Lo Spirito Santo è una "persona"...?

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Un lettore sincero della Bibbia non può far altro che concludere che lo spirito santo non è una persona come sostengono ufficialmente le chiese. Prendiamo in considerazione i seguenti episodi biblici.

    1. Quando Maria, la madre di Gesù, andò a trovare la cugina Elisabetta, la Bibbia dice che il bambino nel grembo di Elisabetta sobbalzò, e questa “fu piena di spirito santo”. (Luca 1:41) È ragionevole che una persona fosse piena di un’altra?

    2. Quando Giovanni il Battezzatore con i suoi discepoli parlò di Gesù come di colui che gli sarebbe succeduto, disse: “Io, da parte mia, vi battezzo con acqua . . . ma colui che viene dopo di me è più forte di me e io non sono degno di levargli i sandali. Egli vi battezzerà con spirito santo”. (Matteo 3:11) Giovanni non poteva certo riferirsi allo spirito santo come a una persona quando disse che alcuni sarebbero stati battezzati con esso.

    3. Mentre era a casa di un ufficiale dell’esercito romano e della sua famiglia, l’apostolo Pietro disse che Gesù era stato unto da Dio “con spirito santo e potenza”. (Atti 10:38) Poco dopo “lo spirito santo cadde” sui componenti della famiglia dell’ufficiale. Il racconto spiega che molti si meravigliarono “perché il gratuito dono dello spirito santo era versato anche su persone delle nazioni”. (Atti 10:44, 45) Pure in questo caso i termini usati non sono compatibili con l’idea che lo spirito santo sia una persona.

    Nella Bibbia non è strano personificare delle cose o dei concetti astratti, come ad esempio la sapienza, il discernimento, il peccato, la morte e l’immeritata benignità. (Proverbi 8:1–9:6; Romani 5:14, 17, 21; 6:12) Gesù stesso disse: “Che la sapienza sia giusta è provato da tutti i suoi figli”, o dai buoni risultati che produce. (Luca 7:35) Ovviamente la sapienza non è una persona con dei figli letterali. Allo stesso modo lo spirito santo non è una persona solo perché in alcuni passi viene personificato.

    Nella Bibbia si parla dello spirito santo di Dio come della Sua potenza all’opera. Perciò una traduzione accurata del testo ebraico della Bibbia si riferisce allo spirito di Dio come alla “forza attiva di Dio”. (Genesi 1:2) Questo concetto trova ampio riscontro in tutta la Bibbia. — Michea 3:8; Luca 1:35; Atti 10:38.

    Contrariamente a quanto pensano molti, Dio non è in ogni luogo, ma risiede nel reame spirituale, in uno “stabilito luogo di dimora”. (1 Re 8:39; 2 Cronache 6:39) Le Scritture inoltre si riferiscono a uno specifico luogo in cui Dio vive e ha il suo “trono”. (1 Re 22:19; Isaia 6:1; Daniele 7:9; Rivelazione [Apocalisse] 4:1-3) Comunque, dal suo “stabilito luogo di dimora” Dio può usare la sua forza attiva per raggiungere ogni angolo del reame spirituale e di quello fisico. — Salmo 139:7.

    Nel 1879 il biblista Charles L. Ives illustrò appropriatamente la capacità di Dio di esercitare la sua potenza dalla sua dimora. Scrisse: “Per esempio, quando diciamo: ‘Apri le persiane e fa entrare il sole nella stanza’, non intendiamo letteralmente il sole, ma i raggi solari, che provengono dal sole”. In modo simile Dio non ha bisogno di spostarsi e di andare nei luoghi in cui intende usare la sua forza attiva. Egli impiega semplicemente il suo spirito santo, che può arrivare fino ai punti più lontani della creazione. Comprendendo cos’è lo spirito santo, cioè la potente forza attiva di Dio, si può avere fiducia che Dio adempirà le sue promesse.

  • 1 decennio fa

    lo spirito santo esisteva già nel concetto ebraista, ......lo spirito di Dio aleggiava sulle acque.....ed è o sarebbe anche quello che dovrebbe avere ispirato i profeti del VT

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Esistono molte opinioni sbagliate per quanto riguarda l’identità dello Spirito Santo. Alcuni considerano lo Spirito Santo una forza mistica. Altri pensano che lo Spirito Santo sia una forza spersonalizzata che Dio da ai discepoli di Cristo. Che cosa dice la Bibbia riguardo l’identità dello Spirito Santo? In parole povere, la Bibbia dice che lo Spirito Santo è Dio. La Bibbia ci dice anche che lo Spirito Santo è Personalità – un essere che possiede intelligenza, emozioni e volontà.

    Il fatto che lo Spirito Santo è Dio si nota chiaramente in molti versetti, inclusi anche quelli degli Atti 5:3-4. In questi versetti Pietro si oppone ad Anania dicendogli che ha mentito allo Spirito Santo e pronuncia: “Tu non hai mentito agli uomini, ma a Dio”. Questa è una dichiarazione chiara che significa che mentire allo Spirito Santo e come mentire a Dio. Ci rendiamo conto che lo Spirito Santo è Dio perché Lui ha tutti gli attributi o caratteristiche di Dio.

    Per esempio, il fatto che lo Spirito Santo è onnipresente si vede nei

    Salmi 139:7-8:

    “Dove potrei andare lontano dal tuo Spirito, o dove potrei fuggire lontano dalla tua presenza? Se salgo in cielo, tu sei là; se stendo il mio letto nello Sceol, ecco, tu sei anche là”.

    In Corinzi I 2:10, 11 vediamo un’altra caratteristica dello Spirito Santo – onniscienza: “Ma a noi Dio le ha rivelate per mezzo dello Spirito; lo Spirito infatti scruta ogni cosa, anche le profondità di Dio. Chi conosce i segreti dell'uomo se non lo spirito dell'uomo che è in lui? Così anche i segreti di Dio nessuno li ha mai potuti conoscere se non lo Spirito di Dio.”

    Possiamo essere sicuri che lo Spirito Santo ha veramente la propria identità perché lui possiede intelligenza, emozioni e volontà. Lo Spirito Santo pensa e conosce

    Corinzi I 2:10

    Dio però le ha rivelate a noi per mezzo del suo Spirito, perché lo Spirito investiga ogni cosa, anche le profondità di Dio.

    Lo Spirito Santo può essere rattristato

    Efesini 4:30

    E non contristate lo Spirito Santo di Dio, col quale siete stati sigillati per il giorno della redenzione. ).

    Grazie a questo punto è meglio una risposta...

  • ?
    Lv 5
    1 decennio fa

    No, è un soffio.

    Pace e bene

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Sì, la terza Persona della SS: Trinità.

    Fonte/i: Catechismo di Pio X
  • 1 decennio fa

    Lo Spirito Santo è una "persona"...?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Lo Spirito Santo è stato inventato quando i cristiani si sono accorti che le loro divinità non erano molto differenti da quelle delle religioni pagane. Hanno quindi fabbricato questo concetto per dare un surplus al loro Dio ma soprattutto per raccogliere sotto lo stesso ombrello tutti quei personaggi (Padre, Figlio, Madre, i Santi...) che facevano del cristianesimo una delle tante religioni politeiste.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.