girasole ha chiesto in SportSport - Altro · 1 decennio fa

RAGAZZ SCUSATE POTETE AIUTARMI A CAPIRE DI COSA SI TRATTANO?

Ciao, devo iscrivermi in palesta e devo scegliere quali corsi frequentare...premetto che la mia prima intenzione è quela di perdere peso. Non sono grassa, semplicemente sono la classica ragazza a cui qualche chilo in meno non farebbe male..ma non so cosa scegliere..chi mi aiuta?vorrei sapere cosa sono:l'aerotonics, bod jam, interval training, gag, ginnastica e step.cosa si fa in ognuna delle disciplne??graziemille!!!

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    AEROTONIC

    La lezione di Aerotonic prevede una prima parte di allenamento aerobico, dove l'ossigeno diventa il necessario carburante energetico e in cui è implicato maggiormente il sistema cardio circolatorio. Gli obiettivi su cui si basa un sistema di allenamento aerobico efficace sono: la continuità (i grandi gruppi muscolari del corpo sono coinvolti con esercizi continui in modo tale da permettere al cuore di fornire un eguale afflusso di sangue su tutti i distretti muscolari), l’intensità (il cuore deve lavorare da un minimo del 55-60% ad un massimo dell'85% della sua frequenza cardiaca massima), e la durata (dai 20 ai 45 minuti). La seconda fase dell’allenamento prevede un circuito per la tonificazione di gambe, addome e braccia utilizzando piccoli attrezzi.

    GAG (Gambe – Addominali – Glutei)

    E' una lezione studiata per tonificare e modellare le zone dei glutei, delle gambe e degli addominali, con un programma unico basato su semplici esercizi di fitness. È un lavoro effettuato a terra e in piedi, sempre con l'ausilio della musica ed eventualmente di piccoli attrezzi (cavigliere ed elastici), che utilizza movimenti globali e mirati, con ripetizioni ad esaurimento muscolare. Comprende sempre una parte iniziale di riscaldamento generale e una parte finale di stretching della muscolatura che è stata allenata.

    STEP TONIC

    La lezione di step tonic prevede una serie di esercizi dinamici di salita e discesa dalla piattaforma (una piattaforma larga circa 40 cm per un metro di lunghezza, regolabile in altezza dai 10 ai 25 cm) seguendo un ritmo costante scandito dalla musica. Nelle lezioni base la parte di utilizzo viene inframmezzata da esercizi di aerobica a basso impatto, mentre nelle lezioni avanzate si eseguono sequenze coreografate di passi, saltelli e movimenti sullo step. Le lezioni di step migliorano l'efficienza del sistema cardio-vascolare e nello stesso tempo migliorano la tonificazione delle gambe e dei glutei, con un lavoro di alta intensità, ma a basso impatto. La seconda fase della lezione prevede esercizi di tonificazione e stretching.

    TOTAL BODY

    E' un corso di gruppo che prevede l'utilizzo di pesi. Le lezioni prevedono l'utilizzo dello step, manubri, bilanceri, cavigliere. Gli allievi possono scegliere i pesi da utilizzare in base al loro livello di preparazione e ai differenti esercizi proposti. L'obiettivo è migliorare la resistenza muscolare mediante l'esecuzione di un elevato numero di ripetizioni per ciascun movimento, favorendo anche un aumento del tono muscolare di tutto il corpo; i principali gruppi muscolari vengono fatti lavorare in insolazione in modo da rendere più efficace la stimolazione. Anche il sistema cardiovascolare viene allenato mediante l'uso dello step nella fase iniziale della lezione. La lezione termina con una fase di stretching.

    BODY JAM

    BODYJAM™ è l'allenamento cardiovascolare in cui sei libero di goderti le piacevoli sensazioni del ballo. La combinazione perfetta dei passi di danza più moderni e delle musiche più accattivanti del momento ti consente di bruciare i grassi divertendoti. Istruttori di funky ti insegnano a muoverti con stile nei 55 minuti di lezione. Coinvolgi anche un amico, buttati nella mischia e lasciati travolgere dai ritmi della danza.

    INTERVAL TRAINING

    I'interval training

    L'interval training consiste nel correre a velocità del ritmo gara tratti compresi tra 100 e 400 metri con recuperi da 100 a 200 mt.

    Il totale chilometrico dei tratti veloci deve comprendere almeno la distanza della gara o più, che si sta preparando, ed il ritmo del recupero non deve scendere sotto il valore del proprio fondo lento.

    Un esempio per chi prepara i 10.000 metri: 25 ripetute da 400 metri a ritmo gara con recupero tra l'una e l'altra di 200 metri al ritmo del fondo lento.

    L'I.T. è usato da anni, per sviluppare grandezza anaerobica, per cui, la maggior parte delle volte, si tratta di ripetere esercizi a velocità alle quali si produce una grande quantità di lattato. Questa stessa formula di allenamento può, però, essere impiegata anche per sviluppare il sistema aerobico. La ripetizione di tratti brevi e veloci, con pause di recupero corte, produce gli stessi benefici di un esercizio lungo, continuo ad alta intensità. Questa forma di allenamento è diventata la struttura per il condizionamento aerobico, le pause di recupero brevi costringono l'atleta a impegnarsi a livello aerobico facendo poco ricorso al sistema glicolitico che ha, trai suoi effetti, quello di produrre lattato.

    L'interval training agisce principalmente sull'organismo migliorando il Vo2Max e la Grandezza anaerobica. Migliora la capacità del cuore di pompare sangue, (più volume per minuto) in sostanza aumenta la gittata cardiaca. L'applicazione del I.T. e a discrezione del tecnico.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.