promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiItaliaSardegna · 1 decennio fa

Ma voi cosa ne pensate di questo parco eolico nel mare di Oristano?

e perché ai cittadini non è stato detto nulla?

oltre al danno ambientale, oltre a tutti gli aspetti negativi, c'è un ritorno economico?per i cittadini, per la Regione,per gli abitanti della zona....da queste pale eoliche chi è che guadagna veramente?

Aggiornamento:

Ciao capitano, le pale sono nel mare abbastanza vicine alla costa, sono ripetitiva se dico che Irs da anni lotta per far conoscere ai sardi i contratti che la regione stipula per queste pale eoliche dove a noi cittadini lasciano le briciole, quindi chi dice che "bisogna sacrificare"qualche costa della nostra nazione non ha chiaro che non c'è neanche il tornaconto economico, insomma è l'ennesima presa in giro, l'ennesimo scempio...

http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/09/09/2...

guarda come sarebbe la costa

Aggiornamento 2:

ah la ricetta....bene bene!!!!manda che se c'è da mangiare io....ehehehehe :-)

per ora niente funghi

Aggiornamento 3:

non ti dispiacerebbe l'impianto eolico sul mare..ok..e di quello fatto per esempio sul monte Arci mai entrato in funzione cosa ne vogliamo fare?perchè se non sbaglio ce n'è anche un altro mai utilizzato e saliamo a due...quindi??noi (tu io e la Sardegna)non ci guadagniamo nulla...ma nulla nulla...e anzi ci rimettiamo pure.

Questa è la verità, ci sono altre immagini di come dovrebbe essere questo coso inutile e ti assicuro che non c'è nulla che attiri i turisti, anzi..caso mai li allontana

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao mimosa fammi capire fanno il parco eolico vicino al mare o nel mare? comunque è sempre uno scempio ambientale,anche dalle mie parti fanno un parco eolico ma in un luogo dove non ci sono zone paesaggistiche di interesse,praticamente sul promontorio lontano da spiagge abitazioni e siti archeologici,comunque devono disboscare per piantare quelle enormi strutture,tra l'altro non dovrebbero nemmeno avvicinarsi alle palme nane (unico posto sul continente dove nasce la palma nana sarda)i cittadini non devono essere informati altrimenti formano comitati all' ungando i tempi di realizzazione dell'impianto, chi ci guadagna? stai tranquilla non tu e nessun altro abitante della regione,sono sempre i soliti,ti dicono che è energia pulita che la bolletta diminuisce ma non succede mai ci guadagnano sempre loro

    ciao mimosa fammi sapere se sei andata per funghi e se li hai fatti,un'altra cosa visto che si avvicina il natale: se vuoi la ricetta del panforte e dei ricciarelli(quella vera) mia nonna era di Siena e ha lavorato 15 anni in pasticceria sono riuscito a salvarle,ti garantisco che non è niente a che vedere con quelli che si comprano

    @ mimosa è mostruoso,deturpano una zona meravigliosa della sardegna,mi dispiace di non poter firmare la petizione ma come sai amo profondamente la Sardegna e sono con tutti voi per urlare lo sdegno come ho fatto per la base americana alla maddalena suo tempo,ri lascio la mia e.mail per scriverti le ricette,una cosa sai quale è il tuo guadagno per poco tempo? venderai qualche copia in più di quotidiani ma solo se i giornali ne parlano

    claudio.tommasi@yahoo.it

    ciao grande vado a lavoro riaccendo il computers alle 17.00

    purtroppo chi ci rimette siamo siamo sempre noi poveri cristi che tiriamo la carretta per far ingrassare i soliti noti che deturpano i paesaggi nel nome del dio soldo e se ne fregano, prova a proporre di mettere un impianto eolico o qual si voglia altro a Porto Rotondo o Porto Cervo,come minimo ti mettono in galera e buttano la chiave,basta non toccare le loro zone esclusive poi va tutto bene,ti dico solo una cosa che è vergognosa io sono toscano abito a Piombino,a 60 Km c'è una cittadina che si chiama Rosignano Solvay,sicuramente almeno una volta nella vita il bicarbonato solvay lo avete usato,bene è tutta una lavorazione chimica di roccia di carbonato di calcio e sai dove vengono smaltiti i rifiuti? in mare,che poi con le maree ritornano a riva,già le famose spiagge bianche di Vada e Rosignano pubblicizzate come le 7 meraviglie del mondo,spiagge cariche di veleni dove non c'è vita in mare per portare un esempio se fai il bagno in quelle acque entri Denzel Waschington ed esci Michel Jackson,eppure trovi i cartelli stradali che ti indicano la strada e nascosto ma proprio invisibile c'è un cartello di divieto di balneazione ma ciò che è peggio sono strapiene di persone che provengono da tutta europa e oltre,scusate questo sfogo,ma non posso accettare passivamente la deturpazione dei fondali marini e coste di rara bellezza,gli impianti si fanno in zone dove si reca il minor danno possibile e la comunità deve trarne benefici non briciole

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Cara Mimosa... quelle pale eoliche sono previste nel mare in cui ogni estate vado a fare snorkeling e che (dal lato opposto allo spiaggione di is arenas) mi offre delle calette meravigliose che sono praticamente sconosciute ai più.

    Ci sono fondali marini meravigliosi, una flora e una fauna marina spettacolari... ti puoi fare il bagno a pochi metri da cormorani che si tuffano per pescare. E' un luogo veramente incontaminato (parlo dello sbocco a mare dello stagno di Is Benas).

