Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiStati UnitiUSA - Altro · 1 decennio fa

Le abitazioni di legno americane sono antisismiche?

Ed inoltre, sono di legno fuori ma dentro c'è qualche sorta di mattonatura oppure no? Le pareti interne di cosa sono fatte? Di cartongesso?

Ditemi un po che sono curiosa... non le ho mai viste da vicino, solo nei film..

14 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    per primo va specificato che l' obbligo di costruire antisismico viene dettato dalle leggi vigenti dello stato.

    ora considerato il fatto che solo una parte del territorio USA e a rischio sismico, e che tra l'altro ogni stato ha il suo regolamento edilizio, che dipende principalmente dall'uso dell'edificio, e della tipologia dell' edificio.

    premetto questo, per evidenziare che da cio deriva che moltissime abitazioni sono delle vere e proprie baracche di legno.

    mentre altre sono costruite con criterio sia tecnico che architettonico, questo dipende dalla disponibilita' economica dell acquirente e dalla sua cultura in materia residenziale.

    mi spiego; considerando che la cultura pionieristica dell' americano lo porta a cambiare non solo casa nella stessa citta, ( per varie ragioni, una tra tutte le tasse, che variano in base ai quartieri, o alle contee, i quali hanno una autonomia politica, e stabiliscono i ratei delle tasse, che oltretutto nelle voci inerenti la scuola o servizi vari incidino molto, per cui quando si hanno figli piccoli, si preferisce una zona, quando i figli lasciano la casa, ci si muove ancora in zone favorite alla terza eta',

    senza tenere conto inoltre dell'altissimo rateo di divorzi,) ma in citta diverse, quando se non in un altro stato.

    tutto questo porta ad essere assente il concetto di attaccamento alla casa, come lo siamo noi Italiani in specie, oltretutto se prima i motivi di cambiare erano dettati dalla ricerca di nuove possibilita' economiche, ma soppratutto di girovagare,per il paese, favoriti da una sempre disponibilita' di lavoro ( prima dell'invasione dei latini e altri popoli) successivamente dagli anni 60 al 2000 la ricchezza imperante ga portato questa gente a vivere alla giornata, senza attaccamento a nulla, e senza ricerca della qualita' ( tranne rari casi ).

    per cui le case sono state costruite con criteri spartani, dove non esistono armadi, ma armadi a muro e di solito tutte le case vendute venivano realizzate gia con cucina completa di tutti gli elttrodomestici la fine mettevi un materazzo un divano e un tavolo e ci abitavi.

    chi era piu ricco variava nei mobili, sempre pacchiani, e nell'avere piu stanze e piu frigoriferi ( accessorio fondamentale nella vita di un americano).

    la vita media di una casa e 30 anni, dopo di che e fradicia perche il legno non e trattato.

    ripeto si puo costruire in legno ( raro chi lo fa ) con tutti i criteri come dio comanda, ma nessuno lo fa.

    da pochi anni qui in florida lo stato obbliga a costruire le case in grado di resistere agli uragani, precedentemente erano solo gli edifici publici ad essere costruiti in muratura, ( questo in tutto l' america ) come aeroporti,scuole,ospedali,alberghi, ecc.

    tipicamente sono costruite in legno, intercapedine esterna con pannelli di compensato ( chi ha soldi e se ne intende mette il pannello in fibracemento) viene rivestita con mattoncini ( tipo quelli 15x5 ) che a prima vista credi che la casa sia costruita in muratura, i fianchi sono rivestiti con scossaline in plastica corrugata alti 20cm e accavallati, il tetto e ricoperto con guaina finta tegola, chi e piu ricco mette o delle finte tegole di grees che invece e cemento tenute bloccate da una quantita enorme di cemento( come accennavo non hanno cultura di edilizia ) internamente cartongesso ovunque.

    inoltre esternamente sia sulle abitazioni private che sui grandi edifici vengono applicate delle finte sovrastrutture, come marcapiani, pensiline, colonnati, ecc, ecc, ma sono tutti finti, sono di polistirolo, che pero sembrano di pietra viva, o marmo.

    e tutta una scenografia degna di hollywood.

    per costruire qui una casa decentemente molti ricchi italiani, si fanno spedire o comprano dove reperibili in loco i materiali, e fanno venire le maestranze dall' italia.

    ad esempio la casa di Versace a Miami e' di fattura spagnola, all'epoca era stata costruita con i criteri della casa in muratura come le nostre antiche residenze nobiliari del sud Italia, con ceramiche dipinte e altro.

    considera che qui non trovi da capitolato la piastrellatura nella cucina o nel bagno, neanche nelle case da milioni di dollari. e le stesse placche elettriche e le porte sono da fare pieta'.

    sono belle a vederle da lontano, anche gli alberghi piu lussuosi, quando vai a vedere le rifinizioni ti metti a piangere, neanche una scimmia ammaestrata lavorerebbe cosi.

    ma per loro va bene, perche il loro sistema di vita sia nel materiale che nell'affettivo e di USA E GETTA.

  • BVC
    Lv 7
    1 decennio fa

    Le abitazioni normalmente non sono antisismiche , i muri dentro sono di cartongesso percio' se si pensa di dare un calcio al muro... no good idea :) dentro non c'e' nessuno sorta di mattonatura. Alcune case, piu' nella parte sud ovest sono fatte in stucco hanno uno style spanish, tipo questa foto; metto link:

    http://www.karenmarkovich.com/images//list/res/126...

