Il Prrrof ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Cosa fare prima della...?

gara? Sono un'atleta professionista e prima della partita non riesco a non farmi sopraffare dall'ansia.

E' proprio un male fisico, respiro male, mi sento il collo e le braccia contratte, ho mille pensieri negativi e non riesco a concentrarmi, sudo come una fontana..

Penso al pubblico, agli amici e ai tifosi che mi guardano e mi sento proprio male al pensiero di poter fare una gaffe perchè poi tutti rideranno e parleranno male di me..

E' terribile, mi sto facendo aiutare da un bravo psicologo, ma per ora non vedo miglioramenti..

Ho il terrore, prima di una partita mi sento in trappola e vorrei scappare..consierato che sono una delle titolari e gioco per tutta la partita non si può proprio fare..e in più non posso palesare questo problema alle mie compagne nè al mo allenatore perchè non voglio passare per una cagasotto nè far preoccupare nessuno..

Non ditemi che è normale, nè che l'ansia passa con l'inizio della partita perchè non è vero!!!! IO HO UNA PAURA BESTIALE...!!

Consigli e esperienze simili?

Sto male..

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    forse non ti trovi bene con la tua squadra e con il tuo allenatore?

    credo che i professionisti in atletica devono dare sempre il massimo e pure di più. a livello umano secondo me non fa bene. bisogna accettare i propri limiti ed errori senza incolparsi. ma ci vorrebbe un ambiente che ti aiuta in questo. sicuramente trovare un ambiente di questo genere è difficile. comunque se hai un autostima buona non te ne frega di quello che dice la gente e nemmeno hai bisogno di incolparti. il perfezzionismo secondo me rappresenta un disagio grosso per chi ne è vittima. credo in questo caso bisogna lavorare sul autostima. e se non è molto alto perchè ci sono state delle ferite, intendo persone che non ti hanno sostenuto ma disprezzato. poi quando l'autostima è crollato è difficile rialzarlo. credo ci vogliono delle persone intorno che ti aiutano ad apprezzarti in ogni occassione della vita, che ti fanno capire che puoi essere te stessa, con i tuoi limiti, senza che ti abbandonano o puniscono. stai lontana da chi ti punisce o disprezza e trova persone più amorevoli. anche io ho dei grossi problemi emotivi. faccio delle gran sudate quando provo emozioni come vergogna, paura e praticamente ho sempre la maglia bagnata sotto le ascelle. comunque in quei momenti difficili come prima delle partite fare dei bei respiri profondi aiuta a rilassarsi, poi i pensieri negativi sono espressione della tua paura. combattila dicendoti magari anche a voce alta dei pensiero positivi. dai che ce la fai, sei la migliore, sei forte, sei carica, li puoi battere tutti, rimarrano a bocca aperta, avrai una performance stupenda....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io avevo il tuo stesso problema..un ora prima di andare in palestra mi chiudevo in bagno con lo stereo, mi preparavo la borsa, mi vestivo e facevo la borsa in assoluta tranquillità..così mi rilassavo!

    e soprattutto..sempre lo stesso cd..me ne facevo ogni anno uno diverso con canzoni che mi dessero carica..ti dico solo che facendo così a 14 anni ho esordito in serie C..ed ero tranquillissima!!!

  • 1 decennio fa

    strano...di solito è il contrario....a me da una carica in piu sapere che fuori dallo spogliatotio cè il pubblico che ti guarda.....

    fai cosi...prima della partita ascolta della musica col tuo MP3 e pensa SOLO a cose positive...pensa, inventati della azioni che farai in campo, pensa alla vittoria...ma sempre pensieri POSITIVI.....

    con me ha sempre funzionato quando c'erano grandi occasioni

  • Anonimo
    1 decennio fa

    direi di allenarti il piu possibile per superare queste tue paure

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.