Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 1 decennio fa

allora io volevo comprare 3 tartarughine normali mi servono dei cosigli?

allora io volevo comprare 3 tartarughine normali ( cioè normali ogni essere è speciale, meglio dire della razza più comune che costano tra 12 e i 15 euro)..

cmq io avrei bisogno di aiuto perchè nn so cosa devo comprare per tenerle al meglio e mi piacerebbe sapere anke i prezzi nn volevo spendere tantissimo..ditemi le misure che deve esser "la loro vasca" ( visto che saranno 3) che volevo prendere in vetro o in plastica (se vi posso inserire il fitro per pulire l'acqua)..poi nn so cosa devo mettere all'interno della loro vasca, il tip di cibo da comprare ..insomma datemi tt le informazioni che potete riguardo la cura delle tartarughine e sulle cose che devo comprare se possibile con prezzi.. . poi volevo prendere 2 femmine e un maschio secondo voi andranno d'accordo? ..

e poi se vi vengono altre cose in mente scrivetemele

3 risposte

Classificazione
  • Irene
    Lv 7
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    per prima cosa devi sapere che le Trachemys Scripta scripta (che sono quelle dalle orecchie gialle comunemente vendute nei negozi) sono animali estremamente longevi, vivono infatti una 30ina d'anni, e crescono molto, le femmine arrivano ai 30 cm di carapace, i maschi si fermano intorno ai 25, se nn hai la possibilità di creare un recinto con un laghetto in giardino per quando cresceranno, e le devi tenere in casa meglio prenderne una o al massimo due, sono animali solitari che nn soffrono assolutamente la solitudine, anzi crescendo, se lo spazio è limitato, si danno fastidio.

    un avvertimento tali tartarughe non sono autoctone italiane quindi NON DEVONO MAI ESSERE LIBERATE,competono con la nostra Emys Orbicularis, a forte rischio d'estinzione proprio a causa delle Trachemys liberate sconsideratamente in passato dai proprietari che si accorgevano che gli animali stavano crescendo troppo.

    per le tarte non va assolutamente bene la vaschetta con la palma, dovrebbero vietarne la vendita, 2 cm d'acqua sono un martirio per loro, hanno bisogno di nuotare e immergersi, inoltre quelle vaschette non permettono di mettere lampade e termoriscaldatore.

    serve invece un acquaterrario di grandi dimensioni con una zona emersa(estremamente importante),e acqua profonda minimo 10 cm quando sono baby, e poi minimo 5 cm più fonda rispetto alla lunghezza del guscio della tarta

    servono poi lampade uv e spot, oltre a un termoriscaldatore per l'acqua(la cui temperatura deve stare tra i 22 e i 28°C) e un filtro.

    per una Trachemys Scripta scripta un alimentazione corretta è composta da:

    -pesce fresco o decongelato(che è la base dell'alimentazione)

    - un pò di verdure

    - pellet per tartarughe(i "bastoncini" per intenderci), che sono però solo un integratore e non bastano da soli.

    - se te la senti insetti (sennò cmq li sostituiscono i pellet)

    Non vanno MAI DATI:

    - gamberetti secchi, sono un cibo sbilanciato, con troppi grassi e nessuna vitamina(sono come le “patatine fritte” per noi, non gli servono, e come unico cibo sono sbagliatissimi)

    -tutti i cibi "umani" prosciutto e insaccati, wurstel, pane, biscotti, formaggio, uovo cotto, ecc.

    Solo SALTUARIAMENTE:

    -carne, ma solo quella bianca(coniglio, pollo, tacchino) la rossa è sconsigliata.

    Per le quantità ci si regola in base alla misura della testa della tarta, ogni giorno le va dato un pezzo di pesce pressappoco grande come la sua testa, perchè è quella più o meno la misura dello stomaco.

    le baby mangiano 1 volta al giorno, gli adulti 1 volta ogni 2 giorni.

    per quanto riguarda il letargo(visto che è quasi ora), alle baby,è molto meglio nn farlo fare, ma tenerle in casa con il termoriscaldatore che mantenga l'acqua tra i 22 e i 28°C, è importante il termoriscaldatore perchè se la temperatura dell'acqua scende sotto i 18° C(ma resta sopra gli 8) la tartaruga va in uno stato di pre-letargo durante il quale non mangia, si muove poco e resta in una sorta di apatia, ed è estremamente pericoloso, perchè il metabolismo continua ma la tarta non si alimenta,

    tale stato di pre-letargo permette alle tartarughe che vivono all'aperto di abituarsi alla temperatura e svuotare lo stomaco prima del letargo vero e proprio(che avviene al di sotto dei 6°C), una tarta in cattività tenuta per tutto l'inverno in pre-letargo rischia moltissimo.

    infine per il sesso nn puoi sceglierlo, perchè nn è distinguibile nelle baby,alcuni venditori dicono che si possono riconoscere tramite le macchie sul piastrone,o il numero delle placche,o un sacco di altre scemenze, non gli credere, l'unico modo per distinguere i sessi è aspettare che raggiungano una dimensione di almeno 10-12 cm di carapace(potrebbero metterci circa un paio d'anni),poi:

    -la femmina è un po’ più grossa del maschio(da adulta raggiunge i 30 cm) , ha il piastrone piatto le unghie corte e la coda più corta.

