Uno dei tre non deve nascere!?

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/sci...

"Almeno quattro future mamme sottoposte nell’ultimo anno a fecondazione assistita hanno deciso di selezionare i loro feti, facendo venire al mondo soltanto due dei figli di una gravidanza trigemellare.

La tecnica si chiama embrioriduzione, generalmente praticata entro il primo trimestre per non mettere a rischio la sopravvivenza di tutti i nascituri in caso di minaccia di aborto. Ma qui la scelta di eliminare uno dei bimbi è avvenuta non per un rischio clinico per il feto o per la madre, ma sulla base del «verdetto» di una consulenza psichiatrica: «La gravidanza trigemellare rappresenta un grave pericolo per la salute psichica della futura madre», si legge in una di queste consulenze. Basta una minaccia di depressione. Non serve arrivare all’ipotesi estrema di suicidio, che potrebbe essere classificata come un rischio potenziale per la sopravvivenza della madre.

quello che viene soppresso è in genere il feto più facilmente raggiungibile con l’ago di una siringa che inietta nel cuore cloruro di potassio: un metodo rapido, che nel giro di pochi secondi ferma il battito. Oppure si sceglie il più piccolo dei tre, dopo un’ecografia. Si adotta una tecnica simile a quella utilizzata per l’amniocentesi, ma in questo caso la siringa e l’ago non prelevano liquido amniotico per essere analizzato alla ricerca di eventuali malformazioni. L’iniezione intra-cardiaca ferma all’istante lo sviluppo di uno dei tre feti.

In tutte le relazioni psichiatriche indispensabili per autorizzare le embrioriduzioni, al Sant’Anna le difficoltà della donna ad accettare l’idea di essere madre di tre gemelli sono state determinanti. In nessun caso la «selezione» era motivata da problemi clinici. L’eliminazione selettiva di un feto che viene effettuata solitamente a 10-12 settimane di gestazione, «è associata con una riduzione del rischio di aborto e di morte perinatale nelle gravidanze plurigemellari con più di tre gemelli », dice la letteratura."

Non si parla di problemi gravi di salute che mettono a reale e immediato rischio la vita della madre...

Se la madre è depressa e ansiosa per un figlio di troppo...

... risolviamo un problema. Una iniezione letale entro i 3 mesi.

(ecco un feto di 3 mesi per intenderci

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:YT2xrG9c0fNvPM:... )

Come la vedete come soluzione?

Non ci vorrebbe una visita psicologica PRIMA della fecondazione assistita?

che ci sia il forte rischio di un parto trigemellare non è una novità!

Aggiornamento:

x SUNNY. guarda che ho riportato una notizia tale e quale.

e la fonte la trovi in alto sotto la domanda. non c'è bisogno di insultare.

io non sono cattolico e col vaticano non ho niente a che fare, anzi. e nemmeno mi interesso "solo" di embrioni.

volevo solo condividere questa notizia, che sinceramente mi ha colpito. Se avessi avuto un fratello con me in grembo che fosse stato ucciso da mia madre perchè il pensiero di un figlio in più gli causava "ansia"... beh, mi vengono i brividi.

la depressione se identificata si CURA.

e bisognerebbe preparare le future madri ad un eventuale parto trigemellare.

poi non è compito mio giudicare nessuno, per fortuna.

e nemmeno di dare dell'ipocrita a persone che non conosco.

Aggiornamento 2:

@angelo riv.

dico per fortuna perchè se volessi giudicare avrei fatto il giudice. ma per carità. e alla fine il giudizio finale viene da Dio non da un qualunque essere umano imperfetto.

qui non si è capito PER NIENTE il senso.

qua non volevo discutere su una povera donna, ma su un SISTEMA.

ci sono alcuni che hanno preso questa donna e hanno deciso che per risolvere il problema non serviva curare magari la sua depressione (che poi era "accennata") ma far fuori il figlio.

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Secondo me è una cosa vergognosa: come fa una coppia che cerca figli ardentemente ad eliminarne uno perchè sembra di troppo? è davvero un paradosso! Spegni la vita di un essere umano, perchè sono già dei bambini quelli, perchè c'è un EVENTUALE POSSIBILITà che la madre sia depressa! cosa??? ma: 1. non sta scritto da nex parte che tutte le donne dopo una gravidanza gemellare diventi depressa, a maggior ragione se i bambini sono voluti! 2. Esitono anti depressivi e una valanga di psicologi! 3. se già partono dal presupposto ke una donna debba vivere la sua maternità con angoscia allora tanto vale evitare la fecondazione assistita!

