Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoManutenzione e riparazione · 1 decennio fa

Chi sa qualcosa di CALDAIE?

scusate, ero in cucina che guardavo la tv...

e c'era anche la luce nel corridoio accesa...

a un certo punto la tv si spegne per un attimo e un paio di secondi dopo si riaccende tranquillamente...

la luce in corridoio non s'è spenta...

vado in bagno e vedo che non scende l'acqua calda...vado in cucina e vedo che la caldaia è spenta...completamente...

è ancora spenta ed io ho paura

che succede??????????

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Secondo me è andata in blocco , basta riaccenderla.

  • 1 decennio fa

    Prima di ipotizzare che sia bruciata la scheda, prova ad eseguire alcuni operazioni.

    Siccome nelle caldaie di nuova generazione ma anche in altre, può essere presente il programma di spurgo aria automatico (detto disaerazione), ogni interruzione di corrente e il successivo ritorno vengono "lette" come nuova accensione.

    Tale programma può variare secondo le varie marche, ma non dura mai meno di 15 minuti, e se è in corso tale operazione, si sente un ronzio della pompa di ricircolo e un rumore come di acqua in scorrimento.

    Se questo non avviene ed è anche spenta la luce di tensione inserita, potrebbe essere solo bruciato il fusibile di sicurezza.

    Non sapendo quale sia il tuo modello, faccio l'ipotesi che vi sia uno sportello a cui accedere alla "scheda" dei componenti.

    Su tale scheda è ben in evidenza il trasformatore di tensione, di solito di forma quadrata e di colore azzurro o di colore nero (ma potrebbe essere di altra forma e di altro colore) a fianco del quale si trova un blocchetto rosso con una levetta al cui interno si trova il fusibile

    Per accedere al fusibile dovrai sfilare il blocchetto tirandolo verso l'esterno ruotando la levetta (può darsi che nella tua caldaia il fusibile sia invece ben in vista).

    Se il cilindretto di vetro con le due estremità in metallo è bruciato sarà annerito, e lo dovrai sostituire con un altro equivalente.

    Solitamente le ditte produttrici corredano le caldaie di alcuni fusibili di ricambio: a volte sono nello sportello contenente la scheda, ma potrebbe darsi che ti siano stati consegnati con la bustina della garanzia e delle istruzioni.

    ATTENZIONE AD OPERARE DOPO AVER TOLTO CORRENTE, perchè anche se il fusibile è bruciato, la tensione in ingresso c'è SEMPRE.

    Scusa se mi sono dilungato nella descrizione, ma non so quale possa essere la tua esperienza in proposito.

    Facci sapere come è andata....

    PRECISAZIONE

    Tieni conto che il fusibile sia esso inserito in un blocchetto più o meno vicino al trasformatore oppure in un supporto senza levetta per poterlo rimuovere, a destra o a sinistra, in alto o in basso, comunque c'è....

  • I
    Lv 5
    1 decennio fa

    Se c'è in corso un temporale con fulmini, purtroppo è probabile che abbia ragione l'altro utente. Tu cmq controlla che la caldaia abbia corrente (a volte hanno un interruttore separato rispetto a quello generale) e che la pressione sia a posto (1/ 1.5 bar). Se sembra tutto a posto eppure la caldaia non riparte, non c'è altra scelta che non chiamare il tecnico

  • Anonimo
    1 decennio fa

    quasi sicuramente si è bruciata la scheda chiama un tecnico ti conviene

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.