Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 1 decennio fa

Per leggere questa domanda è richiesta apertura mentale.. soprattutto per DONNE?

conoscete in rete un ragazzo che espone i propri problemi riguardo la sua situazione: ha 23 anni ed è vergine, non ha neanche mai dato il suo primo bacio. E' un bel ragazzo (occhi azzurri, capelli chiari, lineamenti regolari, sorriso dolce), ha fatto uno sport a livello agonistico e per questo ha un bel corpo (non è altissimo però ha delle belle spalle,ed è abbastanza scolpito).. E'deciso a non rivolgersi a prostitute per conservare un minimo di "apparenze" però non si fa problemi a supplicare una ragazza che dimostra un certo interesse nei suoi confronti a"dargliela" quando capisce che lei non è ben disposta ad andare in un'altra città o ad accoglierlo in casa propria solo per un rapporto sessuale.. lui non ha interessi: da2anni a questa parte pensa esclusivamente al sesso (ha rinunciato al suo sport che era la cosa più importante)e reagisce sempre peggio ogni volta che per un pelo non riesce ad ottenere "la ****".. cova un rancore spropositato per le donne, e spesso augura alle donne in generale di fare una brutta fine perchè è colpa loro se si trova in questo stato.. a quanto pare prova anche un senso di soddisfazione quando sente notizie del genere su donne picchiate, violentate o uccise.. dice che non starebbe così male se non fosse così "dannatamente bello", e dà dell'ipocrita a ogni ragazza che conosce se questa non vuole "dargliela", dato che "si fa sbattere da ogni ******* anche cesso".. ciononostante si definsce dolce e romantico..

voi cosa pensereste di uno così? io ho fatto di tutto per fargli capire che puntare tutto sul sesso è ancora peggio, dato che un fallimento diventa ancora peggiore quandosi ha un unico obiettivo.. fosse poi un obiettivo degno di un essere umano! il bello è che lui ognitanto ha mostrato di capire quello che voglio dire, ma dopo qualche giorno tornava nella sua ossessione, tant'è che quando ho smesso di essere comprensiva e ho cominciato a provocarlo per portarlo a una reazione, ha dimenticato tutto il mio supporto precedente arrivando a frasi come "crepa brutta *****, ti auguro di morire, e che prima o poi ti si sfondi, ******* che non sei altro"..

Aggiornamento:

è stato seguito per anni sia da uno psicologo che da uno psichiatra (che vede saltuariamente)

Aggiornamento 2:

diciamo che lui non ha il coraggio di commettere qualsiasi atto pericoloso (non ha avuto neanche il coraggio di provare a chinarsi per baciare una ragazza che una volta per miracolo ha ballato con lui).. dice che se avesse coraggio si suiciderebbe, ma ha troppa paura..

Aggiornamento 3:

tenete presente che lui una ragazza da amare realmente magari la vorrebbe anche, solo che per ora la sua verginità lo ossessiona

Aggiornamento 4:

ha frequentato una scuola in cui il 90% sono ragazze.. si è sempre considerato un bel ragazzo

Aggiornamento 5:

nemesis, ho provato a farglielo capire..

io poi ho notato in lui (tramite cam) anche dei tic leggeri che secondo me sono l'espressione della sua ossessione, che lo tradisce e si manifesta così..

secondo me se si liberasse da questa ossessione apparirebbe anche meno "sfigàto" alle ragazze (è l'unica spiegazione che mi do: deve apparire un po' disadattato per la sua scarsa fiducia e la sua fissazione secondo me)..

21 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    waveclimber: te dici giustamente che se uno anche bello non sa avvicinare una donna o è aggressivo ci stà che rimanga solo...però il ragazzo in questione mi pare di capire che è diventato aggressivo solo dopo... l'ingiustizia che sente è che per le donne brutte/normali/belle che siano non c'è mai stato un problema simile al suo....le donne anche se non sanno come avvicinare o come parlare ad un uomo non avranno mai il problema di essere rimaste vergini all' età di 23 anni(mi pare che il ragazzo ne abbia 23) senza però averlo voluto, una donna basta che aspetti, anche quelle brutte vengono corteggiate e basta dire di sì...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Penso che i guai te li vai a cercare

    poi non ti lamentare eh!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ringrazio l'amico Hungry Heart, col quale mi sono intrattenuto piacevolmente in questi ultimi due giorni, e che ha compreso perfettamente la mia situazione.