    Ecco... quel progetto cancellerebbe quell'angolo di paradiso che ancora resiste a tutto e a tutti.

    La mia amarezza non nasce solo dal poter perdere quel luogo quasi esclusivo per un amante dello snorkeling e della pesca (i pescatori e i sub sono tra i pochi che conoscono quell'angolino) ma, come dici tu nelle aggiunte, dal fatto che questo sacrificio non porterà altro che briciole alla comunità locale. E questo purtroppo è già accaduto in altri casi, dove le corporazioni che realizzano gli impianti, oltre ai contributi, si prendono tutti gli utili.

    Io non sono contrario in assoluto agli impianti di produzione di energia eolica, ci mancherebbe, solo che ci sono contesti in cui un impianto simile non dovrebbe mai esser realizzato. A Is Arenas c'è già un grande campo da Golf, e questo ci può stare... è una struttura che comunque aggiunge qualcosa a una zona che ha poco per attrarre il "turista" (se poco si può definire la bellezza del luogo). La spiaggia di Is Arenas non è manco la più bella della zona... ma vicino ci sono perle come S'Archittu o Sa Mesa Longa... possono sembrare lontane... ma il mare è quello! La ricchezza di quegli ecosistemi verrebbe compromessa inevitabilmente. E vogliamo parlare dei flussi degli uccelli? Se non sbaglio c'è una normativa europea che li tutela ma questo progetto è la dimostrazione che si vuole scavalcare tutto e tutti...

    Pale eoliche alte 100m poste in un fazzoletto di mare! non oso immagniare poi il rumore... A Is Arenas ci sono un paio di Campeggi (tra l'altro molto belli e che lavorano bene), non si impoveriscono queste strutture con quei mostri la vicino?

    W i nostri politicanti.

    Che amarezza

    ---

    aggiungo alcune considerazioni riguardo al fatto che, come dice Kuzotare, un parco eolico sul mare potrebbe diventare immediatamente un attrazione turistica.

    E' vero... sicuramente sarebbe una struttura affascinante (io ricordo gite scolastiche agli impianti eolici del monte arci e addirittura a Ottana!) ma bisogna, facendo un analisi costi/benefici verificare se è poi così vero che il turismo ci guadagnerebbe.

    Chi ci va nella costa a Nord del golfo di Oristano?

    Chi vuole tranquillità e mare pulito...

    Chi va a giocare a golf

    Chi va a stare nei campeggi della pineta di is arenas

    Chi, nella estrema tranquillità della pineta di is arenas affitta appartamenti (sopratutto turisti stranieri)

    Turismo famliare (del posto e non) nelle borgate della marina di cuglieri.

    Chi ci andrebbe nella spiaggia di is arenas con quelle pale a pochi metri? manco i tedeschi che ci vanno a prender il sole nudi! E che magari cercherebbero altri posti più tranquilli per passare il loro mese di ferie!

    E che tipo di attrazione turistica sarebbe?

    dal mare si vedrebbe da lontano giusto dalla spiaggia di Su Pallosu e forse Sa rocca tunda, ma la gente non andrebbe in queste spiagge certo per vedere le pale che forse infastiderebbero e basta. E ovviamente dalla spiaggia di is arenas che non è proprio sulla strada... e quindi non attrarrebbero proprio nessuno di passaggio. e chi per curiosità andrebbe a vederle, le guarda e poi se ne va, e ben che vada si prende una birra (se penseranno di aprire un chioschetto).

    Poi certo... magari ci porteranno qualche scolaresca in gita.

    Una struttura del genere può essere sfruttata a fini turistici nel momento in cui aggiunge qualcosa... non nel momento in cui toglie. Come in questo caso. E toglierebbe innanzitutto molti dei pochi turisti che ci sono!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ho visto sulla nuova e mi chiedo perche scelgono le aree protette allora possono farle anche sull'asinara o a budelli

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Ely
    Lv 5
    1 decennio fa

    visto che il mare, le coste sono tutelate per 300 metri verso l'interno, dovrebbero tutelerne anche vesro il mare; e poi con tutte le campagne desolate e abbandonate che abbiamo, avrebbero potuto scegliere la terraferma.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Quell' immagine del progetto mi sembra un po' una str****ta, comunque avrebbero potuto scegliere una zona meno interessante dal punto di vista ambientale, il tratto di costa di Is Arenas secondo me è la zona più bella della costa oristanese.

    Ma non ci sono altre immagini? Solo vedendo i rendering e le simulazioni del progetto di potrebbero valutare l' impatto visivo e tutto il resto.

    Però sinceramente a me un parco eolico sull' acqua non dispiacerebbe....diventerebbe immediatamente un' attrazione turistica, come è avvenuto con quelli in Olanda e Danimarca.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    (visto che mi hanno appena cancellato l' account ripropongo la risposta)

    come alternativa il governo italiano ha in progetto una bella centrale termonucleare proprio ad oristano, vediamo cosa sceglieranno gli oristanesi da sempre fedeli elettori del pdl, che ha presentato le due proposte (nucleare e centrali eoliche sul mare)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    come alternativa il governo italiano ha in progetto una bella centrale termonucleare proprio ad oristano, vediamo cosa sceglieranno gli oristanesi da sempre fedeli elettori del pdl, che ha presentato le due proposte (nucleare e centrali eoliche sul mare)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.