promotion image of download ymail app
Promoted
GRAPPINO ha chiesto in Elettronica di consumoTV · 1 decennio fa

come si installa un antenna tv analogico/digitale da esterno?

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Molto in breve anche se è materia parecchio tecnica. Conoscendo la zona in cui vivi e conoscendo dove sono dislocati i ripetitori tv compri gli elementi (le antenne vere e proprie). Di soli serve una antenna per la III banda e una a larga banda (IV e V banda) se si riceve da una sola posizione, altrimenti servono antenne aggiuntive per ricevere dalle altre posizioni. Una conoscenza approfondita della tecnologia delle antenne della zona e dei canali che vuoi ricevere ti da le nozioni necessarie per capire quali (più o meno direttivi, verticali o orizzontali, ecc) e quanti pannelli acquistare. Ti serve poi un alimentatore e una presa di corrente sotto il tetto e un centralino più o meno sofisticato a seconda del numero di pannelli che colleghi e del numero di cavi che porti in casa, uno per ogni presa a cui colleghi una tv. Nel caso più semplice basta un miscelatore che "trasferisce" il segnale di III banda e quello di IV/V banda sullo stesso cavo che poi va alla tv. Se i segnali sono deboli servirà un amplificatore. Se le esigenze di ricezione sono diverse oppure se la tua zona è servita da tante posizioni ti serviranno miscelatori più evoluti e filtri per "far passare" un determinato canale trasmesso da un determinato ripetitore. Se devi portare la tv in più alloggi o in più stanze ti servirà un centralino in grado di ripartire il segnale.

    Poi ti serve anche un palo la cui altezza dipende dal tipo di tetto su cui la monti, da quanti pannelli devi installare e dagli ostacoli che hai vicino. Se il palo è alto più di 3-4 metri o se abiti in zona con forti venti serve anche una serie di tiranti per assicurare l'antenna.

    Quando hai le idee chiare e tutti i pezzi monti i pannelli sulla punta del palo, tagli i cavi (uno per pannello) della lunghezza giusta (dal pannello, giù lungo il palo fino al centralino sotto il tetto, colleghi i cavi al pannelli. Nel sottotetto sposta una tegola e fissi saldamente (occhio alle torsioni del peso dell'antenna e del vento) la base del palo (di solito i pali sono telescopici e divisi in sezioni "maneggevoli" di 1,5 - 2 metri ciascuno. Poi sali sul tetto (RISCHIOSISSIMO se non si ha l'attrezzatura di sicurezza per farlo) completi il montaggio del palo (ridordati di mettere per prima la finta tegola di gomma per evitare il passaggio dell'acqua nel sottotetto su cui avrai già messo le antenne, orienti le antenne aiuitandoti con uno "strumento" da antennista (rilevatore di spettro) oppure con un banale televisorino (ma devi conoscere bene su che frequenze vengono trasmessi i vari canali e dei allacciare l'alimentatore all'antenna), Quando il puntamento ti soddisfa blocchi bene il palo, metti i tiranti, fissi i cavi al palo, sigilli gli eventuali spazi tra un tubo e l'altro del palo, riposizioni per benino le tegole che hai tolto - mosso sennò ti piove in casa.

    Torni nel sottotetto, allacci l'alimentatore se non l'ahi ancora fatto, sistemi il centralino (collegamenti e regolazioni), sistemi i cavi che vanno nelle stanze e... hai finito.

    In pratica se non si ha esperienza in antenne, cavi, trapani, cementi, siliconi, tetti, tegole, grondaie, ecc... è meglio, molto meglio , decisamente meglio rivolgersi a un antennista professionista.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • LINAC
    Lv 7
    1 decennio fa

    Impossibile darti una risposta, in quanto dipende esclusivamente dalla zona e dalla distanza dei ripetitori TV; credo che se non disponi di nozioni in merito, sei costretto ad affidarti ad un installatore della tua zona.

    Saluti

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.