John
Lv 7
John ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 decennio fa

A proposito del virus H1N1, a che punto è la curva dell’attività solare?

Mi è venuta in mente ‘sta storia, perché anche la famosa “asiatica” del febbraio del 1957, che ha messo a letto tutti noi 140 studenti di un collegio, da alcuni era dovuta all’effetto delle eruzioni solari; quando la temperatura del sole passa da 6000 gradi a 14000 nei picchi eruttivi esterni. Un astronomo e meteorologo francese del secolo scorso, tale Moreux, noto come l’Abbè Thèophile (1867-1954) metteva in correlazione tali eruzioni solari anche le guerre del 1870, del 1915 e del 1939; e le rivoluzioni in genere, come la rivoluzione russa del 1917. Anche Renaud de la Taille un giornalista scientifico francese, previde già nel 1967 che il 1968 sarebbe stato un anno di sole in tempesta e che tempesta anche da noi. C’è chi ipotizza che intere popolazioni dal Nord, abbiano travalicato le Alpi in corrispondenza dei picchi solari, in cerca di climi più temperati, come i Cimbri nella zona di Asiago.

A. L. Tchijevsky, prof. di astronomia e biologia fisica russo, finito in galera per 30 anni, per le sue tesi ardite, (1897-1964) elaborò un indice di “eccitabilità della massa umana”. Ne sanno qualcosa i fisici i quali, con misurazioni precise della temperatura, della densità e velocità del “vento solare” in corrispondenza dei picchi eruttivi, osservano la bussola impazzire…l’ago mostra oscillazioni e vibrazioni insolite; c’è quindi un collegamento fra comportamento umano e fisica solare; per deduzione, anche i virus o microbi si risvegliano, in corrispondenza dei picchi solari? Il dubbio è campato in aria? Fonti- Spulciando Wikipedia.

Con simpatia, nonno Eugenio.

Aggiornamento:

Per dare un’idea della vastità delle eruzioni solari, gli astronomi affermano che sono enormi vortici che possono raggiungere altezze di 150 mila chilometri, in grado di inghiottire il nostro pianeta in qualche secondo...la nostra terra ha un diametro di 12.700 Km.

Aggiornamento 2:

@ Rodolfo; grazie per avere citato il Circolo Astrofili…son stato sempre affascinato dalle immagini che il GAT Gruppo Astronomico Tradatese, presentava nei Comuni qua nei dintorni.

Aggiornamento 3:

@ I’m not; belle le sue osservazioni…perché esclude la luna dalle possibili influenze sull’umore delle persone? Se il suo effetto gravitazionale riesce a sollevare di centimetri la superficie dell’acqua del mare, non ho remore a pensare che anche l’uomo e i suoi liquidi ne risentano; ci sono studi seri in proposito.

Aggiornamento 4:

@ Sabrina; andrei piano con il suo scetticismo…quante volte la scienza si è dovuta ricredere su fenomeni che antiche osservazioni avevano messo in luce già migliaia di anni fa. Se la vita sulla terra dipende dal nostro sole, è normale che influenzi in bene o in male tutto quanto si muove sopra; pensi solo alle depressioni invernali o Sad (Seasonal affective disorder) dovute a scarsità di luce e ai benefici che i soggetti traggono dalla fototerapia. Grazie.

9 risposte

Classificazione
  • SDV
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Non mi risulta che la ricombinazione dei virus e la loro duplicazione possano essere influenzate dalle attività solari, anche se sono molteplici i fattori che possono contribuire all' evento.

    Penso invece che in ogni evento apparentemente inspiegabile per mancanza di conoscenza e tecnologia, l' uomo abbia cercato una spiegazione poco razionale, basandosi su mere coincidenze. E' la stessa natura dell' uomo, poetica e poco razionale, che a volte lo porta a false credenze e a ipotesi poco realistiche.

    Il fatto che il sole scaldi un po' di più....può influire sulla meteorologia e sull' ecologia del sistema Terra e, quindi, in ultima analisi sulle attività virali...ma vedo il collegamento molto forzato.

    Buona Serata.

