Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

il satanismo e i messaggi subliminali...a k servono!!!?

tante volte si parla di gruppi musicali, cartoni animati( e questo lo sottolineo) marche di prodotti, ecc.che nascondono messaggi satanici...ma xk lo fanno???

xk io sentendo una canzone o un guardando una foto con un messaggio subliminale dovrei cominciare ad amare satana???

Voi cosa ne pensate...credete ai messaggi subliminali???

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Quando si parla dei messaggi rovesciati, spesso si tende a prendere in considerazione solamente la proprietà subliminale, tralasciando un'altro importantissimo aspetto: quello esoterico. Come dimostreremo ampiamente in questo articolo, il rovesciare non solo le parole, ma anche i simboli, è una tendenza tipica del satanismo e della magia nera in generale. In questa prospettiva, il backmasking diventa una sorta di catalizzatore medianico, di pratica magica destinata a gettare un ponte o ad aprire una porta tra il mondo dei demoni e l'ignaro ascoltatore. [...] el suo libro The Devil's Disciples («I discepoli del diavolo»), Jeff Godwin, autore di diverse opere sul rock satanico, riporta in Appendice la testimonianza di Elaine, una donna che ha fatto parte di una congrega satanica per diciassette anni. Ecco un estratto della sua testimonianza: «Ho incontrato personalmente un gran numero di stelle del rock. Tutte hanno accettato di servire Satana in cambio di denaro e di fama. Hanno ricevuto tutto ciò che volevano, anche molto più di quanto si aspettassero. Le loro vite e le loro anime si stanno distruggendo o sono state distrutte. [...]. Ho assistito a speciali cerimonie in diversi studi di registrazione negli Stati Uniti con il preciso scopo di inserire «benedizioni» sataniche nei dischi rock. Abbiamo fatto degli incantesimi che appiccicavano i demoni ad ogni disco o nastro di musica rock che venivano venduti. Certe volte invocavamo demoni speciali che parlavano durante le registrazioni: ecco i diversi messaggi backmask. Inoltre, in numerosissime registrazioni, noi stessi eravamo registrati in sottofondo (mascherati dal rumore costante della musica) compiendo incantesimi per evocare più demoni ogni volta che uno dei dischi o dei nastri viene suonato. Quando si ascolta questa musica, i demoni vengono evocati nella camera per affliggere la persona che sta ascoltando la musica e chiunque altro stia sentendo. Lo scopo di tutto questo? Il controllo della mente! [...] Molte delle stesse canzoni sono veri e propri incantesimi che evocano i demoni quando la canzone viene riprodotta. Lo scopo di ciò è duplice: esercitare il controllo sull’ascoltatore e compiere incantesimi che egli può usare per inviare demoni presso un’altra persona per ottenere la vendetta affliggendola con malattie, incidenti ecc..., e anche per aiutare a influenzare un’altra persona mediante il legame della stessa musica rock» Tale argomentazione, suffragata da tutta una serie di elementi e di fatti incontrovertibili che la sostengono e che andiamo ad esporre, ci introduce in un mondo oscuro in cui ai neurologi e agli psichiatri (competenti in materia di persuasione subliminale) subentrano i maghi e gli iniziati, e del quale la scienza ufficiale ha ben poco da dirci. Cominciamo anzitutto dicendo l'uso del linguaggio rovesciato o anagrammato da parte degli spiriti malvagi è una delle manifestazioni che non di rado hanno luogo nel corso degli esorcismi che si compiono per scacciarli dai corpi delle loro sventurate vittime. [...] Anche il romanzo L'esorcista (1974), di William Peter Blatty, ispirato ad un fatto realmente accaduto in America negli anni '50, accenna a questa prerogativa propriamente satanica; quando, ad esempio, alla «seconda personalità» della piccola Regan (Linda Blair) viene chiesto da uno psichiatra il nome, lo spirito che la possiede risponde: «Onussenonosoi» («Io sono nessuno» al contrario). E allorché le viene domandato da dove proviene, l'entità ribatte: «Oidadognevnon» («Non vengo da Dio», a rovescio). Lo stesso Padre Damien Karras (Jason Miller), dapprima molto scettico sulla possibilità di trovarsi di fronte ad una vera possessione diabolica, si convince della necessità di praticare l'esorcismo quando, ascoltando al contrario una registrazione di una sua conversazione con Regan, si accorge che quelli che sembravano vocaboli di una lingua sconosciuta altro non sono che parole pronunciate al contrario [...] Questo fenomeno è confermato da un fatto vero accaduto anni or sono ad Assisi, e precisamente nel Santuario di Santa Maria degli Angeli. Nel corso di un estenuante esorcismo praticato dai Padri francescani ad una giovane di nome Anna, l'esorcista ordinò al demonio che la possedeva di recitare la preghiera del Credo. «(Il demone) cominciò a recitarlo ad alta voce incominciando dall'"Amen" e risalendo sino alla prima parola della preghiera (o, meglio, del "Simbolo Apostolico") senza lasciare neppure una sillaba, recitando all'indietro con grande celerità»

  • 1 decennio fa

    qui non si tratta di "credere" o "non credere", il discorso è molto più oggettivo di quanto non sembri: di messaggi "subliminali" ne siamo pieni (esempio comunissimo qualunque innocuo cartellone pubblicitario!) il problema è che non sono affatto come la gente pensa.

