Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoEsercito · 1 decennio fa

Militari e recinzioni/campi/misure di contenimento..?

Un saluto a tutti

Mi chiedevo, a causa dei molti film con trama bellicosa che vedo, come i militari realizzano le proprie recinzioni....voglio dire....in un film dove c'è un epidemia mortale, creano un recinto con reti, cancelli e filo spinato da tutte le parti per mettere in quarantena il posto, e per avere più tempo per allontanarsi senza essere inseguiti dai civili più arrabiati come gatti dai cani.

Arrivando al punto....Ma queste recinzioni sono costruite scavando e mettendo pali e reti o vengono portate sul posto "integre" e che so, magari "trapanate nel terreno" se è asfalto, ad esempio....Dato che in casi simili devono sbrigarsi...

Ah, un' altra cosa, ma il filo spinato quello intrecciato tondo, che delimita credo tutti gli aeroporti militari, si compra direttamente così, magari da un "bricofer"?

GRAZIEEEEEEEE !!

p.s.Se amate film come io sono leggenda o the day after tomorrow vedete "DOOMSDAY", il film che mi ha fatto domandare 'ste cose qui

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Premesso che i film sono la rappresentazione più assurda e distorta della realtà... le recinzioni speditive militari si realizzano solo con la concertina (filo spinato)... tutte le altre recinzioni sono di tipo permanente e semipermanente.

    Le concertine:

    Sono costituite da cerchi metallici spinati, agganciati tra di loro, formando dei serpentoni da 5/10 metri.

    Chiuse occupano poco spazio e sono quelle più rapide da trasportare e posizionare.

    Generalmente la posa speditiva viene realizzata posizionando la concertina tutto intorno all'area da proteggere, dopodichè si passa un altro giro a fianco ad essa ed un terzo sopra le due precedenti (tipo piramide).

    In alternativa, dopo la prima passata si posizionato pali, all'interno dei cerchi della contertina, e si fa una seconda passata di concertina sopra la prima.

    Possono essere utilizzate sopra strutture metalliche (cavalli di frisia).

    Gli esco-bastion:

    Sono contenitori di grandi dimensioni, realizzati in materiale sintetico e rete di contenimento, ripiegabili e facili da trasportare.

    Essi si posizionano intorno all'area da proteggere (aperti sono una sorta di cubo aperto superiormente) e vengono riempiti da uno escavatore con sabbia e ghiaia.

    Possono essere quindi affiancati l'uno all'altro o posizionati anche uno sull'altro... sono ottimi per le protezioni da esplosivo ma necessitano di tempo per essere posizionati.

    Reti permanenti, semipermanenti o temporanee

    Le recinzioni temporanee sono formate da reti montabili posizionate su blocchi di cemento.

    Le altre vengono create fissando pali al suolo e costruendole con prefabbricati.

    Ritornando ai film... un'area ad alto tasso di pericolo batteriologico è indifendibile da qualsiasi rete, poichè i batteri aerobici si propagano anche tramite l'aria, e sarebbe ancor più da dementi mettere personale militare vicino ad esse.

    Le recinzioni in genere sono in ogni caso abbattibili da persone inferocite, quali quelle che si vedono in quei film citati; quindi la sicurezza totale sarebbe, per assurdo, quella di recinzioni multiple magari elettrizzate o in alternativa integrate da aree minate.

    Oltre queste... se vogliamo la sicurezza totale che nessuno scappi, dovremmo posizionare postazioni mitragliatori a distanza, lungo l'area protetta, e illuminazione permanente anche di notte.

    Stiamo parlando comunque di cose fantasiose... nella realtà sistemi del genere non sono mai stati usati, anche perchè non c'era nessun rischio di pandemia batteriologica così virulenta... e comunque è inverosimile vedere scene tipo "notte dei morti viventi", "30 giorni dopo", "io sono leggenda" o altri.

    In conclusione... i reparti di fanteria hanno l'equipaggiamento per dispiegare una recinzione speditiva con concertina, in brevissimo tempo; per tutto il resto servono i mezzi del Genio Militare.

    Sinceramente non so le concertina si trova al supermercato, ma è di facile reperibilità in commercio... basta fare una ricerca su internet.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ragazzo...meno films più azione....comunque i genieri fanno di tutto...

    By H

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.