SASA' G ha chiesto in Affari e finanzaImmobiliare · 1 decennio fa

Acquisto prima casa: incongruenze visura catasto e casa?

sto per acquistare la mia prima casa ma ho notato che mentre sul foglio catastale ci sono due stanze, nella realtà sono stati fatti dei lavori e si è creato una stanza con bagno interno. La quadratura della casa non è cambiata. i lavori non sono stati enunciati ai vari uffici.

ora per farmi dare il mutuo dalla banca potrei avere problemi in sede di perizia? eventualmente che dovrei fare per sanare la situazione e con quali tempistiche e costi?

grazie

2 risposte

Classificazione
  • Ciccia
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Evidentemente sono state eseguite opere interne senza autorizzazione. E' tuo diritto (e dovere di chi vende) chiedere la doppia conformità: ovvero lo stato di fatto dei luoghi deve corrispondere sia allo stato dichiarato in catasto che allo stato concessionato in comune (ricordo che è quest'ultima che fa testo). La spesa ed il tempo non saranno esagerati: una dia in comune ed un doc.fa in catasto; in ogni caso sono a carico dell'attuale proprietario.

  • 1 decennio fa

    Certo perché la cucina e' un servizio ed i lavori devono essere corredati di un permesso di inizio e fine opera e poi la planimetria cva ridisegnata con la nuova situazione,e poi registrata e depositata con eventuali cambi di rendita catastale se non di categoria.Inoltre devi avere le certificazione i degli impianti interni dellì appartamento e quelli delle parti comuni.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.