Angel
Lv 5
Angel ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

un nuovo gatto in casa...consigli per la lettiera?

ciao....quest'anno la mia sfortuna con i gatti è stata enorme.Nel giro di un mese ne ho trovati 3 e tutti e 3 sono morti....In particolare per l'ultima ci sono rimasta malissimo, era la micia più affettuosa che avessi mai visto....divento tirste a pensarci, quindi passiamo oltre. Pochi giorni fa una mia amica mi ha detto che la sua veterinaria ha trovato due gattine, in pratica circa un un mese e mezzo fa ha sentito miagolare dai bidoni dell'immondiza e in una busta chiusa con un nodo ha trovato queste due gattine appena nate, qualcuno le aveva buttate via, pocere piccole. La dottoressa le ha trovate e le ha allattate con il biberon. Tra qualche giorno saranno pronte a mangiare da sole e quindi a trovare casa.Ho deciso di prenderne una io.

Per la prima volta terrò un gatto in casa, cosa mi serve?

sono in dubbio soprattutto per la lettiera, cosa devo metterci dentro?che tipo di materiale? ogni quanto deve essere pulita?come?quanto costa?

ditemi tutto!!

w i gatti

Aggiornamento:

è una femmina

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao! Inanzitutto fai bene a tenerne una, non sai quanto ti terrà compagnia, io ho un maschio e una femmina castrati e sono fratelli, in primavera la tua micia andrà in calore e ti converrà sterilizzarla perchè sarà difficile tenerla in casa, te lo dico perchè la mia faceva così, non mangiava più neanche e miagolava in continuazione!

    Comunque tornando al discorso lettiera anche io ti consiglio di utilizzare quella coperta, visto che è piccola mettila tu dentro all'inizio e insegnale che è quello il posto in cui dovrà fare i bisogni.

    Ti consiglio la sanicat alla lavanda perchè quando fa pipì si forma tipo una palla quindi è facile da asportare oppure la primo prezzo se vuoi risparmiare, costa solo un euro però il materiale è più scadente ma alla fine non cambia più di tanto soprattutto ora che è piccola e fa bisogni meno consistenti.

    Quando dovrai asportare i bisogni utilizza la palettina bucherellata che troverai assieme alla lettiera al momento dell'acquisto, se invece compri quella senza coperchio la paletta la trovi comunque in vendita.

    Un metodo per coprire gli odori è utilizzare granuli profumati alla mela, arancio o limone da mischiare con la sabbia.

    Quando cambierai completamente la lettiera una o due volte a settimana utilizza un buon disinfettante, asciugala e rimetti 3 cm di sabbia dentro.

  • 1 decennio fa

    Ciao ^^

    Lettiere esistono sia coperte, che sono l'ideale perché se tenute in casa evitano che si sparga sabbia ovunque, e costano dai 15 euro in su. Altrimenti ci sono quelle scoperte che costano a partire dai 4/5 euro, ma se il gatto raspa parecchio troverai sabbia ovunque ^^''

    Come sabbia ne esistono vari tipi, a partire da quella in cristalli, costosetta, a quelle ipereconomiche che non ti consiglio assolutamente (tipo quella della coop a 99 centesimi). Non fanno un briciolo di palla e viene un ammasso, pesantissimo, di pipi e feci.

    Io, avendo nove gatti, mi sono orientata su quella del Petup Hygienic. Il sacco da 20 kg costa poco più di sei euro, esiste anche la versione profumata al pino, per pochi centesimi in più, e ha un buon odore. La compro da Brico ^^

    La lettiera puliscila almeno una volta la giorno, rimpiazzando la sabbia tolta insieme agli escrementi. Di tanto in tanto getti via tutta la sabbia, quando ti pare che sia davvero sporca, e lavi bene la lettiera. Io uso uno sgrassatore, a volte candeggina... Insomma, qualcosa che la disinfetti. A lungo andare la pipì dei gatti 'corrode' il fondo della lettiera in plastica, per tenerla in buone condizioni basta pulirla a fondo di tanto in tanto.

