Rieccomi dopo la pausa estiva. Incomincio con una provocazione.......?

Nelle mie vacanze estive, oltre a leggere del Compagno Gianfri, un giorno son passato da Predappio. Essendo arrivato là ho comprato parecchi souvenir, ed in particolare 2 magliette. Una con croce celtica, e l'altra con la scritta "Memento Audere Semper", ed il simbolo della X flottiglia Mas.

Ora, per il primo giorno di scuola, dato che si sa che quell'ambiente non la pensa esattamente come me, ho pensato di indossare una delle due maglie. In particolare mi piacerebbe quella con la celtica, poichè è più vistosa. Il tutto perchè il mio carissimo ed amatissimo preside è uno che quelli come me non li può proprio vedere, a causa della nostra fede politica.

Che maglietta indosso?

Colgo l'occasione per salutare tutti i miei contatti.

Aggiornamento:

Infondo non violo alcuna legge. Solo che ho le scatole piene dei soprusi che vengono fatti a chi la fa come me. Sono consapevole dei 5, ma ci ho già fatto l'abitudine. E poi, se anche i brigatisti insegnano all'università perchè io non dovrei indossare una maglietta?

P.S. Pensarla diversamente non vuol dire essere maleducati.

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Durante il secondo superiore, alla mia insegnante di Italiano che cercava di creare tanti piccoli comunistini dissi senza tante perifrasi il mio pensiero nei confronti dei comunisti (di m...).

    Il mio voto scese dalla media del 7 a quella del 5, ma solo perché i sinistr.onzi sono democratici ed aperti al dialogo.

    QAuindi, al tuo posto, porterei anche il fascio littorio, il fez e gli stivali.

    Mandali tutti affanc.... questi luridi bastardi rossi del *****.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Penso che sia legale è ideologia fascista.

  • bravo mettiti quella con il mirino che dai una mano alle persone perbene appostate con un fucile.

    ammettilo che a predappio ci hai fatto un pensierino sulle ultime rivelazioni riguardo ai resti del ducetto codardo:

    Il 'salmone':i neofesscisti andrebbero lo stesso in pellegrinaggio a predappio, sapendo la verità sui resti ivi conservati?

    dopo l'autopsia, la salma di mussolini fu seppellita nel cimitero maggiore di milano. il tumulo aveva il numero 384 e sebbene non vi fosse stato apposto alcun nome, proprio per evitare di far identificare il cadavere, ben presto la gente individuò il posto, che divenne meta di molti curiosi e di qualche nostalgico.

    la notte tra il 22 aprile e il 23 aprile 1946 tre fascisti morbosi trafugarono il corpo, rivendicando l'operato sulla stampa.

    si scatenò la caccia alla salma che la voce popolare chiamò "il salmone". dopo varie peripezie, i resti vennero consegnati ai frati minori dell'angelicum di milano.

    il salmone rimase nel convento per qualche tempo fino a che la polizia non lo venne a sapere e il 12 agosto 1946 il cadavere venne restituito al questore. ma solo nel 1957 il salmone fu riconsegnata alla famiglia per essere seppellito in un cimitero vicino a predappio.

    pare infatti che i frati avessero riposto il salmone in una camera ardente improvvisata che dava sul cortile dove venivano allevati pollame e porci, e che questi ultimi avessero nottetempo infierito irrimediabilmente sul salmone, cibandosene. d'accordo con la polizia, i frati decisero poi di sostituire il salmone profanato con quello di uno dei porci, che quindi venne sigillato in una cassa e vi restò per più di 10 anni prima di essere restituito e tumulato laddove tanti poveretti dalla mente debole e il carattere insicuro cercano ancora di realizzarsi gridando slogan improbabili di cui ignorano il significato.

    le circostanze del recupero del salmone non furono mai del tutto chiare, e queste sono le rivelazioni del giornalista alessandro giancotti che raccolse le testimonianze dei frati alberto parini ed enrico zucca.

    secondo giancotti "il questore vincenzo agnesina acconsentì alla sostituzione dei resti, garantendo che questi sarebbero stati conservati il tempo necessario per rendere impossibili nuovi accertamenti autoptici, vincendo così le obiezioni dei frati minori, che inizialmente chiedevano la garanzia di una sepoltura segreta"

  • Qualunque maglia va bene, l'importante è che ti copri bene la faccia.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    povero psicopatico...e povera Italia

    e cmq di leggi ne violi una e guarda caso è proprio la costituzione...

    e di quali sopprusi parli tu ,che essendo fascista, ti piacciono???

    ti farei bere l'olio di ricino per fartiprovare cosa sentivano quelle povere persone...

    ...sei uno schifoso deficente senza palle che si nasconde dietro un ideologia per apparire più forte...

    impara a vivere...

  • 1 decennio fa

    Oh, ma insistete eh.. Sì, ma perché il Comunismo ha fatto più danni del Fascismo ecc ecc

    Continuate a dà retta ai silvietti che raccontano queste stronzate, ai media mandati dal Cavaliere, perché alla fine è colpa loro se voi credete a queste cose è colpa di Studio Aperto, aperto una bella se.ga visto che non ci ho mai visto una notizia contro l'amatissimo, ci vedo solo l'afa sulle spiagge, il superenalotto, o al limite i Rom che stanno rovinando il Paese, ma non è così, gente

    Edit:

    Bellissimi i tuoi dettagli aggiuntivi, non fosse che per un piccolo particolare; le "tue" idee sono frutto di false informazioni date da un certo se pur indiretto dittatore, apri gli occhi

    @ovettoboss: Io mi ritengo comunista non perché il comunismo abbia portato più o meno morti, non è quello il punto fondamentale, c'è stato sicuramente un periodo in cui il comunismo ha fatto grandi stragi. Ma il vero spirito del comunismo, lo spirito di rivoluzionarzi contro l'oppressore, di distinguersi dalla massa di caproni, lo spirito che siamo tutti uguali e che non hanno senso le barriere se non per causare guerre prima o poi, è questo il discorso

  • 1 decennio fa

    Indossa quella che ti pare. Puoi farlo dato che in questo paese di farabutti nessuno PURTROPPO ti fermerà.

    Questo è il paese dei libertini e dei prepotenti come quelli che t'hanno mal-educato a crescere come un miserabile esibizionista, ignorante e provocatore.

  • Io metterei una maglietta piu' leggera, tipo "Arbeit Macth Frei".

    Attento che pero' ti scambiano per ebreo e se ti vedono i camerati amici tuoi ti danno fuoco lo stesso...

  • 1 decennio fa

    metti quella con la croce celtica e fatti valere!!....ANCHE SE TUTTI....NOI NO!!

  • 1 decennio fa

    io da mamma non mancina ti consiglierei una cosetta : se non vuoi il famigerato "5" già all'inizio dell'anno non la mettere proprio a scuola sai DOVrebbe essere un ambiente APolitico, invece i mancini lo VOGliono , solo Laico, sai come ci conviene, lì puntiamo, puntano...

    comprati una di quelle dei Simpson , che spesso rendono bene comunque l'idea (hai presente quelle di burt, non so neanche se si scrive così).ciao, ciao.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.