micia77 ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

torte salate...ricette?

ciao, mi potreste aiutare a trovare qualche gustosa ricetta per torte salate con la pasta brisè? grazie a tutti

14 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Sfogliata rustica di prosciutto e parmigiano:

    Sbattere la ricotta con 3 uova, aggiungere 50 gr. di parmigiano, il farro lessato precedentemente e scolato, sale e pepe.

    Foderare una teglia da forno con la pasta brisèe. Se preferite farla in casa vedete la ricetta Pasta brisèe

    Rivestire con le fettine di prosciutto crudo e versare sopra la crema di ricotta.

    Sbattere bene l'uovo rimasto col resto del parmigiano e il latte ( circa mezzo bicchiere).

    Versare la miscela sula torta e passare al forno per 40 minuti a 180gradi.

    torta rustica piccante:

    togliere la pelle e tagliarli a fettine.

    Pestare l'aglio con un pizzico di sale e con questa crema condire i peperoni, unendo un cucchiaino di capperi tritati, un cucchiaio d'origano e il salame a dadini.

    A parte sbattere le uova col succo di pomodoro e un pizzico di peperoncino, poi amalgamarle ai peperoni.

    Stendere la pasta in una tortiera foderata con carta da forno, farcirla col composto ai peperoni e infornare a 180�°C per 40 minuti.

    torta salata al radicchio e scamorza affumicata:

    Pulire il radicchio e farlo a listarelle sottili. Farlo stufare in una casseruola larga con pochissimo olio, una tazzina di acqua tiepida e sale, coperto, per una decina di minuti.

    Nel frattempo fare a dadini la scamorza.

    Adagiare la pasta sfoglia in una teglia da forno sulla carta da forno.

    Porre il radicchio scolato del liquido di cottura sulla sfoglia e spargervi sopra i dadini di scamorza.

    Arrotolare la pasta sfoglia fino a ottenere una forma cilindrica, chiudere i due lati ripiegando la pasta verso l'interno.

    Cuocere in forno a 180�° per 30 minuti o finché la pasta non sarà dorata (se si vuole, spennellarla col rosso d'uovo prima di infornare).

    Quando si è un poco intiepidita tagliarla a rondelle e servire.

    Se si vuole si può dare un gusto particolare a questa torta salata adagiando sotto al radicchio delle fettine sottilissime di pera. Il risultato sarà agrodolce.

    Torta salata con involtini di melanzane con scamorza :

    Lavare e affettare le melanzane ricavandone delle rondelle sottili. Grigliare le melanzane con un pizzico di sale e far raffreddare.

    Nel frattempo preparare con i pomodori pelati un sugo leggero: far soffriggere l'aglio nell'olio e aggiungere i pelati passati, salare e fare restringere. In fondo aggiungere il basilico.

    Preparare gli involtini adagiando su ogni rondella di melanzana un quadratino di scamorza, due pezzettini di pomodoro da insalata e un pezzettino di filetto d'acciuga. Arrotolare e fermare.

    Stendere la pasta sfoglia, stendere uno strato leggero di zucchine tagliate a fiammifero poi distribuire gli involtini, 4-5 cucchiaiate di salsa di pomodoro densa ed infine una spolverata di pangrattato.

    Infornare a 190�° per 20 minuti a forno già caldo.

    Torta con asparagi, carciofi e ricotta:

    In questa ricetta potete utilizzare sia le verdure fresche che quelle surgelate.

    Se sono fresche, lavatele togliete la parte dura da scartare, fatele a pezzi e rosolatele separatamente con la cipolla.

    Se le verdure sono surgelate, lasciatele ammorbidire poi fatele a pezzi e rosolatele con la cipolla.

    Salatele e tenetele da parte.

    Rompete le uova in una ciotola, unite il grana grattugiato, sbattetele leggermente per incorporare tutto poi unite la ricotta e un pizzico di sale.

    Per ultimo aggiungete le verdure.

    Fate bollire per 5 minuti dall'ebollizione dell'acqua le uova rimaste poi passatele sotto il getto d'acqua fredda e sgusciatele.

    Stendete una confezione di pasta sfoglia in uno stampo, versateci metà del composto; appoggiate le uova sode distanziate versate il rimanente composto e ricoprite tutto con l'altra confezione di sfoglia.

    Bucherellate la superficie in modo delicato e unite il bordo pizzicandolo e con le due dita cercate di formare un cordoncino.

    Bagnate la superficie con il pennello intinto nel latte e infornate a 180gradi per 40 minuti in forno già a temperatura.

    Prima di servire la torta lasciatela riposare 5 minuti.

  • 1 decennio fa

    Cara Micia, le varianti sono tante, quella che faccio ora è:

    In una casseruola con un poco d'olio uno spicchio d'aglio e un rametto di timo, faccio saltare dei funghi porcini tagliati a cubetti, poi unisco 3 patate tagliate a cubettini, salo, giro di pepe e faccio cuocere, poi fai raffreddare e togli l'aglio e il rametto di timo.

