secondo voi tecnica contro forza........?

immaginate un tecnico, un po mingherlino contro un'omone.......

non è la solita domanda idiota del chi vince se lui fa questo o se lui è alto du metri o cia gli occhi cervoni.....

mettete questi due fattori: Forza bruta VS. Tecnica......

secondo voi cosa ha la meglio? in qualsiasi tipologia di combattimento: anche le vil' mazzate.....

DiCeCiTeTeMi Balordi

Aggiornamento:

possibilmente con fondate motivazioni -.-"

19 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Se la forza vince sulla tecnica...allora perchè non facciamo solo pesi invece di studiare la tecnica?

    L'arte marziale è nata proprio per aver ragione di un avversario fisicamente più forte.... l'arte marziale è una "leva" che ci permette di "sollevare pesi" maggiori di quanto non saremmo direttamente in grado; altrimenti non avrebbe ragione d'essere.

    Se parliamo poi di forza bruta ossia di "forza priva di criterio razionale" allora il discorso vale ancora di più: la tecnica nell'arte marziale è l'ottimizzazione delle risorse umane mentre la forza bruta ne rappresenta lo "spreco indiscriminato"... un po' come sparare con un cannone ad una farfalla: dispendioso e di non così scontato successo.

    Io penso che nell'arte marziale la relazione tra forza e tecnica sia come quella che in matematica c'è rispettivamente tra la base e l'esponente di una funzione esponenziale...

    10 elevato alla 2° potenza è uguale a 100

    2 elevato alla 10° potenza è uguale a 1024

    la tecnica amplifica gli effetti della forza in modo esponenziale... se si è deboli (forza 2, una donna o un anziano) ma molto esperti (tecnica 10) si rende anche 10 volte più di un forzuto principiante.

    Al di là di ardite metafore matematiche...non serve colpire con forza immane... le parti veramente deboli del corpo (quelle che negli sport da combattimento sono vietate) si colpiscono con efficacia (a volte letale) anche con poca forza... ma necessariamente con rapidità e precisione chirurgica. In una parola: tecnica.

    Fonte/i: Praticante di Kung Fu tradizionale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Io sono per la tecnica. Tuttavia a parità di tecnica è difficile dare una risposta. Ma la parità di tecnica è una cosa solo teorica, le variabili sono comunque troppe.

    Io ti posso assicurare per esperienza che il discorso forza o tecnica non ha senso in situazioni reali. Contano sul ring, dove ci sono regole precise e limitazioni enormi (infatti si combatte con categorie di peso) nella realtà uno può avere una pessima tecnica ed essere pure deboluccio, ma se ti prende bene alla gola o nei gioielli di famiglia, tu sei KO.

    Nel combattimento 3 sono le cose fondamentali: la testa, il tempismo e la distanza.

    Tutto il resto viene dopo anche se alcuni stili (in relazione a situazioni specifiche) possono essere avvantaggiati o svantaggiati rispetto ad altri, questo è innegabile dato che ci sono stili specializzati diversamente.

    Però tutto dipende dall'atleta alla fine, deve saper usare quello che ha e volgere in punti di forza le proprie debolezze.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Sarà la stessa cosa che si chiede

    el matador quando vede

    quel grosso toro che gli va contro. XD

    Sa che se non sfrutterà appieno quello che sa

    e i punti deboli del toro

    il toro difficilmente si farà metter giù.

    Però ogni combattimento è a sé stante.

    Può vincere sia la forza bruta

    che la tecnica.

    E non è detto che prevalga l'una o l'altra a priori.

    Non vincono mica sempre i matador. :)

    Namaste.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    OVVIAMENTE....la tecnica

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    http://it.wikipedia.org/wiki/Taijiquan

    ..questo dice molto..

    Dimmi un po', se la forza non fosse contrastabile con la tecnica, cosa sarebbero nate a fare le a.m?

    poi credo che con la forza puoi influenzare più che altro prese o sottomissioni, dato che GENERALMENTE un essere dalla grande forza è in genere anche dalla grande lentezza xD

    quindi ciò implicherebbe una maggior semplicità nel parare/schivare i colpi (per il mingherlino)

    poi bisogna pensare anche che quando hai le mani impegnate (magari in una presa) non puoi difenderti in modo altrettanto efficace, quindi utilizzare la forza su eventuali prese potrebbe essere svantaggioso, dato che l'avversario (in questo caso minmagomerlino delle arti marziali) è molto rapido e pronto.

    Poi volevo "sottoporvi" un' altra questione:

    In palestra da me il Sifu una volta cia ha detto: "afferratemi il polso con tutta la forza che avete" ....Eravamo in 5! pensa che a tenere "fermo" (ehem..) il polso c'erano credo 6 o 7 mani....

    inevitabilmente il maestro (che avrà anche un fisico degno di lode certo, ma eravamo pur sempre in 5) è riuscito con una semplice applicazione della mui fa kune, una forma dell' hung gar, a fregarci tutti xD

    mi sembra di aver espresso chiaramente la mia opinione..

    ciao!

    Fonte/i: p.s. Me lo sono sempre chiesto anch'io visto che non sono un armadio a tre ante xD p.p.s. @Mario Scusa l'indiscrezione, che cosa pratichi? grazie
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Se dovesse avere la meglio la forza, le arti marziali non avrebero più motivo di esistere, sarebbero inutili. Sono nate proprio per contrastare chi fisicamente è più dotato.

    Secondo te, è più efficace un pugno fortissimo di un super forzuto dato a martello sulla testa, o un uppercut dato esattamente sul mento?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Andrew
    Lv 4
    1 decennio fa

    Mmm....

    Ba Gua Zang? Tai Chi? Stili interni?

    Colpisce alle palle, occhi e gola.

    Che per quanta forza l'avversario possa avere, lo butti giù. Quei punti sono uguali per tutti.

    Stili esterni?

    La forza bruta serve poco, contro uno che fa kick, perchè para i colpi e ti colpisce.

    Se si parla in un contesto di scontro, poi se uno ti salta addosso all'improvviso, lasciamo perdere, in quel caso avere anche un pò di forza serve, ma senza tecnica sarebbe comunque inutile. a se sei molto debole, contro uno più forte serve a poco, qualsiasi cosa faccia, a meno che arrivi a punti sopra citati nei stili interni. Perchè anche una cintura nera di judo, se alto 1,60 e si becca un pugno da un camionista, ne risente, fidati!

    Tecnica!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Salve balordo ;-) sicuramente la tecnica ma deve essere padroneggiata a livelli mostruosi x vincere la forza bruta da te citata, penso questo xkè mi va di sperare che sia possibile..poi vabbè sui film se ne vedono tante di scene in cui il magrolino pesta di botte il bestione, es: Fearless= jet li contro il wrestler, The protector= tony jaa contro quei 2 ciccioni.

    E' cmq "dovere marziale" crederci xkè è ciò che ci insegnano =P

    Un saluto

    Fonte/i: poca corda e caduta sorda
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ..tecnica

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Tecnica,senza dubbio, ma con le proporzioni giuste...nel senso che se è enorme il divario fisico deve essere altrettanto enorme quello tecnico.Una persona fisicamente mingherlina ma con tanta esperienza può tranquillamente mettere ko un omone grande e grosso che conosce appena le basi di un qualsiasi combattimento o che conta solo sulla forza. Ma è chiaro che se la differenza a livello di esperienza non è tanta, la forza ci mette il suo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.