Eva ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

aiuto! compiti antologia!! un sacco di punti!!! entrate!?

ok ora vi scrivo l'esercizio!

cerca di capire l'ambiente e l'atmosfera del testo che segue, quindi scrivi una storia che abbia come protagonista un "ragazzo di strada" utilizzando anche le frasi del brano.

in un vecchio deposito abbandonato del porto, dormono i ragazzi. una volta qui c'era il mare. l'acqua passava sotto le tavole della banchina, da qui partivano innummerevoli enormi velieri carichi di merci. davanti al deposito si apriva il mistero dell'oceano: le notti avevano una tinta verde scura, quasi nera.

non vi sono più velieri...per anni e anni, gli unici abitatori del deposito erano sati i topi; poi arrivò un cane randagio che nel deposito trovò rifugio contro il vento e la pioggia...ed ora anche quei ragazzi: neri, bianchi e mulati, "monellacci" di tutti i colori e di tutte le età, dai nove ai 16 anni. la notte si sdraiano sul pavimento del magazzino e li dormono, indifferenti al vento che circonda il capannone sibilando,(continua sotto...)

2 minuti fa

ok scusate ora vi scrivo tutto l'esercizio.!

cerca di capire l'ambiente e l'atmosfera del testo che segue, quindi scrivi una storia che abbia come protagonista un "ragazzo di strada" utilizzando anche le frasi del brano.

in un vecchio deposito abbandonato del porto, dormono i ragazzi. una volta qui c'era il mare. l'acqua passava sotto le tavole della banchina, da qui partivano innummerevoli enormi velieri carichi di merci. davanti al deposito si apriva il mistero dell'oceano: le notti avevano una tinta verde scura, quasi nera.

non vi sono più velieri...per anni e anni, gli unici abitatori del deposito erano sati i topi; poi arrivò un cane randagio che nel deposito trovò rifugio contro il vento e la pioggia...ed ora anche quei ragazzi: neri, bianchi e mulati, "monellacci" di tutti i colori e di tutte le età, dai nove ai 16 anni. la notte si sdraiano sul pavimento del magazzino e li dormono, indifferenti al vento che circonda il capannone sibilando,(continua sotto...)

Aggiornamento:

indifferenti alla pioggia che spesso li bagna, ma con gli occhi fissi sulle luci delle navi, con gli orecchi tesi alle canzoni che vengono dalle imbarcazione...

fine!!! il massimo dei punti al migliore!!

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    In un capanno abbandonato, in mezzo alle montagne dormiva Drake, un ragazzo quindicenne che vagava per le strade in cerca di fortuna.

    Purtroppo di notte, non avendo una casa doveva andare a dormire con una sola coperta di lana e sopra del fieno in quel poco accogliente, buio capanno, tra il freddo e il caldo, il vento e la neve sognando una famiglia, una casa, il caldo accogliente di un camino e una cena calda la sera quando torni, il calore di un abbraccio della mamma e la stretta benevola di un papà, sognando quello che lui vedeva attraverso le finestre delle case dove passava, quello che lui sapeva di non aver mai avuto e che non era possibile avere in futuro. COsì dormiva ignaro del sibilio del vento, del frusciare degli alberi e del fiume che scorreva accanto a quello che lui chiamava "la sua unica casa".

    Non sò se va bene, comunue l'ho scrito di fretta e non l'ho ricontrollato.. vedi un pò di aggiustartelo tu^^. mi aiuti????

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=As...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.