Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 1 decennio fa

I vari Federico Moccia, le Stephenie Meyer e compagnia secondo voi....?

Ma perché questa gente si mette a scrivere racconti così disgustosi? Perché gli piace, perché sono dei potenti masturbatori mentali, oppure perché hanno capito il business? Secondo me se la ridono sotto i baffi nel vedere queste adoscelenti tristi in preda a bombardamenti ormonali che osannano i loro autori come se avessero rivoluzionato il mondo, mentre in realtà hanno solo contribuito ad arricchire i portafogli degli autori di questi libri!! Quando firmano gli autografi delle ragazzine, anziché pensare "che bello avere così tanti fan che apprezzano la mia opera", secondo me pensano "poveri idioti sfigati senza futuro, ma almeno hanno contribuito a farmi la villa alle Hawaii". Voi che ne dite?

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Personalmente non ho mai letto un libro di Moccia o della Meyer e, probabilmente, non potrei esprimermi, ma in certi casi credo che considerare spazzatura certi "libri" a priori non è del tutto sbagliato! Io voglio chiarire un cosa, però... Ognuno è libero di leggere e apprezzare ciò che vuole, ma vi prego di non considerare idoli dei romanzetti simili che oltre al diletto del lettore non trasmettono che false verità, e non dite che non è così! Io, sinceramente, concordo con il tuo punto di vista e, anche io, spesso mi sono chiesto se gli autori di questi libri, innanzitutto, non provano vergogna nel ricevere tutti questi "riconoscimenti" da "opere" di scarsissimo valore e, oltretutto, come dici tu, anche secondo me anch'essi si rendono conto delle grandi stupidaggini che scrivono però vedono che la società li apprezza poi loro ci guadagnano anche... Ma siamo "noi" gli stolti! Io, per concludere, alla mia età oramai, mi sentirei di certo più tranquillo a rileggermi "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare" o, magari, "Il piccolo principe" e non "una lacrima strappa storie(come direbbero i trailer di "mai dire")" che racconta di un vampiro o di uma mocciosetta(secondo me questa è una parola coniata dal cognome Moccia, pergiunta, perchè ricorda le ragazzine dei suoi libri) innamorata che poco ne capisce dell'amore e della vita! Senza dimenticare, scusate se continuo, ma come dice qualcuno che ce ne sono di scrittori attuali molto più capaci, interessanti che vanno oltre le cavolte demenziali ma che scrivono per gli adolescenti...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • paola
    Lv 4
    1 decennio fa

    Beh, io penso che un po' ci credano in quello che scrivono, soprattutto all'inizio, poi il successo e i loro editori fanno montare loro la testa e così si mettono a scrivere schifezze per i soldi e per il successo che diventa come una droga!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Sicuramente molto di quello che hai detto è una iperbole, un discorso condito di una pungente ironia. Ma si sa che nell'humor c'è sempre un fondo di verità. Sono certa che loro abbiano compreso dove si dirige il busiess, quali sono le richieste del pubblico più giovane e quali punti toccare per muovvere gli animi giovanili. Tuttavia posso spezzare una lancia a loro favore dicendo che se volevano tanto la casa alle hawaii adesso l'hanno ottenuta.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    beh, loro li scrivono perchè trovano che ciò che hanno da dire sia interessante, e a quanto pare per molta gente lo è... poi a discrezione di chi legge capire se ne vale la pena o meno. io personalmente li odio dal profondo del cuore, perchè tolgono spazio a autori che meritano moolto ma moolto più di loro. ma conosco tantissima gente che non la pensa come me e l'unica cosa che posso fare è consigliarli di "ampliare i loro orizzonti". alla fin fine, l'importante è che io abbia un MIO punto di vista su questi scrittori... e sinceramente mi piace proprio il mio punto di vista

    Fonte/i: ;-]
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Li scrivono perchè il mercato è composto da tanti generi e bisogna accontentare tutti. Perchè vi danno così tanto fastidio moccia and company??? Neanche a me piace moccia, ma non fa nulla di male scrivendo libri. Se le ragazzine preferiscono leggere moccia piuttosto che leggere Orwell non è un problema dello scrittore quanto della società moderna!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    basta leggere Latronico, Abbate e Fiumani !

    Tre scrittori contemporanei veri !

    g**

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    1-Io leggo i libri della Meyer e li adoro!

    2-E anche se noi ''RAGAZZiNE'' li leggiamo a te cosa te ne frega?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    penso che tu abbia detto qualcosa di molto stupido e incredibilmente brutto.

    è il lavoro degli autori scrivere libri, ed è ovvio se i loro lettori li lodano e e comprano i loro libri.

    e poi se tu avessi dei soldi non ti compreresti una bella casa scusa?

    penso che lo sfigato senza futuro sia tu, che non comprendi a fondo la ragione degli scrittori e dei lettori.

    probabilmente sei solo un ragazzino che scrive queste cose per sfogare le proprie frustrazioni su persone che non possono dire la loro su certi argomenti.

    impara a leggere.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.