Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 1 decennio fa

Bilanciamento Equazione?

Ok, adesso che mi avete spiefato come si bilanciano le equazioni normali sono a posto... Girando nel libro però ne ho trovate alcune così:

Na2CO3 + Ca(OH2) ---> CaCO3 + NaOH

Quando hanno la parentesi cosa cambia? Come si risolve?

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    aggiungi come coefficente stechiometrico 2 a NaOH per bilanciare Na:

    Na2CO3 + Ca(OH)2 ---> CaCO3 + 2NaOH

    sia a destra che a sinistra abbiamo la stessa quantità di atomi.

    Il gruppo ossidrile OH è posto tra parentesi perchè non si scinde nella reazione.

    Il 2 vale sia per l'ossigeno, sia per l'idrogeno.

    CI SONO ANCHE ALTRI TIPI DI REAZIONI...E VARI METODI X BILANCIARLE....TE NE DIMOSTRERò UNO IN PARTICOLARE....

    Bilanciare una reazione significa attribuire ad ogni sostanza presente i coefficienti stechiometrici, in modo che sia possibile la conservazione della massa e la conservazione delle cariche elettriche.

    In altre parole il numero di atomi, per ogni specie chimica, presente nei reagenti deve essere eguale al numero di atomi della stessa specie chimica presente nei prodotti di reazione; la carica elettrica complessiva delle sostanze reagenti deve essere uguale alla carica complessiva dei prodotti.

    Le procedure per il bilanciamento sono varie; quella che si basa sul metodo delle semireazioni o metodo ionico-elettronico può essere così descritta, utilizzando la reazione in ambiente acido già proposta:

    1) - Si scrivono separatamente le semireazioni di ossidazione e di riduzione:

    I - ----> I2 ( ossidazione )

    Cr2O7-2 ----> Cr 3+ ( riduzione )

    2) - Si bilanciano gli atomi e gli ioni; si indicano gli elettroni in movimento:

    2I- ----> I2+ 2e

    Cr2O7-2 + 6e ---->2Cr3+

    3) - Se il numero di elettroni in gioco nelle due semireazioni non è uguale, si calcola il m.c.m. ( minimo comune multiplo ) dei due valori e lo si divide per il numero di elettroni in ogni semireazione.

    Il coefficiente ottenuto deve essere moltiplicato per il numero degli elettroni, degli atomi e degli ioni di ciascuna semireazione:

    m.c.m. tra 6 e 2 = 6 ; si divide questo valore per il numero degli elettroni nelle due semireazioni:

    6I - ---->3I2 + 6e 6 : 2 = 3 (coefficiente moltiplicatore )

    Cr2O7-2 + 6e ---->2Cr3+ 6 : 6 = 1 ( non serve moltiplicare )

    4) - Essendo presente dell’ossigeno, è necessario bilanciarlo con delle molecole di H2O:

    6I - ---->3I2 + 6e

    Cr2O7-2 + 6e ---->2Cr3++ 7H2O

    5) - Si bilancia l’idrogeno dell’acqua con degli ioni H+ ( ambiente acido ); si controlla il bilanciamento delle cariche:

    6I - ---->3I2 + 6e cariche: -2 ---> -2

    Cr2O7-2 + 6e ---->2Cr3+ cariche: 0 ---> 0

    6) - Si esegue la somma algebrica delle due semireazioni, effettuando le necessarie semplificazioni:

    6I - ---->3I2 + 6e

    Cr2O7-2 + 14H+ + 6e ----> 2Cr3+

    ------------------------------------------------------------

    6I - + Cr2O7-2 + 14H+ ---->3I2 + 2Cr3++ 7H2O

    La reazione ionica è così bilanciata.

    SPERO DI ESSERTI STATA UTILE..CIAO

  • Mars79
    Lv 7
    1 decennio fa

    C'é un errore di scrittura, il 2 dell'idrossido va fuori dalla parentesi, perché il Ca é bivalente ed ha bisogno di 2 ioni idrossido per neutralizzare la carica.

    Na2CO3 + Ca(OH)2---> CaCO3 + 2NaOH

    Quello delle parentesi NON É UN CAPRICCIO. Le parentesi si mettono quando é necessario un numero maggiore di ioni poliatomici, a causa della valenza dello ione positivo (catione) che forma il sale; infatti in tutti i composti la carica complessiva deve essere nulla.

    Altri esempi:

    L'Alluminio é trivalente, lo ione solfato é bivalente, dunque si deve avere che:

    3x - 2y = 0

    Dunque bisogna trovare un numero tale che moltiplicato per le valenze dia il risultato finale = 0

    e poiché la regola vuole che si invertano i coefficienti,

    3 * 2 - 2 * 3 = 6 - 6 = 0

    Dunque la formula sarà:

    Al2(SO4)3

    Chiaro?

    Se potessi spiegartelo scrivendo a penna su un foglio sarebbe più chiaro.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.