    Per chi invece ha avuto parole di biasimo, di scherno, offensive, ecc... non vi segnalo solo per non far cancellare la domanda, ma sono sicuro che qualcun'altro, ad esempio il buon Wonderboy, che ringrazio di cuore, lo farà al posto mio, e spero che prima o poi la vita vi presenti il conto, perché io sto già pagando per tutte/i voi, m£rde!

    La stessa Patrizia, pur capendo perfettamente il mio stato d'animo e il perché di certi miei comportamenti, mi ha più volte offeso ed umiliato pesantemente, e poco importa che l'abbia fatto a fin di bene, perché quelle cose che m'ha scritto x "provocarmi" purtroppo le pensa davvero!

    Le sono comunque grato per aver scritto questa domanda, che dimostra la sua buona fede, o almeno spero che sia così, e la sua perseveranza nel volermi aiutare, ma nemmeno lei me la darebbe mai, e questo ai miei occhi non la rende tanto diversa dalle altre, specie dopo le offese gratuite che m'ha fatto pensando di aiutarmi. Questo è tutto...!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    E' una situazione molto più diffusa di quanto pensi. Un uomo che non riesce a soddisfare le esigenze erotico-affettive tende a sviluppare comportamenti e atteggiamenti antosociali o comunque patologici. Diventare misogino è una reazione che deriva dalla disperazione e dall'incapacità di accettare la realtà ma non è l'atteggiamento giusto. Più che di colpa, io parlerei di errori e sfortuna. Una cosa da suggerire è una seria terapia psichiatrica.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Non credevo esistessero ancora persone di buon cuore come lo è evidentemente Patrizia. Finché esisterà gente come lei, ci sarà ancora una flebile speranza in questo assurdo mondo sempre più alla deriva...!

    Vedo che anche answers purtroppo pullula di imbecilli pronti a condannare un povero ragazzo, vittima di questa a dir poco inquinatissima società, tra l'altro molto bello, e nient'affatto non molto alto come ha scritto Patrizia, poiché ci ho chattato diverse volte e mi ha scritto di essere un metro e ottanta, tra le altre sue buone qualità, ma nonostante tutti i suoi sforzi non è ancora riuscito a combinare niente con l'altro sesso.

    Ora, io non lo conosco di persona, ma ci ho già chattato diverse volte (l'ho conosciuto proprio da quando per la disperazione ha deciso di fare "outing") e vi garantisco che è una persona molto migliore di tutta la gente che ha risposto qui messa assieme.

    Ho letto un imbecille che sostiene che le donne siano abbastanza "intelligenti" da evitare "errori" del genere... Già, peccato che questi "esseri superiori" poi finiscano nelle mani dei delinquenti e dei solti str0nzi, come tutti/e noi ben sappiamo, anche se per convenienza (?) la gente si ostina a negare questa gravissima ingiustizia.

    Spero che siano abbastanza intelligenti da evitare uno come te, piuttosto, ma ne dubito visto che il mondo va al contrario, soprattutto per le donne.

    E come puoi dire che non sa parlare? Se hai letto qualcosa che ha scritto non puoi che constatare il contrario. Ah già, dimenticavo, quando uno è diverso da voi allora dev'essere anche stupido. Complimenti davvero, sei proprio un imbecille. Spero che ti cada, str0nzo.

    E quell'altro idiota che ha scritto che ci sono 103 ragazze per ogni 100 uomini, dimentica che quelle stesse ragazze non si fanno alcun problema a passarseli praticamente tutti, ed è ovvio che se un bel ragazzo continua a venir impietosamente scartato anche dopo una certa età, inizia a covare sentimenti di odio e di profondo risentimento.

