Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 decennio fa

Bertolaso se ne assumerà le colpe?

Rifiuti, stop all'inceneritore di Acerra per controlli

Sforati tre volte in un mese i limiti di gas

ACERRA (25 ottobre) - L'inceneritore funziona a singhiozzo. Per oltre 13 giorni è rimasto completamente inattivo per manutenzione e solo da mercoledì è stato riattivato uno dei tre forni. Un altro è ancora alimentato a gasolio in attesa di raggiungere la temperatura adeguata a bruciare l'immondizia.

Ma a già a partire dai prossimi giorni si prevedono altri stop per consentire la sostituzione del sistema di estrazione e spegnimento delle scorie tarato sulla base della termodistruzione del Cdr e non dell'immondizia «talquale» che invece viene attualmente bruciata.

A disporlo è stata un'apposita ordinanza del premier Silvio Berlusconi che ha obbligato la Fibe ad «adeguare con somma urgenza» l'impianto di trattamento delle scorie «alla nuova tipologia di rifiuti» con fondi in dotazione al dipartimento diretto dal sottosegretario Guido Bertolaso.

In appena un mese sono stati immessi nell'aria, per tre volte, quantità di gas che vanno oltre i parametri fissati. A registrarli è stato il Sistema di monitoraggio delle emissione montato sulle ciminiere che ha bloccato automaticamente l'alimentazione dei rifiuti alle linee 1 e 2.

Ammontano invece ad 84 giorni, sui 35 previsti in un anno, gli sforamenti di polveri sottili segnalati dalle centraline di rilevamento dell'Arpac.

Ma non era Bertolaso che garantiva che l'inceneritore fosse stato fatto a regola d'arte?

e invece ora scopriamo che non è a norma?

chi risarcirà i contribuenti?

e quale azienda ha costruito l'inceneritore?

11 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Probabilmente l'inceneritore e' anche a norma,magari un po' vecchio(non ricordo in che anno e' stato iniziato),ma nessun inceneritore neanche qui da noi e' fatto per bruciare TUTTI i rifiuti,e ormai la raccolta differenziata si fa in tutt'italia,i sindaci dei vari comuni,ci costringono a farla,perche' quella scienziata atomica della iervolino non la fa fare anche ai napoletani?chi sono loro,i piu' belli del reame da far sempre diversamente da tutto il resto dell'italia??Se facessero anche loro come si deve,non avrebbero tutte quelle emissioni dannose.

  • 1 decennio fa

    bertolaso dovrebbe assumersi tante altre colpe ma non lo farà mai.....(VEDI SITUAZIONE IN ABRUZZO,IN CAMPANIA,IN SICILIA)

    la ditta è l'impregilo...sempre lei..quandi c'è silvio guarda caso c'è sempre questa società a prendersi gli appalti....per i ponti..le autostrade....le ferrovie....gli inceneritori..i termovalorizzatori....

  • 1 decennio fa

    Ma non era Bertolaso indagato alla Procura di Napoli per lo scandalo dei rifuti? Solo per questo ha raggiunto i meriti per stare sempre allo stesso posto?

    A quanto pare non cambia ne' la Musica ne' il Maestro!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    credo proprio di no

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    bertolaso si era dimesso dopo la finanziaria a causa dei tagli alla protezione civile.

    poi ha pensato che avrebbe dovuto trovarsi un lavoro serio....

  • 1 decennio fa

    figurati

  • 1 decennio fa

    Non solo Bertolaso aveva dato le sue garanzie, pure il premier aveva dichiarato che l' impianto era funzionante secondo le normative previste dalla legge.

    Come mai all' inaugurazione tutti i TG hanno dato ampio risalto all' evento, e adesso non ne parla nessuno del folp??

    PS, giuso per l' informazione la Fibe fa parte dell' onnipresente Impregilo.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ho un'amica a Messina.

    Mi ha promesso che, ai primi scricchiolii del costruendo Ponte sullo Stretto, mi chiamerà perchè voglio assistere al crollo...

    Considerati i committenti, i responsabili, i garanti e l'impresa che ha ottenuto l'appalto confido che ciò avverrà presto, molto presto!!!

    Fonte/i: Le tragedie non avvengono mai per caso!
  • 1 decennio fa

    ma tu ancora credi che qualcosa in Italia funzioni a regola d' arte???

  • 1 decennio fa

    sicuramente sull'emergenza ci può stare qualche contrattempo non vi scordate che il governo Berlusconi è arrivato quando la situazione era drammatica le responsabilità di Napoli mio caro vanno ricercate in Bassolino e company compreso Di Pietro e il suo adorato figlio.per l'Aquila va chiesto a Del Turco come mai non si era preoccupato a far effettuare i controlli anti sismici forse era troppo indaffarato a spartirsi i soldi della sanità

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.