Francesca ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdozione · 1 decennio fa

Come adottare un bambino?

So che per adottare un bambino ci vogliono mille pratiche e tanti anni... Io mi chiedo... con tutti i bambini abbandonati e bisognosi di una casa, come mai è cosi difficile? Io sono daccordo che prima di darlo in affidamento uno deve sapere dove questo bimbo fa a finire ma pero' cosi mi sembra troppo. Non esistono gli orfanotrofi dove poter andare e prendere un bambino che ha bisogno?

Aggiornamento:

Sono daccordo su tante cose... ma la tua risposta è forte cacchio.... mica pensavo di andarlo e portarlo via... certo che devono sapere dove va a finire... ma credimi... burocraticamente è una cosa impensabile dal tanto che ci vuole... anni e molti molti soldi... a volte ci sono persone che lo vogliono con tutto il cuore... persone sane e normali... e nemmeno gli viene dato...

ciao

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'adozione si divide in due tipologie:

    quella nazionale e quella internazionale.

    Per l'adozione nazionale non ci sarebbero in teoria costi, in teoria, perchè in pratica, se vuoi avere una minima possibilità, devi presentare la tua dichiarazione di disponibilità a più Tribunali dei minori, con conseguenti spese di spostamenti, pratiche varie.

    Per l'adozione internazionale ci sono costi alti e tempi lunghi, ma sono pratiche complesse in cui si devono presentare documentazioni tradotte, bolli, avvocati all'estero, interpreti, spese di viaggio, soggiorno, quindi tuttya una serie di costi difficilmente vitabili. Pensa che per l'adozione di mia figlia in Ucraina ogni certificato che veniva fatto doveva essere autenticato da un notaio. Mi dispiace contraddire chi ha risposto prima di me, ma i tempi non sono mai corti, normalmente ci vuole almeno 1 anno, anche se la legge dice max 6 mesi, per ottenere il Decreto di Idoneità, poi devi scegliere l'associazione, presentare nuovamente tutta una serie di documenti che spesso hanno vita breve, attendere in coda, perchè ci sono molte coppie in attesa prima di te, che arrivi il tuo turno.

    Noi ci abbiamo messo 4 anni, orse i più lunghi della nostra vita, ma il risultato finale è nostra figlia, Nostra con la N maiuscola, perchè un figlio adottivo non è mai un figlio arrivato per caso.

    Fonte/i: esperienza
  • perché non è un mercato del pesce, stiamo parlando di bambini non di trote.. potrei risponderti "perché con tutti i pedofili, i maniaci, i violenti, gli invasati , i malintenzionati di vario genere che ci sono in giro..."

    e poi ci sono un po' troppe leggende metropolitane sui tempi e sulle modalità delle adozioni secondo me, dipende da caso a caso da tipo a tipo, se è internazionale, nazionale, ci sono paesi in cui la burocrazia funziona e altri dove no..e cmq si parla di bambini e della loro vita, per cui direi che no, non esistono orfanatrofi dove poter andare a prendere un bambino che ha bisogno, e va bene così..

    *non c'è bisogno che tu me lo dica, sono figlia adottiva e so di cosa parlo. non posso ricordarmi la trafila per la mia adozione perché ero troppo piccola, ma ricordo quella di mia sorella.. c'è voluto un anno per mettere a posto le pratiche, e poi qualche mese in attesa dellla segnalazione di un bambino, se conti che per un figlio biologico ci vogliono di regola 9 mesi, x almeno 9 mesi bisognerebbere metteresi l'anima in pace e aspettare no? e poi come ho già detto l'adozione deve essere nell'interesse del bambino, non per gli aspiranti genitori per cui ci vuole il tempo che ci vuole, se si può velocizzare un po' la pratica ben venga ma saltare controlli, corsi, ecc.. allora no.

    Non so se le tue affermazioni vengono dalla tue esperienza o per sentito dire, cmq come ha già detto dipende da molti fattori..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.