    Perciò mettetevi una mano sulla coscienza e pensate a quanto siete piccoli/e e meschini/e a comportarvi così nei suoi confronti. Quel ragazzo è la dimostrazione vivente della cattiveria e dell'ipocrisia che purtroppo affligge questo mondo, ed in particolare le donne italiane.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ovvio che ha bisogno di uno psicologo perchè non può andare avanti così ma per scoprire la causa di questo grande odio bisogna scavare nel suo passato... avrà passato un adolescenza brutta per essere diventato quello che è adesso... magari in passato o era timido o insicuro del suo aspetto... e da poco tempo la sua estetica è migliorata... perchè è una storia molto strana

  • Anonimo
    1 decennio fa

    detto sinceramente mi dispiace per la situazione in cui si trova questo ragazzo, ma ancora di + per le assurdità che ho letto nelle risposte che mi precedono:"è malato...","ha bisogno di uno psicoterapeuta..." e tante altre e varie emerite cazzàte e diagnosi da strapazzo degne di chi è davvero distante dal problema o + semplicemente non ha la capacità mentale di comprenderlo e quindi poter dare consigli in merito.

    personalmente ho vissuto anch'io una fase simile( dai 15 ai 19) però non mi sono mai disperato e dopo aver cambiato l'ennesima comitiva di amici sono riuscito ad entrare nell'intimità di una ragazza che andavo dietro da ANNI

    HO LA PRESUNZIONE DI CREDERE CHE IL MIO ESEMPIO POSSA ESSERE 1000 VOLTE MEGLIO DELLE VOSTRE PSEUDO-DIAGNOSI DI MERD@

    saluti

  • Anonimo
    1 decennio fa

    mica parli di vita d?

    senti un po', la faccio semplice: sarà anche vero che molte ragazze guardano l'estetica, ma non è così scontato che basta essere belli per essere pieni di ragazze. se uno è bello ma non ha la minima idea di come avvicinarsi ad una donna, a come parlare, o peggio se è aggressivo, ha poco di cui lamentarsi se resta solo. anzi, paradossalmente se trovasse una ragazza vorrebbe dire che ha trovato proprio quella che tanto critica: stupida e interessata solo all'aspetto fisico. sono convinto che le donna abbiano un minimo di intelligenza che le mette al riparo da errori dal genere.

    -------------------

    cammeluzzo: ti sembra normale basare la propria vita facendo i paragoni con quello che succede agli altri?

  • 1 decennio fa

    io vorrei solo che questa persona capisse che (quasi) ogni ragazza vorrebbe un ragazzo realmente bello, dolce, romantico... ma se lui dopo poche volte che incontra una ragazza, le fa capire che vuole solo "quello", allora è ovvio che lei, se ha un minimo di amor proprio e di rispetto per sè stessa, gli darà un 2 di picche! se lui vuole solo del sesso, allora farebbe davvero bene ad andare con una persona che è disposta a dare solo quello, perchè le ragazze di norma non sono pronte a donarsi al primo che passa, per quanto lui possa essere il sosia di Brad Pitt!

    se lui vede in una ragazza solo l'opportunità di fare sesso, allora è quella ragazza se ne accorgerà e lo allontanerà prima che lui possa arrivarci a quel passo.

    perciò, se vuole arrivarci davvero a quel passo, gli conviene apprezzare la donna che ha davanti, e non trattarla solo come un pezzo di carne che gli consentirà di non essere più vergine...

    e meno male che esistono anche ragazze che guardano al di là delle apparenze e si innamorano di ragazzi non bellissimi! perchè per quanto questo ragazzo di cui parli possa essere bello, se non dimostra di poter amare una ragazza, allora non avrà mai speranze...

    quindi, spero la smetta di odiare le donne, perchè finchè le odierà e penserà che sia un suo diritto, in quanto "bello", che una ragazza qualsiasi gli si conceda, non andrà da nessuna parte!

    baci!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    mah, non credo ci sia nulla da capire! è una buffonata!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.