Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeSpazio e astronomia · 1 decennio fa

è vero che è cadutoun ufo a roswell e hanno trovato i corpi?

allora xkè si dice che gli alieni non esistono?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    ecco un "mini" testo sull' ufo di roswell.

    L'incidente di Roswell è un evento avvenuto a Roswell (Nuovo Messico, Stati Uniti) nel luglio del 1947, nel quale secondo i sostenitori dell'ufologia si sarebbe verificato lo schianto di un UFO. Il primo comunicato stampa pubblicato dalla base aerea di Roswell l'8 luglio 1947 parlava infatti proprio di un "disco volante". La dichiarazione ufficiale delle autorità statunitensi fu però che si trattava di un semplice pallone sonda. La teoria della caduta di un manufatto alieno è divenuta popolare presso i media e tra gli ufologi, secondo i quali tra il 2 giugno e il 3 luglio 1947 sarebbero accaduti dei fenomeni di carattere ufologico in questa città e nella vicina Corona (California), culminati il 2 luglio con lo schianto nel deserto di un veicolo spaziale di ipotetica provenienza extraterrestre.

    La vicenda ebbe inizio il 3 luglio 1947 a Roswell, una isolata località del Nuovo Messico, quando il proprietario di un ranch, W. W. Mac Brazel, rinvenne dei resti metallici nella proprietà in cui lavorava e per questo contattò lo sceriffo di Roswell.

    Per una decina di giorni Roswell divenne oggetto dell'attenzione dell'aeronautica statunitense e il deserto circostante alla città fu recintato e tenuto sotto sorveglianza; dopo giorni di ricerche l'aeronautica riferì che il misterioso oggetto caduto a Roswell era un pallone sonda che svolgeva rilevamenti sulla situazione meteorologica. Il quotidiano Roswell Daily Record, l'8 luglio 1947, annunciava in prima pagina la "cattura" di un "disco volante". L'avvenimento trovò spazio in altri giornali locali, per filtrare successivamente in quelli nazionali, dando inizio ad un vero e proprio fenomeno mediatico.

    L'8 luglio del medesimo anno, l'aeronautica annunciò alle radio e ai giornali, che il misterioso incidente era stato causato da un disco volante. Giunse anche l'FBI.

    Dopo alcuni giorni di dibattiti, i soldati di Roswell mostrarono i rottami di un aerostato, che sarebbe stato impiegato per il programma di ricerca Mogul, un sistema di sorveglianza teso a controllare attività sovietiche in campo nucleare.

    Durante il corso degli anni vi furono varie segnalazioni da parte degli abitanti di Roswell circa le attività dell'aeronautica e dell'FBI. Alcuni abitanti dissero che a volte il personale dell'aeronautica portava dei relitti e dei corpi non umani in camion dell'FBI. Tutte queste illazioni furono smentite dal governo USA.

    I coniugi Wilmot affermarono in seguito che un mese prima dell'incidente avevano visto un oggetto lampeggiante lungo la strada per Roswell; la coppia riferì di essere scesa dalla macchina e di essere rimasta per circa un minuto ad osservare l'oggetto: questo aveva apparentemente una forma ovale ed emanava una luce intensa, andava molto veloce, ma non emetteva alcun rumore.

    Intorno al 3 giugno le radio locali dissero che nella fattoria dei Foster erano stati trovati dei dischi volanti: la notizia fu interrotta dall'FBI che in quel giorno interruppe tutti i programmi delle radio di Roswell e di Corona.

    Per circa una settimana Brazel fu accolto dall'aeronautica a dire tutto ciò che aveva visto nel ranch in cui lavorava; quando fu rilasciato, negò tutto ciò che aveva precedentemente affermato.

    I giornali che si dedicarono al caso Roswell furono molti: la maggior parte descrisse il caso dando credito all'ipotesi aliena, parlando quindi dello schianto di un UFO, alcuni parlarono invece di un'operazione di copertura (cover-up). Era la nascita di una popolare teoria del complotto UFO sopravvissuta fino ai giorni nostri.

