Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

illuminazione x 60 litri?

salve,ho un 60 l della askoll,di serie monta una plaffoniera T8,avevo pensato di cambiare il neon, o un life glo della askoll(6700 k) o un philips 968(6500-6700 k) sperando che poi bastino i lux x le piante...cosa mi consigliate? un GRAZIE in anticipo

Aggiornamento:

the vip(c cazz i nom) se devi sparare cazzate x prendere punti fallo altrove, e poi traduci cio che scrivi....

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao Nello, ogni tanto ci si incontra su answer..

    Prima di decidere l'illuminazione bisogna avere ben chiaro in mente la tipologia di piante che ospiteremo in vasca.

    Come linea guida "generale" possiamo suddividere le piante in 3 categorie "grossolane".

    Piante che necessitano di poca luce, alle quali basta un'illuminazione di 0,3 watt per litro d'acqua (per esempio le Anubias)

    Piante che necessitano un'intensità di luce media, e per le quali dovremo ricercare un'intensità di circa 0,5 watt al litro (per esempio le Echinodorus)

    Piante che necessitano di luce intensa, per le quali provvederemo a fornire una quantità pari o superiore ai 0,6 watt per litro. (vedi le Glossostigma)

    La lampada t8 che tu possiedi purtroppo ha una bassa capacità penetrativa dell'acqua, che ti impedisce di ospitare in vasca piante particolarmente esigenti.

    I gradi Kelvin come ti dissi si riferiscono alla tonalità di colore emessa dalla lampada e 6500°/6700° sono quasi sempre la scelta migliore per un "dolce".

    I Lumen al contrario di come alcuni sostengono non hanno alcun effetto "sostanziale" sulla crescita delle piante (ovviamente aiutano in una certa misura), mentre potrebbero addirittura infastidire gli abitanti della vasca (se eccessivi), e non sono altro che l'intensità di luce percepita.

    Hanno sicuramente importanza quando invece parliamo di "lotta" alle alghe, (o sarebbe più corretto dire lotta alla "prolificazione" delle alghe in quanto se moderate devono essere le benvenute data la loro importanza come nutrimento e la loro proprietà di annullare l'ammoniaca in vasca) dato che una quantità di lumen elevata previene le piu comuni, come le marroni, le filamentose etc..

    La maggior parte dei 60L hanno a disposizione una lampada da 15watt, ovvero 2,5watt per litro, quindi una potenza appena necessaria a sostentare delle piante che necessitano di poca luce.

    Adesso ti trovi davanti ad una scelta..

    Puoi mantenere l'illuminazione attuale mettendo in vasca solo determinate piante come appunto Anubias, Cryptocoryne, Ceratophyllum demersum etc..

    Oppure modificare la tua vasca in modo che possa montare una piccola plafoniera da allestire con 2 lampade T5 che ti consentirebbero di avere una vegetazione rigogliosa.

    La modifica della vasca non costa nulla, basta un taglierino e posso spiegarti come fare.

    La plafoniera allestita con lampade ti costerebbe circa 100/120 euro.

    Ti posto un'immagine di come potrebbe diventare, io lo feci a suo tempo con un askoll da 180lt. Questa è una foto di un 60Lt trovata sul web.

    http://www.acquariomania.eu/home/images/stories/vo...

    Altre soluzioni non ci sono.

    Per qualsiasi dubbio c'è la mail sul profilo.

    Ciao

  • 1 decennio fa

    allora agni litro un wat, cioè 60L?60Wat!

  • 1 decennio fa

    la regole e' ogni litro mezzo watt

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.