Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMatematica · 1 decennio fa

domanda sulla funzione generatrice di probabilità e la funzione generatrice dei momenti?

per quanto riguarda la funzione generatrice di probabilità, ecco la formula: G(t) = E(t^n).....n è la variabile casuale, ma "t" cos'è?. che rappresenta, è arbitrario...e secondo quali criteri va preso?

oltre a questo vorrei sapere cosa rappresenta questa funzione e la funzione generatrice dei momenti,...su interne ho trovato qualcosa ma a me servirebbe una spiegazione un po' più semplice

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    potrebbe esserti di aiuto sapere che t lo puoi vedere come discriminante della convergenza o divergenza della probabilità? Ovvero in base al valore assoluto di t esiste una r detta raggio di convergenza tale che la serie converge assolutamente per |t| < r e diverge per |t| > r. Il numero r è detto raggio di convergenza della serie.

    Una funzione generatrice di una variabile casuale è il valore atteso di una certa trasformazione della variabile. secondo i valori di t e n in base a E.

    I momenti della variabile casuale possono essere ottenuti a partire dalle derivate della funzione generatrice.

    La funzione generatrice di momenti è quindi il valore atteso per e^tx

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.