Volete sapere cosa pensa satana degli uomini?

In un esorcismo riportato da Domenico Mondrone nel suo libro “A tu per tu col Maligno”, Satana testualmente afferma: “Io copro di rovine il mondo, lo inondo di sangue e di lacrime; io deformo ciò che è bello, rendo sordido ciò che è puro, abbatto ciò che è grande; faccio tutto il male che posso e vorrei poterlo... visualizza altro In un esorcismo riportato da Domenico Mondrone nel suo libro “A tu per tu col Maligno”, Satana testualmente afferma:

“Io copro di rovine il mondo, lo inondo di sangue e di lacrime; io deformo ciò che è bello, rendo sordido ciò che è puro, abbatto ciò che è grande; faccio tutto il male che posso e vorrei poterlo aumentare fino all’infinito. Io sono tutto odio, niente altro che odio. Se conosceste la profondità, l’altezza e la larghezza di questo odio, avreste una intelligenza più vasta di tutte le intelligenze che vi furono fin dal principio del mondo, anche se queste intelligenze fossero riunite in una sola. E quanto più odio, tanto più soffro, ma il mio odio e le mie sofferenze sono immortali come me, perché io non posso più odiare, come non posso che vivere sempre. Ciò che accresce in me questa sofferenza, ciò che moltiplica questo odio è il pensare che io sono stato vinto, che odio quindi inutilmente e che faccio tanto male per nulla. Ma che dico per nulla? No, una gioia la ho, se posso chiamarla tale; è l’unica gioia che io abbia; quella di uccidere le anime per le quali Egli ha versato il Suo sangue, per le quali è morto, risorto e salito in cielo. Ah, si! Io rendo vana per molti la Sua incarnazione, la Sua morte; le rendo vane queste cose per le anime che uccido. Capite? Uccidere un’anima! Egli l’ha creata a Sua immagine e somiglianza, l’ha amata di un amore infinito, per lei fu crocifisso. Ma io quest’anima gliela prendo, gliela rubo, la uccido e la perdo con me. Io quest’anima non la amo, ma la odio solamente; eppure essa mi ha preferito a Lui. Come mai io dico queste cose? Vi potreste convertire anche voi! Potreste scappare da me! Eppure debbo dirle queste cose, perché Egli mi costringe. Volete sapere quanto io soffro e quanto odio? Io sono capace di odio e di dolore nella stessa misura in cui ero capace di amore e di felicità. Io, Lucifero, sono diventato Satana, l’avversario. In questo momento io ho tutta la terra nel mio pensiero, tutti i popoli, tutti i governi, tutte le leggi. Ebbene io tengo la direzione di tutto il male che si prepara. E, dopo tutto, quale vantaggio me ne viene? Io sono stato vinto già prima! Tuttavia qualche vantaggio l’ho ricavato; io Gli uccido delle anime, delle anime immortali, delle anime che Egli ha pagato sul Calvario”
Aggiorna: xErik: confermo che le Crociate furono storicamente guerre di autodifesa. In 300 anni infatti l'Islam dall'Arabia Saudita si era espanso fino ad occupare il Mediterraneo orientale e tutto il Nord Africa.Senza le crociate ora parleremmo arabo(come appunto tutti i paesi dalla Turchia al Marocco..). Durante... visualizza altro xErik:
confermo che le Crociate furono storicamente guerre di autodifesa.
In 300 anni infatti l'Islam dall'Arabia Saudita si era espanso fino ad occupare il Mediterraneo orientale e tutto il Nord Africa.Senza le crociate ora parleremmo arabo(come appunto tutti i paesi dalla Turchia al Marocco..).
Durante la presa della cristianissima Costantinopoli i ceri della cattedrale Santa Sofia(oggi moschea) furono spenti con le testine dei neonati cristiani.Ad Otranto furono 800 i civili decapitati per non essersi voluti convertire.A Vieste 3000.Donne e bambini finivano nei mercati di schiavi del Nord Africa(ecco perchè alcuni africani hanno gli occhi chiari..).Leggiti un po di storia e vedrai che i comunisti come te hanno provocato 500 milioni di morti(i bambini se li mangiavano in URSS e Cina..) senza contare i 4 miliardi di bambini uccisi grazie alle sinistre di tutto il mondo..
Non certo la Chiesa dovrebbe vergognarsi quindi!
22 risposte 22