Com'è la vostra la Palestra della vostra scuola?

Lo so.... è una domanda insolita... ma il mio, anzi il nostro, problema è davvero insostenibile...più che una palestra scolastica è un campo di concentramento....

Infatti è inconcepibile che in un Istituto formato da 2 edifici, composto da 73 classi e frequentato da più 1700 alunni, ci sia una sola palestra!

Anche se grande la nostra palestra è frequentata dalle 4 alle 5 classi all'ora e in alcuni casi anche da 6.... seppur grande rimane sempre l'affollamento e succede spesso che qualche classe debba essere sbattuta fuori a fare i 100m per consentire agli altri di fare una lezione decente.... eppure l'istituto è dell'84....

Abbiamo un riscaldamento che si beve litri e litri di gasolio e non scalda un càzzo, facendoci rimanere al freddo con una temperatura oscillante tra gli 8 c° agli 16 c°, che ha costretto gli alunni a dimenticare gli adorati calzoni e la bellissima maglietta a maniche corte per obbligarli a vestire pesanti tute e talvolta anche berretti di lana....oramai solo chi verrà interrogata nei giorni seguenti indossa abiti leggeri in cotone... Per non parlare di quando dobbiamo cambiarci...

Ma come in tutti i campi di concentramento abbiamo le camere a gas! Infatti abbiamo capito che le bidelle nei nostri spogliatoi non ci passano nemmeno davanti, così ci rimane una puzza atroce di urina invecchiata da mesi, creando un vero fuggi fuggi generale dopo essersi vestiti, e non parliamo di quando qualche furbetto non tira l'acqua...

Abbiamo gli strumenti ancora dell'84, basta pensare che c'è un pallone con scritto "Messico 1986", che sono diroccati, spesso rotti e ormai malfunzionanti... se i palloni non li gonfiassero i nostri rappresentanti di classi, con apposite pompette portate da casa, ci scorderemmo di giocare a Basket o a Calcio....

Senza contare che abbiamo dei professori che sono dei veri dittatori nazisti, che ci fanno faticare come dei muli, mentre che ci controllano con il registro aperto e la penna in mano... ormai facciamo solamente esercizi come Test di Cooper, Quadro Svedese, Skipping, Passo Saltellante, Flessioni e Addominali senza mai intervallare questi massacranti esercizi con qualcosa di più leggero, come uno sport...

Eppure abbiamo protestato e scioperato più di una volta sia contro il comune, sia contro la provincia, sia contro la scuola... ma il preside sin dal 2000 non fa altro che dire < Siamo in bolletta.... la Provincia non ci da i nostri soldi.... il comune ritiene che non sarebbe a norma ampliare la palestra...> così la situazione rimane immutata è la nostra ora di educazione fisica diventa un vero campo di prigionia...

Vetra

Aggiornamento:

Lucia, quando lo fai quasi tutti i giorni cronometrato ti passa la voglia!

Aggiornamento 2:

Ceck, si sono alle superiori...

2 risposte

Classificazione
  • abcd
    Lv 5
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    La mia scuola è degli anni cinquanta. siamo in 1500 a scuola, abbiamo due palestre così siamo in due a fare educazione fisica.

    Solo che a volte dobbiamo andare in quella della scuola accanto o fuori.

    Comunque non sono niente di eccezionale.

    Continuate a lottare alla fine ne avrete una decente!!!

    (io adoro il quadro svedese cmq).

    Buona fortuna.

  • 1 decennio fa

    Nella mia scuole ci sono più o meno 20 classi....la palestra è di dimensioni medie, e non abbiamo problemi a svolgere le varie attività....però non immagino come sarebbe se dovessi condividere la palestra anche con solo 3 classi! immagino che comunque la tua sia una scuola superiore, quindi, non penso che sia molto plausibile la scusa economica, dato che c'è un iscrizione annuale (che nella mia scuola si aggira intorno ai 120 euro)...la mia scuola, però ci offre anche attività extrascolastiche in alternativa all'educazione fisica: infatti per il biennio nel secondo quadrimestre, non si frequenta la palestra, ma si va in piscina (naturalmente quella comunale) mentre per il triennio si va al campetto di tennis.Spero di eserti stato utile.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.