Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Beky
Lv 4
Beky ha chiesto in Casa e giardinoCasa e giardino - Altro · 1 decennio fa

Riscaldamento casa cosa fare?

Ho comprato casa da poco a due piani e come riscaldamento ha termosifoni a ghisa. Riscalderanno tutta la casa? e come consumo?

Aggiornamento:

I riscaldamenti vanno a gasolio. Conviene o no? O meglio mettere la caldaia?

4 risposte

Classificazione
  • Hakka
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Concordo con Carla, il discorso sui termosifoni è superfluo. Anche perché, a voler essere precisi, quelli in ghisa hanno una durata che non è paragonabile a quelli di acciaio.

    Se riscalderanno o meno tutta la casa non dipende dal materiale, ma dal loro numero e la loro superficie.

    Io ho riscaldamento a gasolio e rende molto. Sicuramente però monetariamente non conviene, perché il gasolio costa più del metano; inoltre devi tirare fuori i soldi anticipatamente per fare il pieno, e non paghi mano a mano come per il metano. Per intenderci, io ho un serbatoio da 5000 litri e devo riempirlo prima che inizi la stagione, e vanno fuori un bel po di mille euro (poi, che a me 5000 litri bastino per il riscaldamento casa e acqua sanitaria per anno e qualche mese, questo è un altro conto).

    Dalla mia esperienza (ma potrebbe essere una mia idea, ovvio) posso dirti che reputo maggiore la resa del gasolio, come calore. A parità di ore (poche) di lavoro, e di termosifoni, con il metano io ho più "freddo". Ma, ripeto, potrebbe essere una mia idea. Non so che dirti. :)

    << O meglio mettere la caldaia? >>

    Perché, scusa, dove pensi che bruci il gasolio? In una vasca da bagno o direttamente nei termosifoni? È una caldaia anche quella, semplicemente è alimentata a gasolio anziché metano. :P

  • 1 decennio fa

    be dove abitavi prima che tipo di riscaldamento avevi ?

    comunque i termosifoni in ghisa sono ancora i + venduti e come consumo non c'è differenza l'unica differenza è quella che quando sono freddi ci vuole + tempo per che vadano in temperatura e riscaldino l'ambiente invece quelli moderni in acciaio si scaldano subito ma appena la caldai si spegne che la temperatura dell'acqua sciende si raffreddano anche subito al contrario di quelli in ghisa

    per quanto riguarda il consumo bisogna sapere che tipo di caldaia hai e che isolamento ha la casa

    poi sta a te tenere tutti i termosifoni aperti oppure stare in maglietta maniche corte o con una giacca

  • Anonimo
    1 decennio fa

    se hai comprato casa dopo luglio ti devono aver dato il certificato energetico della tua abitazione qui poi vedere il consumo annuo di energia primaria

    per il resto il costo dipenderà da quanto è isolata la casa e dal tuo modo di condurla

  • 1 decennio fa

    secondo me il discorso dei termosifoni in ghisa è secondario. io ho quelli in ghisa e mi trovo benissimo. ci mettono dieci minuti in più per riscaldarsi ma quando li stacchi restano caldi almeno un altra ora. il fatto primario dipende da dove sono disposti. se stanno dietro alle porte invece che vicino ai serramenti la casa è più fredda. poi dipemd da come è disposta la casa, se le camere da letto sono esposte al nord la casa ti sembrerà molto fredda, poi dipende se le mura sono coibentate, se hai il termostato che ti reola la temperatura e cose varie. per quanto riguarda il gasolio non so risponderti perchè io ho il metano

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.