promotion image of download ymail app
Promoted

Perchè prima che iniziasse Annozero i dirigenti rai hanno intimato a Santoro di non intervistare la d'Addario?

Aggiornamento:

Roma, 1 ott. (Apcom) - Il parere dell'ufficio affari legali della Rai sulla presenza di Patrizia D'Addario ad 'Annozero' è stato inviato a Michele Santoro soltanto due ore prima della messa in onda della trasmissione. E' lo stesso Santoro a raccontarlo ai giornalisti prima di entrare in studio per la seconda puntata del suo programma. "Alle 18.45 - spiega Santoro - i miei collaboratori mi hanno comunicato che esisteva un parere dell'ufficio legale in cui si diceva che Patrizia D'Addario non poteva partecipare al programma. Si trattava di un parere di 8 pagine che mi sono state inviate via fax, accompagnate da una lettera del direttore di Raidue. Si è posto quindi il problema - prosegue - di come interpretarlo, se come un parere o come una direttiva".

Aggiornamento 2:

Da quel momento, riferisce ancora Santoro, è "cominciata una fase concitata, mi sono consultato con il mio legale, ma dalla Rai c'è stata una specie di black out". "Mi aspettavo di parlare con Liofredi o con il direttore generale, ma nessuno dei due - dice ancora il giornalista - mi ha risposto. Fino a quando mi è arrivata via mail la risposta ufficiale del direttore di Raidue che preferisco non commentare".

Aggiornamento 3:

Il direttore di rai 2 non è proprio di sinistra, tantomeno quello della Rai.

16 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    sempre per la liberta' di stampa

    Carl Bernstein ha detto come stiamo in italia, in america è impensabile che uno che possiede 70% dei media fa politica, perchè in italia si.

    questo succede solo nei regimi e non in paesi che si dichiarono democratici

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    EHEH, paura ke parlasse anke di loro ? ahah :D

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Perchè i panni sporchi del nostro stimato presidente del consiglio si lavano in villa certosa e non in pubblico.

    Avrai ascoltato Travaglio circa la libertà di stampa in Italia confrontata con quella estera. Quindi ti puoi dare bene una risposta da sola.

    Fatto stà che con il pretesto della privacy si vogliono coprire malamente cose di interesse pubblico.

    Personalmente ho sempre asserito che quello che i nostri politici fanno nella loro vita privata sono caxxi loro e non c'è giornalista che debba parlarne, nella fattispecie è diverso perchè le orgie del bionico fatte con riservatezza non mi interessano piuttosto mi interessa lo scopo che si voleva raggiungere con esse. Questo si che è di interesse pubblico e non si possono imbavagliare i giornalisti.

    Ma per i simpatizzanti del bionico dico di non preoccuparsi tanto se la Magistratura dovesse rilevare un reato lui se la caverebbe asserendo che i Magistrati sono di sinistra (quindi assolvendosi da solo) e poi c'è il lodo Alfano che lo tutela.

    Ecco un buon esempio della nostra politica, di chi ci governa e, ahinoi, ci rappresenta.

    Immagino la bella figura che stiamo facendo all'estero e non solo verso i paesi cosidetti civilizzati ma finanche del 4° mondo.

    E poi il bionico dice che non controlla anche la RAI.............!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Santoro ha fatto bene : non solo per il fatto in sè, ma soprattutto per questo sistema di intimidazioni a tutto campo, che sta colpendo i vari programmi della cosiddetta 'lista nera Cicchitto'.

    Quasi la metà degli italiani non ha votato per la destra : anche questi pagano il canone e hanno il diritto di vedersi dei programmi decenti..Gli altri possono cambiare canale, e guardare ad esempio il tg di Minzolini, che nn parlerà della D'Addario, ma vi dirà tutto sul gioco della 'lippa'..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ma io non capisco..................si è scatenata una crisi politica su questa storia della d'addario e non c'è nessun telegiornale o programma di informazione che intervista la principale "chiamata in causa", cioé la d'addario! Cioé si parla di qualcuno che si fa finta che non ci sia! L'unico programma che l'ha intervistata è stato annozero, e sta facendo succedere la fine del mondo..........!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • la chiamerei "intimidazione generica"

    hanno cercato di mettergli un po' di paura all'ultimo momento, senza però dirgli chiaramente quali rischi comportava intervistare la escort più famosa d'Italia... una cosa piuttosto infame, nulla che non mi sarei aspettato dal viscidume che controlla questo paese (e, di conseguenza, la tv pubblica).

    vedremo prossimamente ma una cosa è certa: o lo cacciano o continuerà, giustamente, a fare la sua trasmissione a modo suo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ....perchè ci sarà troppa libertà di stampa!?!?....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    La cosa era scottante come infatti si è rivelata.

    La RAI proprio perchè di dominio pubblico si è ritrovata da una parte il governo che ormai è per sé (sinistra compresa tranne Di Pietro e IDV) e la libertà di informazione del popolo sovrano.

    Ha fatto un pò per uno perchè è un cane bastonato... il giornale gli vuole togliere pure il canone... (chissà perchè ora questa enorme battaglia per togliere il canone!!!)

    Signori... ma non vi rendete conto che siamo sotto dittatura?

    La Secessione dell'Aventino da parte del Partito Defunto è stata fatta (non c'è stato bisogno di uccidere qualche politico onesto: non ce n'è!!!)

    Tutta l'informazione è in mano ad Una persona sola...

    Gli omosessuali e i diversi li mazzano fuori per le strade...

    I comunisti sono scomparsi. Si fanno le canne, depressi, o si guardano i dvd...

    Le ronde ci sono, i leccaculi anche, siamo in guerra a portare la pace, le grandi opere sono promesse...

    Che ***** manca? Ah si, la bandiera tricolore... che però gli italiani imbecilli la sventolano solo quando l'italia vince o quando muore un militare...

    In compenso il biscione di Canale5...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    non lo so...

    io non capisco un certo mdo di intendere la stampa, per cui uno ha uno scoop e non lo pubblica, ad esempio.

    cioè io ho sempre pensato che un giornalista per far vendere il proprio giornale li cerchi gli scoop e li pubblichi... e quindi non capisco il discorso di feltri e i festini di an.

    per lo stesso motivo non capisco neanche perchè una tivù non voglia affrontare un tema che comunque porterebbe ascolti, come quello delle escort.

    si parla di qualunque cosa in tv, anche delle escort a qualsiasi orario però di qesta no.

    per un editore sarebbe come tagliarsi le palle

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    premetto che odio a morte il nano, ma questa non rappresenta una buona causa x portare in diretta un personaggio come la d'addario...e come al solito santoro ha fatto un buco nell'acqua in quanto l'immagine di una puttàna che racconta come tenere x i maroni un politico non è il massimo dell'informazione...a meno che non ci sia la volonrà di destabilizzare(parliamo di santoro) .

    personalmente mi stupisco del fatto che molti si siano resi conto di certe cose solo adesso (bastava leggere qualche settimanale d'informazione,ma in fondo la gente preferisce comprare "jack"o "men's healt" +ttosto che "L'espresso")in fondo la puntata di anno0 non ha fatto altro che ricapitolare quanto trapelato ad agosto

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.