Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute mentale · 1 decennio fa

Ciao a tutti, prima di andare a dormire voglio porvi un ultima domanda giornaliera, pronti?

Fantozzi è un film del 1975 diretto da Luciano Salce. È il primo capitolo della fortunata saga che narra le vicissitudini del travet Ugo Fantozzi, creato ed interpretato da Paolo Villaggio. Insieme al successivo Il secondo tragico Fantozzi, è considerato l'apice della serie e vede la partecipazione di attori che ricorreranno negli episodi a venire: Plinio Fernando, Anna Mazzamauro e Gigi Reder tra gli altri.

Ora riflettete su quanto scritto sopra e leggete qui sotto:

Rientrano sotto la definizione di rifiuti tutte quelle sostanze o oggetti che risultano di scarto o avanzo alle più svariate attività umane, anche se pericolose.Tamarro è un termine della lingua italiana utilizzato per indicare una persona ritenuta rozza, volgare, o comunque non stimabile, ed il suo utilizzo assume sovente un'accezione ironico/sarcastica.Deriva dall'arabo tammar (venditore di datteri), nell'Ottocento nome popolare della vite selvatica.Nel gergo giovanile è usato per indicare una "tipologia di giovani" di ambo i sessi, e l'accezione negativa rimane fra coloro che non ne fanno parte, vedendoli spesso come volgari perché molto appariscenti. Tale termine (che può essere associato anche a Truzzo) copre una gamma di comportamenti piuttosto eterogenea e variabile a seconda della regione o città di utilizzo: dalla semplice rozzezza goliardica, al bullismo, fino ad alcune forme di delinquenza giovanile. Le principali associazioni comportamentali che questo termine evoca riguardano l'aderenza a determinati modelli (vestiario, convivenza, tipo di linguaggio, forme di intrattenimento, interessi) e al ceto/luogo di appartenenza o alla tipologia di veicolo guidato.Una piscina è una vasca artificiale riempita d'acqua mescolata con una piccola percentuale di cloro disinfettante, adibita generalmente al nuoto o altre attività acquatiche.Può essere di varie forme e dimensioni, interrata, od esterna, con struttura in cemento armato, in acciaio, alluminio, legno e rivestita con ceramica o solo tinteggiata con particolari vernici plastificanti, oppure impermeabilizzata con rivestimento in PVC o resine cementizie. È necessaria una costante manutenzione per la pulizia ed il trattamento delle acque (contro alghe, depositi, fanghi e fogliame se all'esterno, ecc.).Questo tipo di struttura è una via dimezzo tra una piscina e un laghetto artificiale, in quanto solitamente il suo fondale ricorda quello di un lago, con sassolini, ma sotto i quali si trova il fondale artificiale. La principale differenza sta nella pulizia delle acque, che in questo caso avviene con sistemi del tutto naturali, a volte attraverso ulteriori vasche adibite solo a ciò, oppure grazie alla presenza di speciali alghe depuratrici, ma comunque senza utilizzare il cloro.In Alto Adige e in Toscana, negli ultimi anni si stanno costruendo alcune di queste strutture nei centri abitati più piccoli.

Renato Zero, nome d'arte di Renato Fiacchini (Roma, 30 settembre 1950), è un cantautore, cantante, showman, attore e doppiatore cinematografico italiano.Considerato un vero e proprio "cantattore" e chansonnier dalle grandi capacità istrioniche, provocatrici e trascinatorie,[1] nel corso della sua carriera ha pubblicato 30 album (compresi live e due raccolte ufficiali) e scritto complessivamente più di 500 canzoni, oltre numerosi testi e musiche per altri interpreti.Figlio di Ada, un'infermiera, e di Domenico, un poliziotto di origine marchigiana, Renato vive la sua adolescenza nella borgata della Montagnola (esperienza che gli ispirerà la canzone "Periferia", anch'essa dall'album Erozero). Frequenta le scuole fino alla terza media, dopodiché si dedica completamente alle sue passioni: la musica, la danza, il canto, la recitazione.Giovanissimo, inizia a travestirsi e ad esibirsi in piccoli locali romani, assumendo, come sfida verso i tanti denigratori («Sei uno zero», è la frase che si sente ripetere più spesso), proprio il nome di Renato Zero. A 14 anni, ottiene il suo primo contratto, al Ciak di Roma, per 500 lire al giorno. Viene notato da Don Lurio, in una delle tante serate trascorse al Piper, noto locale notturno di Roma. Da qui, la scrittura per il gruppo di ballo I Collettoni, che fa da supporto a una giovanissima Rita Pavone nel suo show serale.Registra anche alcuni fortunati caroselli per una nota marca di gelato. È proprio in quegli anni che nasce l'amicizia di Renato con Loredana Bertè e Mia Martini, trio che spesso girava la penisola in cerca di scritture. Proprio con Loredana fece parte de I Collettoni. Nel 1965, incide i suoi primi brani - "Tu", "Sì", "Il deserto", "La solitudine" - che non verranno mai pubblicati. Per il primo 45 giri, bisogna aspettare il 1967: "Non basta sai"/"In mezzo ai guai", prodotto da Gianni Boncompagni, anche autore del testo (le musiche sono invece di Jimmy Fontana), che vende soltanto 20 copie (verrà poi inserito come omaggio nel VHS La notte di Icaro, circa 20 anni dopo)! Interpreta la parte del venditore di felicità nel musical Orfeo 9 di Tito

Aggiornamento:

Buonanotte e mi raccomando...

Non dimenticatemi eh ?

9 risposte

Classificazione
  • Loser
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Una domandina così, veloce veloce...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sei....GRANDE!!!!! Buona notte anche a te

  • giokko
    Lv 6
    1 decennio fa

    Buonanotte

  • Anonimo
    1 decennio fa

    sinceramente non avevo la minima intenzione di leggere se qualcuno mi spiega breve di cosa si tratta visto che tutti dite mi fai vomitare?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ma ke kazzo tu a mezzanotte vuoi far leggere questo papiello?

  • che palle leggere tutto questo eheheheh ciao kiss notte

    loretta ma al posto di scrivere mi fai vomitare ma vai a lanciarti nel gabinetto

  • 1 decennio fa

    me lo domandavo anchio..

  • uffi mi scoccio di leggerlo tutto!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    senza

    nessuna

    parola

    jejejeeje XD

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.