Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCavalli · 1 decennio fa

Si può mettere baarfoot un cavallo di 12 anni?

Mi piacerebbe sferrare il mio cavallo di 12 anni. Magari anche solo dietro. Però mi é stato detto che un cavallo ferrato più va avanti negli anni e più é difficile sferrarlo. I suoi zoccoli sono sani e non si spaccano. Però temo un po' per la sensibilità. Con lui lavoro in maneggio sulla sabbia o a volte su un campo in erba (di buona qualità, non molto scivoloso), vado in passeggiata (almeno 15 min. di asfalto prima del bosco) su stradine forestali più o meno sassose e ogni tanto un po' di salto (normalmente sulla sabbia).

Qualcuno ha avuto esperienze con un cavallo non più "giovanissimo"?

Cosa ne pensate?

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, inizialmente magari sferralo solo dietro e poi se vedi che le unghie sono veramente sane togli pure anche i ferri davanti. Il mio cavallo è rimasto sferrato per quasi un'anno all'età di 19 anni (io facevo e faccio tutt'ora salto ostacoli con lui), poi però ho ripreso a ferrarlo perchè quando andavo in passeggiata era un pò scomodo per i troppi sassi e mi hanno detto che per andare in gara li vogliono ferrati. Comunque se solitamente monti in un campo in sabbia o in erba il cavallo non ha assolutamente problemi ad essere sferrato anzi probabilmente ne sarà più felice, ricordati però di farlo comunque pareggiare. Per quanto riguarda le passeggiate qundo sarai sull'asfalto senza i ferri per te e per il tuo cavallo sarà più sicuro perchè senza il ferro c'è meno rischio che scivoli, e in più sarà meno dannoso per le sue gambe per le vibrazioni che ricevono dall'asfalto con su il ferro. Se fai strade molto sassose magari all'inizio per lui sarà un pò scomodo, però puoi aiutarlo con le andature più adatte in base al terreno che hai sotto, poi con il tempo l'unghia comunque si dovrebbe irrobustire.

    Io e una mia amica nel nostro maneggio stiamo cercando di convincere più gente possibile a sferrare il proprio cavallo, ma l'oro ne fanno un utilizzo completamente diverso infatti nel maneggio (o meglio pensione) che frequento la maggior parte dei cavalli sono quasi sempre in box...

    Vabbè ciao e buona fortuna...io comunque ti consiglio di sferrarlo!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao

    Se hai sferrato sia avanti che dietro: vai sull'asfalto quanto vuoi, a qualsiasi andatura il cavallo ti dica di essere a sua agio. Anche al galoppo.

    Sembra un po' pazzesca la cosa, ma è così.

    L'asfalto per il cavllo ferrato è dannoso e pericoloso per due motivi:

    1. vibrazioni. Le vibrazioni dall'asfalto "spaccano" legamenti e articolazioni, nel cavallo ferrato. Lo zoccolo sferrato assorbe le vibrazioni... è il suo mestiere ...

    2. scivolate. Se il cavallo ferrato gira, o semplicemente spinge, o comunque non si muove con cura, sull'asfalto scivola. Anche le punte in vidia (che danno altri problemi) tengono quello che tengono.

    Il cavallo sferrato NON scivola sull'asfalto. Faccio normalmente al trotto discese di oltre il 15% senza una minima scivolata. Prima procedevo al passo, e la cavalla scivolava ad ogni passo.

    L'asfalto inoltre è quasi "curativo" nella transizione. Attiva moltissimo il meccanismo dello zoccolo senza causare fastidio. Quasi nessun cavallo, anche "delicatino", ha bisogno di scarpette sull'asfalto (sulla famosa stradina bianca, tanto amata con i ferri, sì!)

    baciobacio

  • Anonimo
    1 decennio fa

    se lo lavori spesso e quindi vai a fare passeggiate io ti consiglio di lasciarla ferrata in modo da nn procurargli danni, se invece nn lo lavori più ti consiglio di levargliele al più presto dato anche che sferrata l' aiuta nella circolazione arteria, e sicuramente lo fgacilita nella sua forma

  • 1 decennio fa

    Io il mio puledrone di 3 anni non l'ho mai ferrato e va alla grande però io non lo sferrerei il tuo ormai e tardi!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    angela qui si parla d barefoot,non semplice sferratura, il tuo discorso non ha senso.

    Per prima cosa se sferri devi sferrare tutti e 4 gli zoccoli, altrimenti potresti avere zoppie o comunque problemi di equilibrio.