    Dai cibo di ottima qualità, tipo Royal Canin, Schesir, Almo Nature, Hill's, la salute del gattino ne gioverà. Ai miei do solo crocchette, tengono puliti i denti e, a conti fatti, posso permettermi una buona marca di cibo risparmiando qualcosina.

    Indispensabile è anche un bel tiragraffi. Durano a lungo, ti conviene prenderne uno già grossino per evitare di cambiarlo quando il gatto crescerà. Come giochi i topini piccini piccini, palline con dentro i sonaglini, palline matte, ecc. ecc.

    Sai già se è un maschio o una femmina? Allora, il maschio ti converrà castrarlo verso i sei mesi, prima che inizi a schizzare in casa (l'operazione costa sui 60/70 euro), perché l'odore è davvero pestilenziale e resistente. Inoltre eviti, nel caso lo facessi uscire, che scappi di casa per inseguire le gatte e che lotti con altri maschi prendendosi brutte malattie (fiv-felv) e infezioni.

    La femmina andrebbe sterilizzata per evitare fughe, con tanto di sorpresa al suo ritorno. Se sterilizzata prima del primo calore previeni i tumori mammari. L'intervento costa sui 100/120 euro.

    Per le vaccinazioni penso che te ne parlerà direttamente la tua veterinaria. Comunque, una volta sverminato e spulciato, vengono fatte due iniezioni a distanza di 3/4 settimane l'una dall'altra, per poi proseguire con una sola iniezione annuale (costo circa 25 euro).

    Fonte/i: Ho nove gatti ^^'
  • I
    Lv 5
    1 decennio fa

    Io come lettiera, dopo averne provate tante, ho optato per la Sanicat Plus (ce l'hanno alla Coop a un prezzo veramente buono, circa 3 euro per 10 L). A volte è capitato che non trovassimo la Sanicat e dunque abbiamo ripiegato su una lettiera grigia (tipo quella di marca Coop) aggiungendo sul fondo un inodorante di marca Vitakraft che si chiama "Lettiera sana" (non ha odore e dunque è gradito al gatto e nel contempo permette a una lettiera "ipereconomica" di deteriorarsi in un tempo maggiore senza creare disagio).

    Come ti è già stato segnalato, qualunque marca e tipo di lettiera tu usi, va pulita ogni giorno dagli escrementi solidi; io la cambio interamente ogni 7-10 giorni, a seconda di come la trovo (se è molto sporca, la cambio anche prima di 7 giorni... tutto è relativo allo stato della lettiera). A me non è mai capitato che si corrodesse la vaschetta della lettiera a causa delle urine (uso vaschette ampie di marca Friskies, sempre prese alla Coop).

    Per tutto il resto, mi associo assolutamente a quanto ti ha già suggerito babyluv, aggiungendo però che io ho fatto sterililizzare entrambe le mie gatte femmine da due giovani veterinarie bravissime, per un prezzo minore (74 euro per ciascuna gatta, comprensivo di day hospital e prima copertura antibiotica; ho poi dovuto acquistare l'antibiotico Synulox, da somministrare per la settimana successiva all'intervento, che mi è costato 15 euro in tutto; al momento della rimozione dei punti, le gatte sono state anche visitate accuratamente per controllare che fosse tutto a posto, senza nessun'altra spesa; i prezzi si riferiscono al mese scorso -- le mie gatte sono state operate il 25 settembre scorso).

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io uso un tipo di materiale si chiama sale e si puliscono solo le feci invece la pipi viene assorbita e non puzza è ottima ne ho provate ALTRE ma dovevi togliere anche la pipi .è una busta e la sii può usare in due vole dura 20 -25 giorni costa euro 5,50

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    di lettiera puoi prendere 1 scatola in plastica a caso...devi riempirla con la sabbietta x gatti si trova nei negozi x animali o all esselunga....cmq costa poko...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.