    Inoltre trovo che questo sia un capriccio assurdo: come si può trattare un essere umano come un giocattolo? ma una donna, sapendo di aver distrutto consciamente una vita sana, non va in depressione? è terribile! ci sono coppie ke le provano tutte per anni pur di avere un figlio e quando ci si presenta l'occasione la si tratta come una cosa a prorpio piacimento, un giochino che modello a mio piacimento...è un orrore! di norma anche se non condivido l'opinione della gente la rispetto cmq: in questo caso non ce la faccio!!

  • 1 decennio fa

    <<Per fortuna non è compito mio giudicare nessuno>>: scusa, ma è quello che hai appena fatto.

    E poi... mi preoccupa per te quel "per fortuna", come a dire che se fossi tu al potere (divino o terreno) ogni donna che compie una difficile scelta subirebbe certamente una condanna atroce!

    Sappi che i veri cristiani usano amore e carità verso il prossimo, non sibilline mazzate...

    Non serve giudicare e condannare in un' aula di tribunale: Dio legge le nostre anime come un libro e come in un libro ne soppesa ogni parola.

    A volte sarebbe sufficiente scusarsi con il proprio prossimo e soprattutto con Dio promettendosi di non infierire più sibillinamente su forti situazioni (aborto, suicidio, eutanasia, omosessualità, divorzio, ecc.) che compromettono l' amore che Cristo ci ha insegnato.

    Ti chiedo la cortesia di non prendere per fessa proprio me dal momento che ancora non mi si conosce...

  • 1 decennio fa

    Io e mia moglie eravamo consapevoli del rischio di poter avere due o tre gemelli.

    Ma se fossero nati tutti, li avremmo accettati comunque.

    Quando abbiamo scoperto che era rimasto un solo embrione dei tre impiantati, però, ho tirato un lungo sospiro di sollievo...

    Ma questa è solo la mia esperienza. Non voglio e non posso permettermi di giudicare o imporre nulla ad altre coppie. Soprattutto non è ammissibile che le idee religiose di alcune persone vengano imposte ad altra gente, soprattutto in momenti così delicati e personali.

  • 1 decennio fa

    ho capito quindi secondo te una donna che non riesce ad avere figli o ne deve avere 3 contemporaneamente o niente? Capisco che sia una decisione dura da prendere, ma ho visto anche un'amica di mia madre mettere al mondo 3 gemelli, dover rimanere a casa dal lavoro, dover far venir sù i genitori dalla sicilia per farsi aiutare(vive al nord), aver completamente annullato la sua vita di coppia con il marito che deve fare milioni di straordinari per starci con le spese...tra l'altro vivono in un trilocale...chissà i figli quando cresceranno dove li metteranno....

    non so ma io non mi sento di condannare questa scelta, certe donne vanno in depressione con 1 figlio, 3 ti mettono davvero a dura prova, soprattutto se non sei figlia di berlusconi e non puoi permetterti tate

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 anni fa

    Come rimanere incinta velocemente? Ecco una serie di consigli e accorgimenti a cui potete far ricorso quando decidete di avere un bambino http://GravidanzaMiracolosa.netint.info/?8S9N

  • 1 decennio fa

    Per troppe persone oggigiorno fare figli è un passatempo, non un impegno. Se il divertimento viene meno allora diventa lecita qualsiasi cosa, anche l'eliminazione di un feto in stile Grande Fratello.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Di certo voi preferite quindi che dopo 6 giorni dal parto, strangoli tutti e 3 i gemelli con il cavo del caricabatteria del cellulare.

    Decisamente molto più allettante.

    Iniezione di cloruro di potassio nel cuore di un feto di 11 settimane?

    L'embrione che non "serve" viene aspirato via. Iniettando cloruro di potassio nel cuore del feto farebbe arrivare la sostanza anche nel sangue della madre e degli altri due intossicandola.

    Mi riporti le fonti della notizia per fare?

    Il cloruro di potassio, insieme al bromuro di potassio è utilizzato per giustiziare i condannati durante l'iniezione letale.

    Ti sembra?

    No, dico

    Ti sembra?

    Fonte/i: Schiarisciti le idee. e in ogni caso perchè non hai tanto a cuore tutti quei poveri bambini africani che muoiono come mosche ogni giorno, ma ti interessi solo di embrioni? Perchè dei bambini già nati chi se ne fotte no? tanto sono già stati battezzati e sono già andati ad arricchire le casse del vaticano spa giusto? Se muore un bambino, pazienza. Se muore un embrione è un delitto sanguinoso e terribile. IPOCRITA (e anche un pò ignorante in chimica ed anatomia)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.