    La mente viene continuamente bersagliata da immagini consce e rimandi inconsci anche detti "messaggi sub-liminali" ovvero al di sotto del limite della coscienza. Quello che nessuno vuole capire è che non sono affatto questa cosa mostruosa che certi soggetti vogliono dar a bere: ti sembra normale pubblicizzare un salume con una donna poco vestita? perchè si fa se non per imprimere l'immagine a livello inconscio in modo che te la possa ricordare una volta in negozio associandolo all'immagine di una modella (di cui "magari" è presente un cartellone li vicino)? questo come vedi è un messaggio che agisce al di la del livello conscio imprimendosi nel subcosciente tramite un associazione di idee (in questo caso sfruttando l'istinto sessuale). Tutto qui, ti sembra mostruoso? ne siamo continuamente soggetti e continuamente il nostro cervello è capace di rimuovere simili associazioni di idee.

    Discorso diverso (ben più paranoico) nella visione distorta del complottista: messaggio subliminale = inganno che mi spinge a fare INCONSCIAMENTE qualcosa CHE NON VOGLIO. Ora.... puoi capire bene come sia:

    1) deresponsabilizzante, "non sono io che faccio del male, sono i cattivi che mi hanno fatto vendere inconsciamente l'anima a Satana"

    2) presuppone che l'essere umano sia un totale burattino nelle mani di un essere o un gruppo misterioso e non ben identificato

    3) si sente perseguitato e/o bersagliato da questi "cattivi senza volto e senza scopo"

    Comunque negli anni 60-70 a seguito di queste deliranti segnalazioni l'FBI (si quella seria, non i complotti deliranti dei complottisti, intendo la polizia federale degli stati uniti) avviò un indagine vera sul fenomeno dimostrando in modo scientifico che:

    1) i presunti messaggi sono pareidolia

    2) quando inseriti artificialmente e di proposito, i messaggi "subliminali" (frasi al contrario e simili) non vengono recepiti dal cervello ne a livello conscio ne inconscio semplicemente perchè tali suoni non sono decodificabili dal sistema nervoso umano.

    L'ennesima bufala che si ripropone con nomi diversi sempre allo stesso modo, ultimamente i "messaggi subliminali" sono stati fatti passare per i-doser, la famigerata "droga elettronica in mp3", altra baggianata immensa.

  • 1 decennio fa

    I messaggi subliminali audio in backmasking reverse sono molto spesso pareidolie (non sempre comunque) e il nostro cervello non è affatto in grado di percepire una registrazione al contrario su di una canzone. Quelli nel senso in diritto ma coperti dalla musica si tratta quasi sempre di pareidolie ma comunque non vengono percepiti dal nostro cervello. Quelli nelle immagini non mi sono documentato molto ma tranne nelle esagerazioni credo che non ci sia nulla di buono nella locandina della Sirenetta dove appare un c**** sullo sfondo. In ogni caso non vedo perché guardando una scritta "sex" (ipotetica) che probabilmente un bambino non sa neanche cosa significa il bambino in questione dovrebbe comportarsi in una certa maniera. O guardando Satana dovrebbe cominciare ad amare Satana.

    Fonte/i: In sostanza: non servono a nulla poiché non hanno alcun effetto sulla nostro inconscio, o almeno la maggior parte è innocua e non percepita dal nostro cervello -visti i siti che ne parlano poi-.
  • I messaggi subliminali esistono, ma non sono sicuramente, come ti vuol fare credere un bel po' di gente, le canzoni ascoltate al rovescio dei gruppi metal.

    Nessuno ha mai cominciato ad adorare Satana ascoltando una canzone di John Lennon.

    Il messaggio subliminale si stampa a livello di inconscio, e sono scritte, suoni e immagini, ma la loro efficacia non è stat provata al cento per cento.

    Tutta la loro storia nacque negli anni 50, con cun fulm nel quale inserirono dei fotogrammi con le immagini della coca-cola; a fine proiezione le vendite nel cinema erano aumentate.

    M nessuno ha mai provato la correlazione tra le due cose.

    Ti cito degli studi autorevoli, magari è più semplice:

    "Essenzialmente lo scopo di un messaggio subliminale sarebbe, se inserito nei comunicati pubblicitari, di invogliare il consumatore ad acquistare uno specifico prodotto. Oppure, attraverso la scrittura e la grafica in genere ma anche attraverso il suono, potrebbe servire a propagandare pensieri ed ideologie di qualsiasi natura compresa la propaganda politica e/o elettorale.

    Alcuni stimoli che raggiungono il subconscio possono avere un qualche piccolo effetto sulle emozioni ed il comportamento, ma è da sottolineare il fatto che ad oggi non è provata alcuna efficacia di questi messaggi nascosti nelle pubblicità. Sebbene per un certo periodo le agenzie pubblicitarie abbiano mostrato interesse per questo possibile metodo di condizionamento, oggi quasi nessuno si affida a tali metodi per condizionare gli acquisti dei potenziali clienti, anche se rimangono diffuse numerose teorie cospirative sul fenomeno"......

    Le teorie dei complotti......

    Sebbene alcuni brani mostrino messaggi registrati volutamente, la maggior parte sono frutto di interpretazioni personali riconducibili a fenomeni di pareidolia acustica, che in ogni caso sarebbe difficile far ricadere nella categoria di "messaggi subliminali".

    ti segnalo inoltre questo:

    http://www.youtube.com/watch?v=R_gAcDTu6a4

    Youtube thumbnail

    Ridi!!......questo è ciò che fanno.......

    Ti sembra una cosa seria??

    E' pura pareidolia........non satanismo!!.......

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    quelli che li fanno sono soltanto degli sfigati!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.