Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

idee per un ciambellone diverso?

vorrei fare un ciambellone diverso, che non sia quello semplice (il base diciamo) o che non sia quello con scagliette di cioccolato

avete qualche idea buona?

sono molto gradite risposte con ciambelloni effettivamente provati da voi e magari non copiati da internet, ciao!

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    ciao, ti dico come faccio io il ciambellone:

    è una ricetta di mia nonna e mi piace molto.

    La variante è che al posto del burro usi la ricotta, e la ciambella viene sofficissima:

    mescoli 3 uova con 3 etti di zucchero, poi aggiungi 3 etti di ricotta e 3 etti di farina(semplice, è tutto 3!),una bustina di lievito per dolci e infine come tocco puoi metterci quello che vuoi:

    A volte metto i pezzetti di cioccolato, a volte pezzetti di frutta candita, a volte i marron glacé(io li adoro) oppure pezzetti di noci.

    Metti nella teglia imburrata, aggiungi in superficie la granella di zucchero e fai cuocere a 180 gradi finché non prende colore (di solito sui 40 minuti).

    Noi ce lo sbaffiamo a colazione!

    Ma il tuo nome è Creamy perché sei esperta di dolci?

    Se è così io sono sempre alla ricerca di qualche dolce nuovo da sperimentare e accetto ricette!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    io di solito lo faccio "bicolore". quando termino la preparazione dell'impasto, ne verso 3/4 nello stampo, al rimanente aggiungo 2 cucchiai di cacao amaro in polvere, amalgamo con la frusta elettrica, e lo verso disordinatamente sull'impasto "bianco".

    è ottimo e bello da vedere. provare per credere!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Prova a sostituire metà della dose di farina con farina di cocco, e poi spolvera sopra cocco grattuggiato.

    Avrai un ciambellone al cocco delizioso.

    Oppure, aggiungi all'impasto una banana grossa matura schiacciata con la forchetta, ed avrai un ciambellone alla banana.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    .. sono emiliana pertanto per noi la ciambella è la ciambella, ma il mio maritino ama l'uvetta e così ogni tanto gli metto un bel po' di uvetta precedentemente ammollata nel cognac.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Sam
    Lv 4
    1 decennio fa

    A me piace molto il ciambellone allo yogurt, l'ho fatto spesso... yogurt magro, al massimo al caffè o cacao. Dà un sapore ancor più delicato e resta più morbido.

    Senno puoi farlo con il cocco, fai l'impasto normale e ci amalgami il cocco grattuggiato, buonissimo!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    CIABELLONE A COCCO E CACAO

    3 uova intere

    1 vasetto di yogurt al cocco con pezzi

    180 gr zucchero semolato

    180 gr farina 00

    50 gr burro fuso freddo o tiepido

    1 bustina vanillina

    1 pizzico di sale

    1 bustina di lievito paneangeli

    1 cucchiaio colmo di cacao amaro

    1 pugno di cocco grattuggiato

    Montare a lungo (con lo sbattitore elettrico) le uova con lo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale, poi aggiungere il burro fuso, lo yogurt, la farina e il lievito setacciati.

    Versare nella teglia a ciambella (23 cm) imburrata e infarinata ¾ del composto, al rimanente aggiungere il cacao e versare anch’esso in tortiera; con uno stecchino fare delle spirali per mescolare leggermente e donare l’effetto marmorizzato al ciambellone.

    Cuocere in forno a 175°C per circa 30-35 min.

    Sfornare e spolverizzare con il cocco grattuggiato (al posto dello zucchero a velo).

