Marco619 ha chiesto in Mangiare e bereMangiare e bere - Altro · 1 decennio fa

Caffè con moka: sapore "di bruciato"? Perché?

Buon pomeriggio, ho un problema: ogniqualvolta provo a fare il caffè con la moka, questo assume un sapore "di bruciato".

Generalmente ho sempre usato la macchinetta per l'espresso, ma talvolta mi viene voglia di usare la moka (se fatto bene, il caffè con la moka ha un aroma più intenso), ma il risultato è sempre lo stesso: il caffè sa "di bruciato".

Eppure metto la moka sul fornello piccolo a fiamma medio-bassa, non lascio "borbottare" il caffè, lo tolgo qualche istante dopo che inizia a far rumore.

Come caffè uso il macinato Illy per moka oppure il Lavazza qualità oro, ma il risultato è lo stesso (quindi non penso dipenda dal caffè).

La moka è artigianale, l'ho comprata a Napoli un annetto fa. Ma il problema si presenta anche con la classica Bialetti (che ho comprato al supermercato, pensando che il problema fosse della moka napoletana).

Perché?

Mi devo rassegnare all'espresso (cremoso, ma dall'aroma minimo)?

Grazie anticipatamente.

Aggiornamento:

A Principe Poiesis:

Porta rispetto, il mio avatar è più vecchio del tuo (guarda le date...).

Potrei porti la stessa domanda... :D

Nel frattempo rispondi in modo conforme alla mia, altrimenti evita di sprecare e farmi perdere tempo...

Aggiornamento 2:

Ad Asia:

a questo non ci avevo pensato...

Aggiornamento 3:

Ad arcoluz81:

Si, i "giri a vuoto" sapevo che andassero fatti. Il livello dell'acqua lo porto fino alla tacchetta all'altezza della valvola.

Penso invece sia il fatto che presso il caffè...

Ma scusa, ma la caffettiera come si lava? Non sapevo non si dovesse usare il detersivo. Pensavo solo che non si dovesse mettere in lavastoviglie. La laverò solo sotto l'acqua corrente.

Aggiornamento 4:

Eh Jimmy! Chiedi troppo!

Già sono impedito con la moka, figuriamoci con la macchinetta napoletana (che sembra più complessa)...

Lì, a Napoli e dintorni, sì che lo sanno fare il caffè (ti danno anche un bicchiere di acqua frizzante, perché dicono che ti devi rinfrescare la bocca prima di berlo): a Conca, un paesino sulla Costiera (un promontorio tra Salerno e Napoli), a cui sono molto affezionato dato che vado lì in vacanza dalla nascita, c'è sempre una signorotta anziana, amica di villeggiatura dei miei nonni, che mi invita spesso, ogni volta che torno dal mare, a prendere il caffè e lo fa con quella stessa macchinetta napoletana che usa De Filippo. Sembra un po' acquoso, ma ha un aroma indescrivibile, altro che moka ed espresso...

Il caffè, è proprio un rito quotidiano, in quei posti. Sarà l'aria, ma lì il caffè è migliore.

Non ho la macchinetta napoletana, ma la prima capatina che faccio giù, non mancherò di prenderla.

Aggiornamento 5:

A Principe Poiesis:

Curati...

Aggiornamento 6:

A 4narina

Il caffè lo bevo solo il mattino, o lo preparo a fine pranzo se invito qualcuno.

Per il resto, regna il tea nero pomeriggio e sera prima di andare a letto.

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Secondo me forse metti poca acqua o premi troppo il caffè. Ti consiglio di mettere un po' più di acqua (almeno fino all'altezza della valvola) e comunque fino a che nel filtro non vedi qualche goccia d'acqua. E infine, per fare un buon caffé, la moka deve averne fatti parecchi. Fai qualche caffè anche a vuoto ogni tanto (con poco caffè, per non sprecarne troppo) e lascialo qualche ora dentro la moka, così si insaporisce. Last but not least, non lavare mai la moka col detersivo per i piatti, ma sciacquala sotto acqua corrente.

    Ti spiego il perchè: mai usare sapone/detersivo perchè sulle pareti della moka si forma uno strato sottile di residui grassi di caffè, che servono a proteggere il caffè dal contatto diretto con l'alluminio della moka. Il calcare che si forma nella caldaia invece puoi toglierlo con acqua calda e aceto. Ma mai lavare la moka col detersivo (è un po'come si dovrebbe fare con la teiera)!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Silvia
    Lv 4
    1 decennio fa

    Di solito quando il caffè sa di bruciato è perché o lo pressi troppo o il dosaggio troppo alto. Non dipende comunque dalla caffettiera

    @ Ma la lavi in lavastoviglie??? Beh è già tanto che sa solo di bruciato. Mai lavare una moka..mai..poi col detersivo..

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Guaglio' siende a mme, o' cafè fattillo colla macchinetta 'e cafè napulitana. Vedi il link sotto per un perfetto caffè.

    http://www.youtube.com/watch?v=YllQLj0h6mo

    Youtube thumbnail

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    prepari il caffè in maniera corretta

    hai una buona macchinetta

    e allora?

    allora sei tu che sei incompatibile che la bevanda che vuoi preparare

    prova con il te

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ke ne so io bho!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.