Milo
Lv 7
Milo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

Per chi volesse salvare la vita di un cane....?

diamo una mano a questa volontarie per salvare la vita di questi cani, tramite il sito che vi posto potete aiutarli economicamente, donandole coperte, cuscini, cibo o medicine per cani, o meglio ancora salvare uno di questi cani dalla morte, adottandolo voi stessi, ma prima vi voglio raccontare la loro storia tramite una lettera inviatami da una delle volontarie:

Dunque tutto è nato dal fatto che Laura è andata a fare l'università in Spagna; lì si è trovata di fronte ad una situazione disastrosa, dove parole come amore e rispetto per la vita e la dignità degli animali sono sconosciute. Considera che alla perrera vengono portati sia i cani randagi come quelli trovati vaganti (quindi che potrebbero essersi persi); poi ci sono quelli che vengono portati dagli stessi proprietari che non se ne vogliono più occupare; dopo soli 10 gg vengono soppressi, senza anestesia e spesso addirittura senza la presenza del veterinario, quindi tra atroci sofferenze.

Quando Laura si è trovata di fronte a questo orrore, non ha potuto far altro che cercar di salvare il maggior numero di cani possibile, ma è stato un processo lento e difficile: i gestori della perrera non si fidavano di lei, non avevano alcun interesse a far entrare estranei (per di più stranieri) che potessero denunciare quello che accadeva; addirittura si sospetta che ai cani non venga dato da mangiare nei 10 gg di permanenza prima della soppressione: infatti quando riusciamo a prelevarli sono tutti denutriti, spesso malati e non sempre nonostante il ricovero immediato in clinica riusciamo a salvarli.

La nostra è un'organizzazione giovane e molto piccola, siamo poche volontarie qui in Italia che cercano di gestire la parte "burocratica", cioè rispondere alle persone, valutare le richieste di adozione, effettuare i controlli pre e post adozione, e poi due persone che operano direttamente sul posto, Laura e Patrizia. L'organizzazione cerca di salvare dalla morte più cani possibile trovando per loro una famiglia in Italia.

E' stato deciso di non dare cani al sud o nelle isole, perchè data la grande quantità di cani presenti nei canili e per le strade in stato di totale abbandono sarebbe assurdo immettere cani dall'estero a discapito dei cani del luogo.

Inoltre abbiamo cercato di salvare più cani possibile dalla morte attraverso lo strumento delle adozioni a distanza: in pratica Laura e Patrizia, spesso decidono di prelevare i cani dalla perrera anche se non hanno ancora trovato un'adozione in Italia, li portano in una pensione che viene pagata grazie appunto alle adozioni a distanza, e poi si cerca ovviamente una famiglia con un pochino più di calma; questo perchè purtroppo trovare adozione per tutti i cani in soli 10gg è veramente un utopia, e perchè ovviamente non siamo disposte a dare i nostri cani, salvati dall'inferno, senza i necessari controlli.

In merito alle donazioni, considera che è possibile fare una donazione singola (di qualunque cifra) oppure un'adozione a distanza:

la differenza sta nel fatto che per l'adozione chiediamo uno stesso versamento ogni mese; infatti i soldi servono appunto per salvare il cane togliendolo dalla perrera e spostandolo in una pensione, in attesa ovviamente di trovargli una famiglia. La cifra può essere a tua totale discrezione, accettiamo qualunque quota fino ad un massimo di 150€ a cane: considera che mediamente la spesa per il mantenimento di un cane in pensione per un mese è di 150€, quindi questa è la cifra per salvare un cane, ma essendo una cifra importante in genere per uno stesso cane uniamo le "quote" di più persone (ripeto va bene qualunque cifra).

Qualora il cane dovesse venir adottato, o, sfortunata ipotesi, dovesse morire, sarebbe nostra premura avvertirti, ed allora potresti decidere di interrompere i versamenti o spostarli su un altro cane.

Sia per la donazione che per l'adozione a distanza è possibile effettuare il versamento su

iban IT 10 V 03069 09559 00002141132

PATRIZIA LAURA BITTI

per le adozioni a distanza ti chiederemmo di mettere la causale "adozione a distanza" con il nome del cane, per poter riconoscere prima e meglio le varie quote delle persone.

purtroppo le adozioni a distanza sono state interrote per impossibilità per le ragioni che troverete sul sito.

il sito è questo li ci sn ulteriori informazioni: http://www.progettoanimalistaperlavita.com/

non chiudiamo gli occhi aiutiamo questi poveri cani....

io ne l'impossibilità di adottare un cane ho donato dei soldi ma qualunque aiuto voi possiate dare sarà sempre un aiuto prezioso...

sul sito inoltre c'è un modulo per chiedere ulteriori informazioni....

grazie a tutti quelli ke anke leggeranno solo quanto da me scritto e faranno una capatina sul sito....ciao

1 risposta

Classificazione
  • very86
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    faro passa parola, sxo si salvano tutti questi bellissimi cani che hanno bisogno di tanto amore e una casa calda..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.