    CIAMBELLONE CON CREMA AL LIMONE

    230 g. farina

    530 g. di burro

    200 g. di zucchero

    1 bustina di zucchero vanigliato

    4 uova

    100 g. di mandorle macinate

    50 g. di amido di mais

    3 cucchiai di lievito

    700 ml. di latte

    4 limoni (la scorza grattugiata)

    3 cucchiai di succo di limone

    75 g. di sfoglie di mandorle

    20 mandorle sbucciate

    150 g. di gelatina di ribes

    1 confezione e mezzo di preparato per budino alla vaniglia

    pangrattato

    sale

    In una ciotola mettete 250 g. di burro, 200 g. di zucchero, lo zucchero vanigliato, un pizzico di sale, mischiate e mescolate fino ad ottenere una crema. Aggiungete una ad una le uova e mescolate, unite la farina, le mandorle macinate, l’amido, e il lievito. Scaldate il forno a 175c. Imburrate una teglia per ciambella e cospargetela con il pangrattato. Riempite la teglia con l’impasto infornate e fate cuocere per 50 minuti. Quando la sfornate lasciatela riposare per 10 minuti. Preparate il ripieno: mescolate il preparato del budino con 3 cucchiai di zucchero e con 8 cucchiai di latte. In una pentola versate il latte rimasto con le scorze dei limoni, fatelo bollire e aggiungete il preparato di budino mischiato allo zucchero, il latte e il succo di limone. In una ciotola versate il budino e fatelo raffreddare. In una padella senza aggiungere grassi fate tostare le sfoglie di mandorle. In una padella fate caramellare 8 cucchiai di zucchero, e poi fate saltare le mandorle intere. Mettete le mandorle su un foglio di alluminio oliato. Tagliate la torta 2 volte in orizzontale, spennellate il fondo e il centro con la gelatina. Frullate 280 g. di burro, con 1 cucchiaio di zucchero per 10 minuti. Mescolate il budino e aggiungetelo a cucchiaiate al burro montato. Un terzo della crema spalmatelo sui fondi cosparsi di gelatina, quindi ricomponete la ciambella. Cospargete la ciambella con 2/3 della crema, lasciate una piccola quantità per guarnire. Intorno alla ciambella fate aderire le sfoglie di mandorle. In una tasca da cucina mettete il resto della crema di burro e punteggiate la ciambella. Mettetela in frigo per 2 ore. Prima di servirla guarnitala con le mandorle caramellate e qualche fogliolina di menta.

    CIAMBELLA DI NOCI AL RHUM

    350 g di farina

    350 g di burro

    350 g di zucchero

    150 g di banana mondata

    130 g di noci sgusciate

    80 g di rum

    4 uova

    1 bustina di lievito per dolci

    1 pizzico di sale

    1 limone

    Per lo stampo:

    Burro

    Zucchero

    Mettete il burro in una ciotola e montatelo con lo sbattitore elettrico.

    Unitevi lo zucchero e un pizzichino di sale.

    Amalgamate una alla volta 3 delle uova, intere.

    Setacciate la farina con il lievito e unitene metà, poi amalgamate il quarto uovo e la farina restante.

    Aromatizzate con il rum, quindi unite le noci tritate e le banane, frullate con il succo spremuto e filtrato del limone.

    Imburrate bene uno stampo alto, da kugelhupf, rivestitelo di zucchero e versatevi il composto.

    Cuocete nel forno a 180 gradi per circa un'ora e 15 minuti (provate il grado di cottura con uno stecchino, che dovrà uscire asciutto).

    Lasciate raffreddare, sformate e servite con una crema pasticciera preparata con mezzo litro di latte, 4 tuorli d'uovo, 50 g di farina e 50 g di zucchero, raffreddata e mescolata con 200 g di panna montata.

    CIAMBELLA DI RICOTTA GLASSATA

    300 g di zucchero

    1 limone

    3 uova

    400 g di ricotta

    320 g di farina

    1 bustina di lievito per dolci

    1 cucchiaino di gelatina di lamponi

    200 g di zucchero a velo

    1 pizzico di sale

    1 cucchiaio di confettini di zucchero (bianchi e rosa)

    Codetta di zucchero

    Per lo stampo:

    Burro

    Lavorate i tuorli con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone, poi unite la ricotta stemperata con la forchetta e quindi 300 g di farina setacciata con il lievito.

    Amalgamate infine gli albumi montati a neve con un pizzico di sale.

    Imburrate e infarinate leggermente uno stampo da ciambella, versatevi il composto e cuocete un'ora nel forno già caldo a 180 gradi.

    Fate raffreddare il dolce su una gratella.

    Lavorate lo zucchero a velo con 2 cucchiai di succo di limone filtrato e quand

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.