Elisabetta M ha chiesto in AmbienteAmbiente - Altro · 1 decennio fa

MONTE MORONE,MALNATE?

ciao a tutti! sapete dirmi qualcosa su monte morone: chi ci viveva? chi l'ha comprato? come si chiamava il signore che l'ha comprato? adesso è ancora suo? perchè è così importante Monte Morone?

se sapete dirmi altro,scrivete =)!

Un Grazie in anticipoo!!!!

Ciaociao!

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Tenuta Monte Morone a Malnate, Lombardia, Nord Italia

    Luogo: Malnate

    Superficie abitabile: 911 mì

    Superficie utile: 225 mì

    Terreno: 87000 mì

    La tenuta Monte Morone si estende per oltre 300.000 m2 in posizione semicentrale nella cittadina di Malnate, un’oasi verdeggiante nell’industriosa area di Milano, Varese e Como. È in vendita la porzione centrale della tenuta con le due case padronali e gli edifici annessi con una superficie abitabile di circa 900 m2 (ampliabile) in 87.000 m2 di parco e terreno boschivo.

    Luogo

    La cittadina di Malnate è situata nel ‘Triangolo d’oro' tra Milano, Como e Varese a circa 10 km da Varese in un’area molto attiva e benestante; Como si trova a circa 30 km e Milano a circa 40 km. A Malnate e nelle immediate vicinanze si trovano tutti i negozi, scuole e ambulatori medici; strade importanti la collegano a Varese, Como e Milano.Quasi nel centro di Malnate sorge la tenuta Tenimento di Monte Morone con un terreno agricolo e boschivo di 300.000 m2, leggermente collinare e in salita fino al Monte Morone, un’isola idilliaca e verdeggiante di pace e tranquillità.

    Il Monte Morone, il cuore del terreno su cui sorge la proprietà, raggiunge i 494 m di altezza e domina i dintorni con il suo inconfondibile profilo. La zona circostante è pianeggiante quindi è possibile godere di un’ampia vista sulla proprietà e sui luoghi adiacenti. La maggior parte della superficie della tenuta, pari a 210'000 m2, è ancora oggi adibita a terreno agricolo; il terreno che circonda la tenuta e si estende per 87'000 m2, è in vendita.

    Sulla cima del Monte Morone venne costruita in epoca romana una torre utilizzata come fortezza. Nel VII secolo la torre venne conquistata dai Longobardi che la occuparono. Dopo la conversione dei Longobardi al cattolicesimo, la torre fu trasformata in cappella e vi venne deposta una statua di Maria Vergine. Nel XIII secolo la cappella venne ampliata in chiesa.

    Nei secoli seguenti, la proprietà venne adibita ad uso agricolo e dal XVII secolo sulle pendici del Monte Morone si costruirono edifici e stalle. La casa padronale venne costruita vicino all’antica chiesa (piuttosto piccola) che viene oggi considerata come una cappella privata. La chiesa di Santa Maria è ancora oggi consacrata e vi viene celebrata ogni anno una processione all’ORATORIO MONUMENTALE DELL'ANNUNZIATA. L’edificio si trova sotto la tutela delle Belle Arti.

    Nel 1978 il complesso, inclusa la chiesa, è stato sottoposto a opere di ristrutturazione che hanno conservato le caratteristiche storiche della chiesa, mentre la parte adibita ad abitazione è stata accuratamente rinnovata, utilizzando materiale di eccellente qualità. L’edificio principale si presenta oggi come una costruzione estremamente affascinante.

    Anche le abitazioni esterne e la stalla per i cavalli sono state ristrutturate nel 1978. Ne è stata ricavata una seconda, elegante abitazione ad uso foresteria.

    Inoltre, è stata costruita una grande piscina con zona relax. Il complesso dispone di prati all’inglese e terrazze allestiti in maniera ottimale. Nella zona d’ingresso si trova un altro edificio antico, in passato adibito a canile e magazzino per il legname, che si può ristrutturare come casa per gli ospiti.

    L’ Oratorio (casa principale) ha più di 365 m2 di superficie abitabile + 150 m2 di superficie utile, la Foresteria (seconda casa ) ha più di 340 m2 di superficie abitabile + 60 m2 di superficie utile, la zona Canili/Legnaia (ev. casa per ospiti) ha più di 204 m2 superficie abitabile + circa 14 m2 di superficie utile. Bisogna considerare anche che le vaste dimensioni del terreno offrono la possibilità di edificare altre costruzioni.

    Il terreno con prati e zone boschive ha circa 87.000 m2 ed è situato in posizione tranquilla in cui è garantita la privacy assoluta. Una cancellata lo separa dal vicino centro del paese ed è raggiungibile percorrendo una strada privata, dotata di impianto di illuminazione, attraverso la zona non recintata della tenuta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.