    Poni la pasta brisè sopra una slavietta, spolveri di pane grattato dove poggerai il ripieno per assorbire l'umidità, versi sopra tutto il ripieno, arrotoli la pasta brisè a salame, la chiudi ai lati, la poni in un tegame con sotto carta forno, aiutandoti con la salvietta, poi lo pennelli con un rosso d'uovo battuto, e poni in forno a 180° per 40 minuti circa.

    E' buonissimo!!!

    ciaooooo

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la brisè si puo usare anche sulle ricette con la pasta sfoglia

    eccone una:

    è la ricetta della mia mamma che vedrò tra un mese quando tornerò a nizza

    allora ti occorre un impasto sfoglia la pancetta affumicata due uova 1bicchiere di latte del formaggio grattugiato meglio se groviera ma va bene qualsiasi dal momento che è grattugiato

    su una teglia disponi crudo l' impasto, sopra ci metti la pancetta e il formaggio grattugiato (sono tutti i crudi)

    da parte sbatti le tue uova come per fare una frittata, quando è omogeneo aggiungi il latte.

    diventa un composto molto liquido sul giallino

    questo composto va messo sulla teglia dove ci sono gli alimenti precedentemente citati.

    al forno per all'incirca 30min a 180gradi/200 vale il test dello stecchino...se lo fichi dentro e che è asciutto vale a dire che è pronto tutto!!!

    bonne cuisine!!!

    Fonte/i: mia mamma scusa gli errori sono francese
  • 1 decennio fa

    Torta salata ai finocchi e verza

    Torta salata ai funghi e alla crema di noci

    Torta salata al prosciutto

    Torta salata al prosciutto di Praga

    Torta salata al salmone e radicchio

    Torta salata con i fiori di zucchina

    Torta salata con speck e cipolle

    Torta salata con speck e scamorza

    Torta salata di cavolfiori e gorgonzola

    Torta salata di cipollotti allo zenzero

    Torta salata di crescenza e asparagi

    Torta salata di farro

    Torta salata di funghi e patate

    Torta salata di pere e pecorino

    Torta salata di pollo funghi e pancetta

    Torta salata greca

    Torta salata Pasqualina

    Qui trovi le ricette

    http://www.ricettesfiziose.com/ricette-sfiziose-27...

    Spero di esserti stata di aiuto. Ciao! :-))

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    A me piace moltissimo con:

    prosciutto cotto, mozzarella e aspargi precedentemente fatti saltare in padella con uno spicchio di aglio.

    Ricotta e spinaci

    Prosciutto cotto, mozzarella e uova sbattute

    Ciao

  • 1 decennio fa

    Ciao, ricordati che una torta salata in quasi tutti i casi è una frittata con il guscio...

    Quindi per i ripieni puoi usare qualsiasi verdura passata in padella ( zucchine, piselli, spinaci, cipolle ecc.) e aggiungere uova latte parmigiano e se ti piace prosciutto cotto o speck.

    Poi ci sono quelle senza uova, puoi farla tipo pizza, ossia con pomodoro mozzarella origano e un filo d'olio e chiudere come un panzerotto.

    A me piace molto anche fatta così:

    Taglio a rondelle delle patate precedentemente bollite, spargo sopra dei funghi saltati in padella con aglio e prezzemolo (e sale) e aggiungo del formaggio (taleggio, fontina, scamorza...quello che hai insomma) tappo con un'altra pasta brisée (oppure posi il composto solo su una metà e poi chiudi a libro) e metto in forno.

    Insomma ci sono tante varianti basta che abbini bene i sapori e usi la fantasia!

  • 1 decennio fa

    http://www.giallozafferano.it/website/ricerca.php?...

    qui ne trovi tantissime, son illustrate bene e con le foto :D

  • 1 decennio fa

    Io di solito la faccio così: fettine sottili di pera, gorgonzola piccanate e noci.

  • 1 decennio fa

    La più originale del momento, anche in vista di halloween, è quella con riso, scamorza e zucca. Fai passare in padella con poco olio evo e tanto rosmarino sminuzzato la zucca a cubetti (la migliore è la mantovana) Bolli il riso nel brodo, lascialo raffreddare. Grattugia un pò di scamorza, uniscila al riso, un tuorlo d'uovo ed infine la zucca. Usalo come ripieno della pasta brisè. Migliore resta se la ricopri con un'altro foglio di pasta, che bucherelli e cospargi di un pizzico di sale di guerlande prima di cuocerla. YUM!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    TORTA DI SPINACI AL SALMONE

    200 g di pasta brisée

    1000 g di spinaci

    100 g di formaggio groviera

    40 g di burro

    50 g di farina

    4 filetti di salmone

    50 cl di latte

    10 cl di panna

    Noce moscata

    Timo

    Sale

    Pepe

    Legumi secchi

    Pulite bene gli spinaci, lavateli e lessateli in poca acqua salata.