    ----------------

    @ I'm not Gregory House: se i virologi fossero così bravi a costruire virus influenzali ad hoc, avremmo anche la soluzione per molte malattie e potremmo addirittura utilizzare i virus come vettori di farmaci.

    Il tuo intervento pertinente e corretto, mi fa storcere il naso proprio su quella leggerezza...

    ....................

    Mi ripeto...il web non è una fonte autorevole, non è oro colato. I link non mi servono.

  • 1 decennio fa

    nonno non è per cattiveria, ma mi sento davvero in dovre verso la mia generazione di dirtelo veramente di cuore:

    MASTICAZZI!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    con quale raccolta punti hai preso la laurea in medicina?

  • 1 decennio fa

    Non è così perché l' attività solare (macchie solari, le quali "producono" il vento solare) è quasi del tutto negativa. Anzi, alcuni astronomi dicono che non è mai stata

    così bassa da parecchi anni a questa parte.

    Ti invio un link a conferma di quanto ho detto.

    http://www.castfvg.it/sistsola/sole/attivita/2009_...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa

    Via col vento.....solare.

    Domani è un altro giorno e si vedrà.

    .

    Fonte/i: Sono il Clark Gable dei poveri.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    siamo in un periodo di bassa attività solare anzi abbiamo superato il record di minima attività dell 1909 alcuni studiosi sono preoccupati per la diminuzione troppo elevata della attività ma si pensa che ci sara un recupero nei prossimi anni qundi credo che questa volta nn cenrtri

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Anche secondo me il virus H1N1 è nato da un erezione solare.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Avresti avuto senz' altro risposte più sensate aprendo a caso

    un punto qualsiasi dell' Antico Testamento......

    Umile parere mio.

    Con altrettanta simpatia, zio Kaptain.

    Fonte/i: ....NON esclusa questa !
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non mi pare ci sia alcun nesso fra venti solari e virus.

    Anzi, penserei più che questo virus sia stato preparato ad hoc in laboratorio.

    Però il fatto delle guerre è un argomento diverso, quelle c'entrano e come.

    È risaputo, ormai, che i venti solari influiscano sulle temperature della Terra. Aumentando la temperatura le persone hanno cambiamenti di umore in peggio, e non perchè varia chissà quale magnetismo.

    Non vorremmo ancora credere alla favola della Luna e dei cambiamenti di umore?

    Studi dimostrano una correlazione positiva tra aumento della temperatura e il numero di arresti per omicidio negli U.S.A. In particolare il tasso di omicidi-suicidi, o comunque di azioni criminose, raggiunge dei picchi in Luglio e dei minimi in Gennaio.

    Va sottolineato che i cambiamenti del tempo agiscono sulla salute di soggetti sensibili, aggravando eventualmente situazioni psichiche o fisiche di per sé già compromesse.

    Riferendoci al contesto italiano, si calcola che per il 5% della popolazione la meteoropatia costituisce una vera e propria malattia mentre ben il 50 % è sensibile per lo meno in misura lieve alle repentine mutazioni dei parametri meteorologici.

    ------------

    @Sabrina

    http://www.ecoblog.it/post/8322/il-virus-dellinflu...

    http://www.javno.com/en-world/h1n1-virus-released-...

    Non mi pare un'ipotesi tanto campata in aria :)

    E ora vi do una notizia che nessun telegiornale ha dato:

    Una mia conoscenza ucraina che vive e lavora in Italia, ma che ha famiglia in Ucraina, mi ha riferito quanto le è stato detto dai suoi stessi familiari:

    Giorni fa passavano degli aerei, sopra alcuni paesi, che rilasciavano in aria una sostanza sconosciuta.

    Le persone guardavano in aria per capire cosa fosse questo strano vapore.

    Dopo il rilascio di tale sostanza le persone si sentivano i capelli umidi e appiccicaticci.

    Dopo alcuni giorni, nei luoghi in cui è stata versata questa sostanza, ci sono state centinaia di morti. E la cosa bella è che non permettono alle persone di uscire dal Paese.

    Questa mia conoscenza è preoccupata per la sua famiglia.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.