    I costi delle case in USA a mio avviso sono molto alte rispetto alle case Italiane in piu' non sono costruite bene come quelle in Italia. Da fuori sembrano case belle con il loro giardino privato ma.... l' apparenza inganna :)

    Ciao

    Fonte/i: Vivo in USA
  • Carlo
    Lv 7
    1 decennio fa

    1_NO, la maggioranza non ha criteri antisismici seppur una delle più prestigiose scuole di ingegneria antisismica sia in USA a Berkley in California.

    2_Le case antisismiche COSTANO e la maggior parte dell'edilizia residenziale americana ha un rinnovamento nel giro di poco tempo.

    Inoltre solo una piccola parte del territorio degli USA è sismico (la parte della west coast)

    3_L'edilizia di qualità è nei grattacieli e negli edifici pubblici americani; come in alcuni notevoli esempi di architettura coloniale lasciata dagli inglesi a Boston o dai Francesi a Quebec city in Canada.

    Ciao

  • 1 decennio fa

    no, non sono antisismiche, ma se ci rimani sepolto sotto di sicuro hai più probabilità di rimanere vivo piuttosto che se ti cade una casa di cemento sopra...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    in provincia di Trento hanno inventato delle eccellenti case in un legno antisismico e antincendio, sono davvero eccezionali e di ultima generazione, se ne vendono molte in giappone, ma le case di legno che ho visto negli usa non mi sembravano molto a norma...

  • 1 decennio fa

    Il fatto che siano fatte in legno le rende meno vulnerabili grazie alle proprietà elastiche del materiale, ma per il resto dire "case americane" è molto generalizzante. Dipende dalla struttura della casa, se è progettata con determinati criteri per resistere bene a forti sollecitazioni può essere sicuramente classificata come struttura antusismica, altrimenti no.

    Fonte/i: Studente di Architettura
  • 1 decennio fa

    le case americane di elgno sono fatte pressapoco come le case che costruiamo anche qui. Purtroppo non c'e' cultura, in italia, per la casa di legno. Piu calda d'inverno e fresca d'estate, completamente ANTISISMICA, si costriuscono in un baleno..

    In italia c'e' il falso pensiero dovuto a scarsa cultura, che la cas deve essere per forza in mattoni. quarda le belle villette di legno di montagna o quelle sempre in legno sul modello americano..sono bellissime e confortevoli..eppure chi le avute, nei paesi ricostruiti dai terremoti..e' convinto di abitare in una baracca.

    non e' assolutamente vero.

    da esperienza vissuta sulla mia pelle..devo dire che i miei genitori hanno costruito piu' di 30 anni fa una di quest acasetta ed e' sempre bellissima e funzionale.

    Ci sono i modelli tipo casa di legno di montagna , chalet , o i modelli in legno a pannelli isolati, non distinguibili dalle normali pareti in muro.

    le pareti interne sono di pannelli di legno dipinti a muro , isolate nell'interno con i prodotti specifici.

  • Non hai perso niente... comunque, quelle vecchie (come questo Higwater Bungalow dove sono ora) non sono antisiismiche is senso legale.

  • ma se un americano medio distrugge le case a pugni durante le aggressioni ecc .... U_U

  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa

    Se parli di costruzioni tipo bungalow si, se già parli anche di un piano non sempre; mi riferisco a quelle di legno.

    In generale le abitazioni degli edifici hanno l'ossatura ed i solai dell'edificio in cemento armato o in putrelle di acciaio poichè sono le strutture portanti mentre le partei divisorie sono di una sorte di cartongesso o di materiali simili. Per le pareti si preferisce fare uso di tali materiali poichè sono prodotti in serie quindi economici, facilmente rimuovibili per adeguare gli appartamenti ai gusti ed alle necessità di chi vi abita (ad es. dover creare una stanza per un bebè in arrivo).

    Noi preferiamo i sistemi di muratura un poco per inerzia, un poco per la reperibilità di tufo, e cosi via. Tuttavia si stà facendo strada la muratura in siporex (mattoni prefrabbricati leggeri con pareti lisce che evitano di dovere intonacare, facilmente assemblabili anche da persone con poca esperienza, ed anche facilmente rimuovibili).

    Il sistema di pareti alla americana è prevalentemente usata per uffici giusto per la facile prevedibilità di future risistemazioni degli ambienti.

    Quello che trovo molto comodo ed economico sono le case tipo container facilmente trasportabili ed usate da single o p pesone meno abbienti. A tale scopo hanno spazi appositamente creati (è pur vero, però, che hanno estensioni di terreno enormi che lo consentono e non occorrono licenze come da noi che per qualsiasi costruzioni non dotata di ruote ti chiedono licenza con costi ed impedimenti vari spesso pretestuosi).

    Fonte/i: Leggo ora la risposta di Totonzol. Anche io le trovo molto belle e confortevoli ma le necessità abitative dei grossi centri urbani non lo consentono (questione di spazio e cubatura) infine dipende dalla località al Nord ok ma al sud sarebbero facile preda di vandali o di ladri salvo disporre di muri di cinta adeguati.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.