marek ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

aiutatemi please!!! immaginando di essere un animale domestico descrivi i tuoi familiari grzmille?

5 stelle al migliore

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Io però ti descrivo il MIO gatto, non sapendo nemmeno se tu hai anumali domestici...

    Sono una gatta bianca, ormai ho tre anni.

    Mi chiamo Penelope.

    Li sentii dire che era un nome importante, di non so che personaggio di non so che libro, quando decisero di chiamarmi così.

    Ero un batuffolo di pelo quando sono arrivata qui. Ricordo solo che piangevo perché avevo perso la mia mamma e i miei fratellini, e ad un tratto due mani mi hanno raccolto. Da lì in poi ho pochi ricordi confusi. La mia scatola piccola, il mio straccio di lana morbido e un cagnolino rosso di pezza che mi ha fatto sempre compagnia. I proprietari della casa in cui da allora ho vissuto sono quattro, Ci sono un ragazzo e una ragazza abbastanza giovani che mi coccolano spesso, ed io mi diverto a mordicchiare le loro mani... ma è per gioco, e loro non si arrabbiano mai. Poi c'è una signora che mi dà da mangiare. Credo si chiami Tiziana. Il migliore però è Tonino, suo marito: la sera si sdraia a guardare la tv ed io mi accovaccio sempre sulla sua pancia. Che belle dormite! Generalmente la notte comunque dormo fuori, ma la cosa non mi pesa. Ho i miei cantucci riparati dalle intemperie e dal freddo.

    Penso che sia stata fortunata rispetto a tanti altri gatti, che a volte passano e chiedono cibo. I miei padroni si arrabbiano quando vedono "forestieri", ma a me non interessa: se vogliono, possono mangiare di tanto in tanto dalla mia ciotola!

    Fonte/i: Beh, la mia gatta Penelope! ;)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.