    Secondo gli ufologi[senza fonte] il 30 giugno dello stesso anno F. Kaufmann, sottufficiale di un poligono dell'aeronautica, venne inviato insieme ad una squadriglia in un torrente, dove avrebbero ritrovato un'astronave a forma triangolare, con delle incisioni suscritte; a poca distanza dall'astronave la squadriglia avrebbe rinvenuto cinque corpi extraterrestri, e sul posto sarebbero stati chiamati dei medici per eseguire delle autopsie.

    L'FBI nel luglio del 1947 avrebbe inviato un telegramma a J. Edgar Hoover, allora direttore del Federal Bureau, in cui si indicava il ritrovamento di un oggetto di matrice extraterrestre e dei suoi componenti.

    La versione del ritrovamento di un disco volante fu subito negata dagli alti gradi dell'esercito. In particolare dal Generale Roger M. Ramey, che dichiarò ufficialmente che quei rottami appartenevano al pallone di alta quota Rawin sonda usato per ricerche meteorologiche. Il maggiore Jesse Marcel venne fotografato con dei rottami di un vero pallone in mano. In seguito alla smentita ufficiale del governo le persone del luogo che si erano dichiarate testimoni dei fatti smisero di parlarne. L'esercito, concorde con il governo, sostenne che si trattava di semplici illazioni e le autorità civili si adeguarono a questa versione dei fatti.

    I testimoni

    Il primo testimone dell'ipotetico schianto fu un contadino di Corona, un certo Mac Brazel. L'uomo affermò di a

    Fonte/i: wikipedia e enciclopedia ufo a casa tua!!
  • .
    Lv 7
    1 decennio fa

    Io sinceramente penso che sia accaduto proprio questo... ma non c'è alcuna prova!

    C'è il famoso video dell'autopsia dell'alieno di Roswell, ma è assolutamente falsa... abbiamo solo racconti di persone che dicono di aver visto i corpi, ma niente di più.

    Comunque credo proprio che gli alieni esistono, sono successe altre cose oltre all'incidente di Roswell...

  • 1 decennio fa

    secondo me sono tutte balle, su qualche pianeta gli alieni probabilmente esistono veramente ma penso che la lontananza è tale che ci vorrebbero milioni di anni per arrivare fino a noi, quindi credo proprio che sia una cosa architettata dagli USA in periodo di guerra fredda per fare esperimenti di velivoli militari da usare in caso di attacco dei russi e che quella degli alieni sia una gran cavolata

  • 1 decennio fa

    Ci sono molti di questi episodi, il piu eclatante è senz'altro quello di Rooswell, ma secondo me anche l'episodio accaduto nei cieli di Los Angeles nel 1942 non è da meno.

    Il fatto sta se crederci o no.

    C'è chi dice che siano tutte cazzate e chi invece dice che sia accaduto veramente ma il governo fa di tutto per insabiare la questione.

    Comunque sia giorni fa su internet ho letto che il presidente Obama ha intenzione di convocare una conferenza per il 27 novembre di quest'anno in cui parlerà di tutti questi episodi e di eventuali rapporti con civiltà aliene.

    (secondo me è una cazzata pure questa, ne girano tante su internet, però speriamo che sia cosi)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    La veridicità del fatto è controversa:

    non sembrano esserci prove sufficienti.

    Per quanto riguarda invece l'esistenza o meno degli alieni,

    personalmente non mi pronuncio.

    Anche su questa questione mi sembra che non ci siano

    ancora prove sufficienti.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io credo di si perché pensa,da li in poi come si evoluta la nostra tecnologia,per esempio il viaggio sulla luna e avvenuto pochi anni dopo magari grazie a conoscenze o tecnologie aliene chi sa..

  • Bhe si dice ke sia caduto 1 ufo in un ranch d roswell, e ke sul luogo dell'impatto si sarebbero trovate tracce di pneumatici. NN so, pensala cm vuoi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.