    -il maschio ha piastrone concavo, unghie anteriori lunghe(le usa per la danza di corteggiamento), e coda più lunga e spessa, ed è più piccolo (resta intorno ai 20, massimo25cm)

    pensa bene alla tua scelta, mi raccomando le tartarughe nn sono affatto un animale "semplice" da gestire, contrariamente a quel che credono in molti, anzi, sono piuttosto complesse, impegnative e costose(per l'attrezzatura rischiesta), purtroppo spessissimo tali tarte vengono tenute in maniera assolutamente inadeguata e vivono pochissimo, c'è troppa disinformazione.

    ciao e buona fortuna

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ti do le dritte iniziali che sono fondamentali da sistemare prima ancora di comprare le tartarughe.

    prima di tutto prendile che siano più o meno della stessa grandezza perchè rischiano di litigare e farsi parecchio male.

    devi tenerle in molta acqua, se inizialmente vuoi spendere poco ti conviene andare all'ikea e prendere uno di quei vasconi di plastica. reggono bene ma ovviamente non può essere una cosa che dura diversi anni. quella più grande è da 130l, spaziosissima e al super risparmio. regge, io la ho da mesi.

    http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/7010297...

    una volta presa la vasca devi avere un filtro. la potenza della pompa deve essere 3 volte il litraggio dell'acquario. insomma con un acquario da 130l con circa 90-100 litri di acqua ti serve un filtro che vada almeno a 270l/h quindi dovrai fare una certa spesa a meno che tu non sappia costruirlo da solo come molti facciamo.

    la zona emersa è necessaria. con 15€ compri una turtle dock bella spaziosa che è perfetta. oppure puoi farla di sassi che però siano stabili e sicuri. o con un pezzo di sughero che paghi pochissimo in un negozio di bricolage. l'importante è che ci sia una zona asciutta e facilmente raggiungibile.

    sono necessarie 2 lampade puntate sulla zona emersa: una spot(Normale lampadina da 40w) e una uvb5%-uva30% per rettili. queste servono per riprodurre l'effetto del sole che è fondamentale per i rettili.

    un riscaldatore che tenga la temperatura costante sui 24°C che sia sufficiente per il tuo acquario. un w per l. insomma, con la vasca ikea te ne servirebbe uno da 90-100w.

    infine per il cibo pesce fresco o surgelato d'acqua dolce, solo di mattina e un pezzo grosso come la testa di ogni tarta. mi raccomando no ai gamberetti secchi. pellets per le vitamine, un po' di verdura ogni tanto e osso di seppia sempre in vasca per il calcio!

    considera se hai voglia di prendere tutto il necessario prima di prenderle, e se decidi di farcela, buona fortuna :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Allora ti posso dire che convivono bene maschio e femmina,ma anche se quando sono piccole non puoi sapere di che sesso sono, raggiungono la maturità sessuale dopo diversi anni. il mashcio addirittura il doppio di anni che ci impiega la femmina.

    se devi prenderne tre e non hai molti soldi ti consiglio una vasca 80 x40x40, ma non andra bene per sempre.

    Il filtro lo puoi inserire , e ne esistono due tipi, interno ed esterno, sarebbe più indicato esterno ,ma ovviamente costa di più.( a meno che non lo trovi ad un buon prezzo di seconda mano)

    le tartarughe rchiedono anche lampada uva-uvb per i raggi , e per riscaldarsi una lampada spot.

    Per godersi perciò il beneficio delle due lampada ti servirà una zona emersa(da comprarè nei negozi, o semplicemtnte ammuchiando i sassi.In inverno se non vuoi che non vadino in pre-letargo devi comprare un termoregolatore che serve a scaldare l'aqua(temperaturà consigliata 24°)

    Per il cibo devi evitare i gamberetti insaccati e farinacei.La loro migliore alimentazione comprende pesce fresco di aqua dolce,pellets(stick vitaminici che puoi comprare nei negozi di animali)

    e ogni tanto qualche pezzetto di carota e radicchio rosso(quando saranno grandi mangieranno prevalentemente questo).

    una volta al mese puoi dargli un pezzetto di pollo bollito

    passiamo ai costi:

    la vasca purtroppo di quella misura la pagherai non meno di 100€

    il filtro interno:sui 15€

    la lampada uv:sui 30€

    lampada spot: sui 3€

    termoregolatore sui 15€

    poi se vuoi arrichire il terrario con la ghiaia spendi intorno ai 10€

    lo so è costoso ed anche molto faticoso ma a me piace molto vederle stare bene e non morire dopo qualche mese.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.