    Per sferrare con il barefoot dovrai rivolgerti ad un pareggiatore, non ad un maniscalco (queste cose credo che tu già le sappia, ma in caso contrario le ripeto) perchè il pareggiamento è diverso da quello che viene comunemente effettuato dal maniscalco.

    Qualsiasi cosa tu decida di fare devi sapere che comunque lo sferramento implica un periodo di passaggio in cui il cavallo deve non solo abituarsi a non avere più i ferri, e quindi ritrovare un nuovo e più naturale equilibrio, ma anche in cui lo zoccolo stesso deve irrobustirsi e indurirsi: questo inevitabilmente comporta un periodo di fermo soggettivo da cavallo a cavallo, e sopratutto nei primi tempi avrai l'impressione di avere il cavallo zoppo che 'cammina sulle uova': molti a questo punto prendono paura e tornano a ferrare, in realtà questo passaggio è fisiologico: il cavallo deve abituarsi a sentire direttamente il terreno, lo zoccolo deve indurirsi e allo stesso elasticizzarsi.

    Come pro c'è da dire che se il tuo cavallo ha gli zoccoli sani e non ha mai presentato zoppie di sicuro questo tempo di fermo sarà inferiore rispetto alla media (conta che la maggior parte dei cavalli vengono portati al barefoot solo xkè vista come ultima spiaggia in caso di gravi zoppie), ma penso che minimo un anno prima che sia sicuro su tutti i terreni come prima ci voglia (la media è sui 4-6 anni).

    Devi informarti bene prima di fare una scelta simile (che tra l'altro approvo pienamente) per trovare un buon pareggiatore a cui affidarti, i primi tempi dovrà venire molto spesso, e per predisporre il terreno adatto nel quale il cavallo possa trascorrere il suo periodo di passaggio.

    Non fare l'errore di pensare che poichè è sferrato allora necessiti di terreni morbidi come la sabbia: tutt'altro!

    Meglio di tutto sarebbe un terreno misto in cui possa decidere dove stare: con una zona d'erba, una di cemento e anche una di ghiaia.

    Un terreno troppo morbido all'inizio è persino controproducente.

    Il tuo cavallo non è troppo vecchio per intraprendere questa strada, a 12 anni un cavallo è maturo ma non anziano. E' vero che più va avanti con gli anni e più è difficile sferrarlo, ma ci sono tante variabili: questa frase si basa sul fatto che più un cavallo è rimasto ferrato e più avrà bisogno di tempo per abituarsi allo zoccolo libero, frase tra l'altro verissima, ma considera sempre che tanti portano il proprio cavallo al barefoot solo per risolvere problemi di zoppie, infiammazioni e laminiti: chiaro che un cavallo più anziano con queste patologie si rimetterà in più tempo che non un soggetto giovane, ma se un soggetto è maturo (il tuo cavallo ha 12 anni, non 20), è sano, ha dei bei piedi e non ha precedenti di grossi problemi agli arti non c'è motivo per cui ci metta più tempo rispetto ad un cavallo giovane ma con traumi.

    In ogni prima di tornare a saltare dovresti aspettare 6 mesi dopo che il cavallo si è abituato a tutti i terreni da sferrato.

    Come avrai capito appoggio in pieno il barefoot, io stessa ho sferrato una delle mie cavalle perchè affetta da una brutta infiammazione ad un tendine aggravata da una crescita nei suoi primi 4 anni con una ferratura errata che le ha impedito di riassorbire quest'infiammazione: dove non sono riusciti vescicanti, riposi forzati e varie terapie classiche, è riuscito il barefoot: ora è sferrata da due anni ma ancora è insicura su alcuni terreni, ma questo è dovuto al fatto che ha avuto un trauma fisico.

    Altri cavalli che conosco hanno avuto un periodo di passaggio relativamente breve e sono tornati nel giro di 3 anni a gareggiare nell'endurance, nelle categorie delle 90 e 120 km, senza alcun problema.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io se lo lavori in questo modo ti sconsiglio vivamente di sferrarlo.. rischia di farsi male molto facilmente.. e poi.. nn è vero che è + difficile sferrarli quando invecchiano.. dipende dagli appimbi che avrà il cavallo quando deciderai di nn lavorarlo +.. xò dietro quando andrà in pensione(quindi tra parecchi anni) va sicuramente sferrato.. davanti sarà una decisione in base al cavallo in questione..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.