Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Cos'è la ram virtuale?

nel nokia n900

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Partiamo da una semplice domanda: cosa succede se tutte le applicazioni attivate del nostro computer consumano tutte le risorse di memoria? Si potrebbe pensare che il sistema si blocca, senza sapere, invece, che windows ricorre alla memoria virtuale. La memoria virtuale possiamo considerarla come una emulazione, tramite software, della presenza di memoria RAM superiore a quella fisica presente nel nostro sistema, effettivamente installata. In parole semplici viene simulata la presenza di altra memoria utilizzando il disco rigido e tecniche di compressione.

    Con l'uso della memoria virtuale un software ha a disposizione un numero maggiore di indirizzi (address) che servono per registrare istruzioni e dati che, al momento dell'utilizzo, saranno poi trasferiti nella memoria reale (RAM). Quindi grazie alla memoria virtuale sarà possibile lavorare con dei software che richiedono maggiore memoria di quella fisicamente disponibile. Naturalmente, poiché il software non entra nella memoria fisica, è necessaria una continua azione di trasferimento di istruzioni e dati dalla memoria virtuale a quella reale. Questo trasferimento avviene in porzioni, suddividendo la memoria virtuale in tante parti, chiamate 'pagine' (page) ognuna con un determinato numero di indirizzi. Questa suddivisione si chiama 'paging'. Mentre il processo di trasferire le istruzioni ed I dati dalla memoria virtuale alla memoria fisica e viceversa, si chiama 'swapping'. Per finire il concetto, il file, registrato sul disco rigido, che ospita la memoria virtuale, si chiama 'swap file'.

    Inoltre dobbiamo sapere che Windows gestisce la memoria fisica disponibile nel nostro pc in modo dinamico, in quanto trasferisce di volta in volta sull'hard disk in un file denominato win386.swp blocchi di dati che non sono immediatamente necessari, per fare posto alle diverse necessità delle applicazioni attivate. La differenza più evidente fra la memoria fisica e quella virtuale è data dal fatto che quella fisica è costituita da un supporto completamente elettronico, quindi con tempi di accesso misurabili in nanosecondi (inutile dire che in questo caso è molto veloce). La seconda, quella virtuale, è invece gestita su hard disk: supporto meccanico con tempi di accesso non paragonabili a quelli della memoria fisica e molto condizionata da diversi fattori, fra cui la velocità di funzionamento di tutti i componenti, lo stato di frammentazione del file di swap, ecc....

  • 1 decennio fa

    la memoria virtuale e un sistema capace di simulare uno spazio di memoria maggiore di quello fisicamente presente; questo risultato si raggiunge utilizzando spazio di memoria secondaria ad esempio prendendo una piccola parte dal hard disk in caso fosse un computer oppure in questo caso prende una parte della capacità del cellulare dove vai ad installare i programmi e la usa a tale scopo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.