marco
Lv 4
marco ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 decennio fa

Non ho cpt kiarimentiQ_________________Q?

Un corpo di massa m = 200 g attaccato ad una molla avente costante d'elasticita

k = 10N/m e spostato su una super cie orizzontale priva di attrito, di distanza

d = 10; 0 cm e rimandato indietro verso il punto di equilibrio con una velocita

iniziale v0 = 1; 0 m/s, e comincia ad oscillare. Qual'e il periodo dell'oscillazione?

Qual'e l'ampiezza dell'oscillazione

il periodo è definito dalla molla e dalla massa

T=2*pi*sqrt(m/k)=0,8886 s

l'ampiezza A la ricavi dalla conservazione dell'energia che hai dato inizialmente all'oscillatore (energia iniziale=energia nel punto di max spostamento, in cui v=0)

1/2*k*A^2= 1/2m*v0^2+1/2k*x0^2

quindi A = 0,721 m ... 72,1 cm

ps- non c'e' bisogno di funzioni armoniche e angoli di fase se vuoi solo ampiezza e periodo...

questa e la riposta ke mi avete dato..solo ke nn riesco a capire come sie arrivato a quel risultato...

ovvero l energia totale del sistema dovrebbe essere la somma di quella potenziale della molla e di quella cinetica dell blocco.

nel mio libro ce ungrafico ke dice che qnd x ha ampiezza massima allora l energia della molla e zero.

Poi dice che qnd siamo allo stato fermo x=0 l energia e tutta cinetica!!!

ma come e possibile se il blocco m=1/2mv^2

l energia il blocco non ne ha perche la velocita e 0 aiutatemi davvero a capirci qlc perfavore!!!

Aggiornamento:

mi espirmo meglio...

il grafico e rappresentato in questo modo

-xm ____________x_________xm

qnd x=0 energia cinetica =max

qnd x=0 energia molla= 0

qnd x= +-xm energia cinetica =0

qnd x=+-xm enegia molla= max

ma se il blocco ha energia 1/2 m V^2

in x =0 cme fa l energia cinetica a essere massima?

1 risposta

Classificazione
  • FISPP
    Lv 6
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    In un oscillatore armonico l'energia meccanica totale è costante in ogni punto del moto.... e' tutta potenziale quando lo spostamento e' massimo ossia per x=+-A con A ampiezza del moto e vale E=1/2*k*A^2 ... il corpo è per un istante "fermo".... è tutta cinetica quando il corpo passa per il "centro" ossia per x=0 e vale 1/2mv^2 con v in quel punto...ma e' sempre comunque =E... cosi' come in tutti gli altri punti in cui sarà

    1/2mv^2+1/2kx^2=E sempre...

    cosa ti turba?

    l'energia E dell'oscillatore (massa-molla) la fissi tu (ad esempio fissando l'ampiezza e lasciando andare... oppure imponendo una certa velocità iniziale ad un certo allungamento della molla come nel problema...

    fissata l'energia, ad esempio 100 J, questi rimangono 100 J... saranno 100 "potenziali" quando la molla è allungata al max e il corpo e' "fermo" , saranno 100 "cinetici" quando la molla è per un istante a riposo (in x=0 di solito) e la massa ha la sua velocità massima.... in ogni altro punto, periodicamente, i 100 J si ripartiscono con continuità fra en cinetica e potenziale... aumenta una cresce l'altra... etc...

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.