spears ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

cuccioli:gli occhi rossi possono essere una conseguenza di un 'emorragia nasale?

il mio cane ha avuto un emorragia nasale e a distanza di 1 sett ha gli okki rossi ...puo essere una conseguenza dell'emorragia????aiutatemiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao,quando entrambi gli occhi del tuo cucciolo diventano rossi innanzitutto non allarmarti temendo sofferenza e conseguenze per la sua funzione visiva. Si tratta di un segno clinico presente in una miriade di malattie a volte banali a volte molto serie, che possono essere trascurate senza conseguenze o che necessitano di cure immediate per salvare la vista, per cui non posso darti consigli validi per tutte le situazioni. Posso però in parte differenziarle per capire se e quando puoi cavartela da solo o sia indispensabile una visita del medico veterinario.

    Una regola generale che devi comunque osservare in tutti i casi è di non somministrare farmaci negli occhi se non c’è una sicura indicazione, in mancanza di una diagnosi puoi usare solo colliri o unguenti contenenti sostituti lacrimali o preparati a base vegetale (camomilla ecc..) tenendo però presente che nella maggior parte dei preparati sono presenti conservanti potenzialmente tossici per le cellule degli epiteli che rivestono la congiuntiva e la cornea.

    Puoi fare riferimento ad alcune situazioni principali.

    Occhio rosso senza segni di sofferenza: molti cani hanno la congiuntiva arrossata per reazione a stimoli ambientali legati all’inquinamento particolarmente concentrato in prossimità del terreno dove vivono. Puoi pensare a quanto pulviscolo si depositi o venga sollevato a quel livello dal traffico e dalle attività dell’uomo e ai tubi di scarico che sono ad altezza di cane e gatto. Non ti devi stupire quindi se l’occhio è sempre un po’ rosso perchè la congiuntiva reagisce agli stimoli esterni; ti consiglio un’accurata pulizia e l’applicazione dei rimedi dei nonni, preparati a base di camomilla o simili.

    Se il tuo cucciolo è utilizzato per andare a caccia o scava buche nel terreno, gli occhi sono spesso irritati dalla presenza di terra, semi e altro. In questi casi la semplice detersione con asportazione dei corpi estranei dovrai accompagnarla dall’attenta osservazione di eventuali lesioni della cornea che potrebbe diventare opaca, azzurrata, rendendo indispensabile una visita del medico veterinario di tua fiducia.

    Se il tuo cucciolo ha l'cchio rosso con intensa lacrimazione: le lacrime hanno un’importante funzione di difesa locale, servono a mantenere l’occhio pulito, idratato e apportano sostanze ed elementi utili anche per prevenire infezioni locali. L’occhio bagnato è comunque protetto, preoccupa meno di un occhio asciutto, secco. La causa dell’intensa lacrimazione bisogna comunque definirla, non sempre è banale e richiede una visita da parte del tuo medico veterinario.

    Se l'occhio è rosso con scolo oculare denso e giallastro: la presenza di muco-pus nell’occhio è indicativa di infezione e non devi mai trascurarla. Negli animali come nell’uomo si usano colliri o pomate contenenti antibiotici che devono essere somministrati piu’ volte al giorno per un periodo di tempo variabile da caso a caso. Se però l’occhio è anche secco, con le palpebre coperte di croste, si può trattare di cherato-congiuntivite secca, una delle più frequenti malattie degli occhi dei cani; la cura è più complicata ed i risultati non posso garantirteli, occorrono controlli e a volte diversi tentativi per individuare la migliore terapia.

    Se l'cchio è rosso e chiuso: è un segno di sofferenza che non devi mai trascurare, può essere la conseguenza di una lesione della cornea che, in assenza della corretta terapia, può portare anche alla perdita della funzione visiva. Non devi mai dimenticare di controllare attentamente le superfici interne delle palpebre dove a volte, con strumenti per ingrandimento, si evidenzia la presenza di peli ispidi (detti ciglia ectopiche) o di corpi estranei che alterano la superficie corneale causando gravi danni e intenso dolore.

    Se l'occhio è rosso, opaco, un po’ aumentato di volume: è una delle condizioni più preoccupanti, di solito caratteristica di un glaucoma che, se non diagnosticato in tempo, causa cecità irreversibile. Non tutte le terapie usate sull’uomo sono efficaci negli animali, inoltre le differenze anatomiche limitano in parte anche l’applicazione di alcuni interventi chirurgici. Perciò occorre che tu faccia fare una visita tempestiva dal veterinario, la cura iniziata immediatamente e la sua efficacia controllata nel tempo.

    Casi particolari di occhio rosso: in alcuni cani predisposti si possono verificare reazioni locali per sensibilizzazione a stimoli ambientali, in particolare agli UV del sole. La congiuntiva e la cornea possono essere molto arrossate, la terapia devi farla protrarre per tutta la vita se vuoi controllare l’evoluzione della malattia e mantenere la funzione visiva.

    Ciaoo

    Fonte/i: veterinaria
  • 1 decennio fa

    Vai dal veterinario ti dirà lui cosa fare !!!!

  • 1 decennio fa

    ma nooooooooo

    con un'emoragia nasale un cane nn respira per niente bene...cmq se vai da un veterinario ti darà più spiegazione

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.