    Scolateli, strizzateli e tritateli.

    Lessate per 10 minuti il salmone in acqua salata.

    Scolatelo e sminuzzatelo.

    In una casseruola scaldate il burro e aggiungete sempre mescolando la farina, il latte, due mestoli d'acqua di cottura del pesce.

    Insaporite con sale, pepe, noce moscata e timo.

    Spegnete e, lontano dal fuoco, incorporatevi la groviera grattugiata, la panna, gli spinaci e il pesce.

    Tirate con il matterello la pasta a disco e adagiatela su una tortiera leggermente imburrata facendola risalire anche sul bordo.

    Foderatela con un foglio di carta da forno e riempite di legumi secchi.

    Cuocete in forno preriscaldato a 160 gradi per 15 minuti.

    Ritirate.

    Eliminate carta e legumi.

    Versate nella tortiera il composto di spinaci e salmone.

    Ripiegate un pochino i bordi della pasta e bucherellatela tutt'intorno.

    Ponete in forno preriscaldato a 180 gradi e cuocete mezz'ora.

    Passate su un piatto da portata e servite tiepida.

    TORTA DI PROSCIUTTO AL DRAGONCELLO

    200 g di pasta brisée

    200 g di prosciutto cotto (fette da 100 g)

    100 g di formaggio groviera

    50 g di burro

    50 g di farina

    75 cl di latte

    2 mazzetti di dragoncello fresco

    10 cl di panna

    Sale

    Pepe

    Legumi secchi

    Tagliate il prosciutto a dadini.

    Lavate il dragoncello, tritatelo finemente e fatelo appassire in una padella con il burro, quindi aggiungete la farina, versate il latte a filo, cospargete un pizzico di sale e uno di pepe.

    Mescolate molto bene e portate a bollore.

    Spegnete, aggiungete il prosciutto, la groviera grattugiata e la panna.

    Tenete da parte.

    Fate la pasta brisée, tiratela a disco e adagiatelo in una tortiera imburrata facendolo risalire anche sui bordi.

    Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, foderate con una carta da forno, riempite di legumi secchi e cuocete in forno preriscaldato a 160 gradi per un quarto d'ora.

    Ritirate.

    Eliminate carta e legumi.

    Versate nella tortiera il composto al dragoncello distribuendolo in modo uniforme, ripiegate un po' il bordo di pasta e bucherellatelo tutt'intorno.

    Mettete di nuovo in forno preriscaldato a 180 gradi per mezz'ora.

    Lasciate intiepidire e servite.

    CROSTATA MARI E MONTI

    1 confezione di pasta brisée

    300 g di gamberetti

    200 g di funghi champignon

    30 cl di besciamella

    Sale

    Pepe

    Farina

    50 g di burro

    Con la pasta brisée, foderate il fondo di una teglia di circa 20 cm di diametro che avrete precedentemente imburrato e infarinato.

    Cuocete in forno caldo per circa 20 minuti a 180 gradi e nel frattempo, preparate il ripieno.

    Pulite i funghi, sciacquateli con molta cura, lasciateli scolare tagliateli a fettine sottili e insaporiteli in padella con il burro fuso, dopo qualche minuto, aggiungete i gamberetti e insaporiteli con gli altri ingredienti.

    Per finire, unite la besciamella, fate cuocere per 5 minuti e versate il composto ottenuto sul fondo della crostata.

    Lasciate intiepidire e servite.

    QUICHE AL FORMAGGIO

    250 g di pasta brisée

    2 porri non troppo grossi

    2 patate

    20 cl di panna fresca

    2 tuorli d'uovo

    50 g di formaggio emmenthal

    Sale

    Pepe

    Per lo stampo:

    Burro

    Farina

    Sbucciate le patate e lessatele in acqua salsa inizialmente fredda per 25-30 minuti dal momento dell'ebollizione.

    Mondate i porri, tagliateli in quattro parti, nel senso della lunghezza, e sbollentateli per un paio di minuti.

    Stendete sottilmente la pasta e con essa foderate una tortiera quadrata di 20 x 20 cm (o una rotonda del diametro di 24 cm), prima imburrata e infarinata.

    Punzecchiatene il fondo con una forchetta, foderatela di carta forno, riempitela di legumi secchi (o riso) e cuocetela in forno già caldo a 180 gradi per 10 minuti.

    Eliminate quindi la carta e i legumi e sistemate sul fondo i porri e le patate preparati.

    Versatevi sopra i tuorli, mescolati con la panna, l'emmenthal grattugiato, sale e pepe a piacere e proseguite la cottura per 30-35 minuti, finché la superficie risulterà dorata.

    Potete servire la quiche calda o tiepida.

    Se non vi piace il sapore un po' forte dei poni, potete sostituirli con verdure dal gusto più delicato, come ad esempio carciofi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.