simo ha chiesto in Casa e giardinoCasa e giardino - Altro · 1 decennio fa

addolcitore acqua del rubinetto, lasciano residui salini?

Mi è stato montato un addolcitore a sale nell'appartamente che ho ristrutturato, in modo da proteggere le tubazioni e tutti gli elettrodomestici dal calcare, che da noi, è davvero tanto.

I primi giorni sentivo l'acuqa liscia liscia.. non so se avete presente come fa.. ma ora l'acqua non mi da piu quella sensazione ed ho notato che, anche nel lavandino, lascia un residuo fine, che si sente anche con le mani.. credo che sia residuo salino.. ma non ne sono sicura.

Nella porta della doccia, che prima si asciugava subito, ora mi lascia tutti dei puntini, macchioline..

Se lascio l'acqua in una bacinella e la lascio evaporare, mi lascia un residuo bianco attaccato alle pareti.

è normale tutto ciò? qualcuno di voi lo ha? avete questo effetto anche voi?

qualche idraulico, impiantista o chiunque sia, sa darmi delucidazioni in merito?

ho fatto presente la cosa a chi me lo ha montato.. sono venuti.. hanno controllato con il loro aggeggio che l'acqua fosse di un certo livello e mi hanno chiesto 30 uero per la chiamata, dicendomi che era tutto apposto.

ma a me non sembra per nulla apposto!

aiuto vi prego

ciaoo^^

Aggiornamento:

Grazie.ho un addolcitore a sale e non uno ad osmosi.

Paolo, la tua risposta mi ha davvero chiarito molto.Volevo aggiungere questo:

I signori che hanno montato l'impianto e sono venuti a verificarlo, hanno detto che l'impianto funziona bene e che il test era apposto.

Il grado credo me lo abbiano impostato sui 6. Prima era 5.

Il lavaggio viene effettuato in base all'acqua consumata.non ricordo quanta sia, scusami.

Considera che sono da sola quindi non ne consumo moltissima.

Le tubazioni e quant'altro è tutto nuovo.

Lavori finiti a febbraio.

L'acqua senza addolcitore da me risulta molto calcarea.

Al tecnico avevo chiesto cosa potevo modificare nel caso di problemi e mi ha detto:

questo lei non lo deve toccare. :(

Così se devo muovere qualcosa ho sempre le 30€ da spendere perchè sono a 50 km da casa mia.

Questo non me lo aveva mica detto al momento dell'acquisto.

Il residuo fisso che sento potrebbe essere sale che viene usato per addolcire e non perfettamente filtrato?

grazie

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Hai installato un addolcitore a resine scambio ionico...Ne possiedo uno da 20 anni, non sono un esperto, ma ho sufficienti conoscenze sul processo del trattamento di addolcimento delle acqua.

    Il problema è stato da te ben documentato e le cause possibili sono 2 facilmente verificabili:

    A) da una prima analisi sembra che il tuo addolcitore non svolga le sue funzioni; infatti se trovi ancora depositi calcarei e non noti più l' acqua lisca ...(lavandoti le mani ti occorre molta acqua per asportare il sapone )

    a) cause :

    >>> Cicli di lavaggio intervalli molto lunghi dopo poco tempo le resine si saturano, non svolgono più la loro funzione di attrarre il calcare.

    >>>Errore di calcolo di prelievo della salamoia (acqua salata per il lavaggio delle resine) la poca salamoia non riesce a lavare le resine l' acqua passa senza essere trattata.

    -----Il problema è subito verificabile acquista un kit per l' analisi della durezza dell'acqua è composto da due liquidi e una provetta . Prelievi l' acqua circa nella provetta (circa 2 cm ) metti un paio di gocce di liquido colorante poi utilizzando il liquido titolatore contando le gocce quando il colore vira (da blu a rosso) il calcolo delle gocce è il valore della durezza dell'acqua (gradi francesi) . un valore ottimale va da 5- a 15 gradi ++(vedi la seconda causa )

    B) Cause....Hai montato un filtro prima dell' addolcitore (per la sabbia?)

    >Meccaniche, durante la fase del ciclo di lavaggio delle resine entrano in funzione molte valvole che indirizzano l' acqua da trattare nel circuito, se una di queste rimane non perfettamente chiusa, l' acqua viene parzialmente trattata.

    >> c'è una valvola che serve a miscelare l' acqua per alzare la durezza dell'acqua un uscita che ha un valore pari a francesi 0 solitamente la si porta da 5 a 15 gradi (a quanto l'hai impostata?.) La miscelazione serve per evitare corrosioni di tubazioni.

    >>>Residui etc.. è normale l' acqua meno dura (più acida) nei primi tempi svolgerà una azione di asportazione di vecchi depositi calcarei sulle tubazioni.

    Domande (ogni quanto (giorni) effettui il ciclo di lavaggio? quanti litri di salamoia viene utilizzata per il lavaggio? quale il grado di durezza dell'acqua non trattata? qual'è il grado di durezza dell'acqua trattata?

    INDIPENDENTEMENTE DALLE MIE RICHIESTE, EFFETTUA LE VERIFICHE INDICATE SOTTO COSI DA AVERE PRECISI RIFERIMENTI.

    le mie indicazioni e i risultati dei test ti saranno di supporto per interpretare correttamente il tuo problema...Se evidenzi grosse anomalie di responsabilità tecnica di installazione chiedi l' intervento di chi ti ha installato l' impianto, facendoti restituire l' importo dell'intervento precedente.

    Riassumendo: Kit analisi durezza acqua lo puoi acquistare in negozi che vendono acquari .

    Il kit è dovrebbe essere in dotazione all'addolcitore, serve per le verifiche iniziali, per poter pianificare le tempistiche dell'apparato (cicli di lavaggio) .

    Effettua quatto campionature 1° subito dopo il ciclo 2° a metà 3° a 3/4 del ciclo e l' ultima qualche ora prima della fine.

    In tutte le verifiche l' acqua non deve superare i valori (durezza gradi francesi) che avete pianificato, se noti anomalie occorre intervenire in modo mirato.

    A tua disposizione ..

    ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il tuo addolcitore dovrebbe essere un filtro montato all'inizio del tuo impianto idrico, se è così controlla i sali all'interno dello stesso e nel caso cambiali.

    Se invece hai un apparecchio a osmosi inversa devi far controllare la membrana da un tecnico.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.