa. Acido Acetilsalicilico (Aspirina), ibuprofene (Algofen, Antalfebal, Antalgil, Buscofen, Calmine, Cibalgina, Dolocyl, Moment, Nureflex, Nurofast, Nurofen, Nurosolv), diclofenac (Forgenac, Ribexflu, Voltaren, Zeroflog) e naproxene (Algonapril, Floginax, Gibixen, Laser, Naprius, Naprosyn, Neoeblimon, Prexan, Xenar) che hanno già di per se un effetto irritante per la mucosa dello stomaco se combinati con l’alcol, potenziano questo loro effetto. Un altro effetto collaterale di alcuni di questi farmaci come acido acetilsalicilico, ibuprofene, diclofenac e naproxene, è quello di rendere più fluido il sangue. Se si beve alcol associato a questi farmaci le ferite sanguineranno più a lungo, anche perché l’alcol ha un effetto vasodilatatore cioè dilata i vasi sanguigni.

    L'alcool associato a farmaci antidolorifici come quelli riportati da me sopra non condiziona effetti collaterali importanti, ma è comunque sconsigliato per gli effetti secondari che ho elencato.

    Prima di bere alcool sarebbe meglio aspettare una o due ore dopo l'assunzione del farmaco

    Fonte/i: Medicina
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.