promotion image of download ymail app
Promoted
lily
Lv 5
lily ha chiesto in Casa e giardinoPulizia e igiene · 1 decennio fa

Suggerimenti per rendere abitabile una casa che è un caos?

Il mio ragazzo ha deciso di trasferirsi dalla casa dei nonni,dove viveva, alla casa di sua proprietà, che ancora non è finita, perchè ci sono problemi vari tra loro

La casa peròè un disastro!! Tutta piena di polvere perché il falegname e i muratori han fatto i lavori e lui non ha coperto i mobili...un po' ho pulito io, ma solo il grosso. Poi il bagno è stato rifatto ma ancora non ha il box doccia, le pareti sono ammuffite da sistemare.

La cucina è un disastro tutta sporca, pure le stoviglie coperte dalle polveri dei lavori, ho lavato un po', ma secondo me andrebbero bollite per sterilizzare tutto.

Non ha stracci per la cucina.

Non ha biancheria per il bagno.

Il letto è lurido e andrebbe lavato tutto ma non ha biancheria di ricambio

Gli armadi non bastano eha rotto il vetro a una finestra per cui deve farlo riparare (dà sulla strada) tutti i vetri e le vetrine sono macchiati di non so che polvere e nemmeno col vetril è venuta via.

Il trasloco per lui è stato: prendere tutta la sua roba e gettarla a casaccio in tutte le stanze della casa...sembra un deposito e c'èdi tutto, perfino la tazza vecchia del gabinetto in veranda, insieme alle macerie dei muratori...la polvere si è accumulata ovunque, il frigorifero non funziona...insomma...non so dove mettere le mani per sistemare tutto, a parte comprare la biancheria che è la cosapiù facile...consigli?

Aggiornamento:

Ah, non ha ancora la lavatrice.

Aggiornamento 2:

e quanto tempo ci vorrà secondo voi?

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    caspita

    ma devi fare tutto tu?

    certo la buona volontà ma insomma..

    intanto muniTEVI del necessario: detersivo per pavimenti e piatti. candeggina, detergente water, prodotto per i vetri, panni vileda spazzoloni e scope, raschietto, spugne abrasive e non, secchio

    mossa n° 1 buttare tutto quello che non serve senza pietà e senza dimenticare il materasso

    poi, cominciate dal bagno che deve essere agibile sia perché vi serve per le faccende che per uso personale

    con il raschietto togliETE le incrostazioni lasciate dai muratori, rifinite con la spugna abrasiva asciutta poi spazzare bene poi straccio con acqua calda.

    per le pareti a piastrelle e le superfici lavabili (armadi, ante di cucina, mobiletti vari, testate del letto..) una prima pulita per scrostare il peggio la fate così: un secchio ddi acqua calda, detersivo pavimenti e un bicchiere di candeggina. passate con questa soluzione prima la spugna abrasiva poi il panno poi con un panno e sola acqua risciacquate infine per rifinire uno straccio di cotone col prodotto dei vetri per lucidare, sul legno passate un prodotto specifico.

    stanza dopo stanza arrivate alla cucina (o se preferite fatela prima non importa) tutte le stoviglie le lavate con acqua calda detersivo e qualche goccia di candeggina che oltre a pulire meglio disinfetta pure. risciacquate bene

    le cose in acciaio ci vuole l'anticalcare o l'aceto.

    tapparelle o persiane stessa procedura.

    frigo con soluzione di aceto e acqua in parti uguali e qualche goccia di detersivo per piatti certo però se riuscite a farlo funzionare senno lo rottamate

    NON USARE L'ACIDO PER NESSUNA COMPONENTE: fa più danni della grandine e poi non ti risparmia l'olio di gomito.

    data questa prima passata la casa dovrebbe avere un aspetto accettabile ripassate tutto come fossero le pulizie settimanali

    non so se ho finito..

    buon lavoro

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Cambia ragazzo! Secondo consiglio: vedetevi solo fuori casa! Terzo consiglio: non sei la sua cameriera, digli che deve darsi molto da fare...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    comincia con la cucina e poi il bagno. magari comprate nuove stoviglie e cenci, asciugamani e biancheria da letto (ikea e una ottima soluzione) se no il mercato settimanale in paese. usa lysoform dappertutto , compra un aspirapolvere e usa i vecchi t-shirts per spolverare. invece del vetril usa acqua calda e ammoniaca per i vetri. chiama un vetraio se non sei capace di comprare un pezzo di vetro (prendi le misure ) e con un po di mastice ai da te. una stanza alla volta. non farti prendere dal panico. compra anche sacchi grandi da condominio e butta tutto quello che non serve o che e rotto.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    secondo me l' unica possibilità è armarsi di santa paziena, andare a comprare prodotti x lavare x terra, i mobili, panni, insomma dei detergenti x la casa e pulire tutto a fondo....x il letto andare a comprare le lenzuola nuove e casomai portare a lavere quelle altre... x le posate sterilizzarle con l' amuchina oppure se sono proprio prese male gettarle xk non è molto igienico.... si sa ke quando si va ad abitare in una nuova casa c' è sempre caos e soldi ke vanno spesi!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Dovete armarvi di santa pazienza chiamare una ditta di pulizia e rimettere in ordine tutto....ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    incomincia a metterti all'opera

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.