Sara ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

ricerca su igiene preventiva in età scolare??? aiutoooo?

urgenteee mi serve per domanii

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'Igiene è una branca della Medicina finalizzata a promuovere e conservare la salute del singolo e della collettività, intendendo per salute, così come definita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.), “lo stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non solo l'assenza di malattia”.L'Igiene, infatti, si pone quale obiettivo primario che ogni individuo nasca sano e mantenga sano ed inalterato lo stato di salute fino al naturale compimento del proprio ciclo vitale.È proprio sulla base di tale definizione che la Disciplina trova giusta collocazione in ogni fase della vita allo scopo di tutelare la salute attraverso la Prevenzione, utile ed indispensabile strumento cui affidarsi sia in epoca pre-natale (mediante la genetica), sia in quelle neonatale, infantile, adolescenziale, adulta ed avanzata.In tale ottica, a differenza della Medicina curativa che è tesa a diagnosticare una patologia ed a guarirla, l'Igiene si occupa di studiare i fattori di rischio e le cause di malattia e prevenirne le esposizioni; essa, nella sua peculiarità di Scienza dinamica, si è evoluta, nel tempo, trasformandosi da individuale in pubblica e quindi in sociale .Per poter attuare le finalità prefissatesi, occorre la partecipazione attiva dei medici, di tutti gli addetti e della popolazione che devono considerare l'individuo, con le sue problematiche, non avulso dal contesto sociale in cui opera, per rendere applicabili al meglio i principi dell'Educazione Sanitaria proposti dagli specialisti della branca.L'Igiene è una specialità multidisciplinare che si esprime sulla base di conoscenze derivanti da altre discipline, sia mediche che non mediche: Fisiologia, Microbiologia, Sociologia, Statistica, ecc. La sfera di interessi pertanto è molto vasta, così come il campo di intervento, occupandosi delle malattie infettive, delle affezioni cronico-degenerative, nonché di tutte le misure preventive utili alla promozione della salute e perseguibili mediante interventi a livello ambientale, ad esempio, su acqua, aria, alimenti, liquami, suolo, rumore, microclima, ecc. ed indirizzati alle collettività (Medicina di Comunità). L'Igiene, intesa come salvaguardia della salute, trova inoltre applicazione a livello dei luoghi di lavoro (industriale, agricolo, ecc.) ed in ambito sportivo e scolastico, mediante il rispetto della legislazione sulla tutela e sicurezza dell'ambiente e delle attività che vi si svolgono .

    Fonte/i: .....ti ho dato una piccola idea?
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.