Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 1 decennio fa

ragazzi cerco un film sull' identità!?

ciao..sto cercando un film che rifletta sul tema dell'identità..è per dei ragazzi di prima superiore quindi non deve essere un film pesante e duro..pensavo ad un film tipo A.I. intelligenza artificiale di Spielberg ma non saprei..grazie..

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ciao, io ti consiglio Gattaca- la porta dell'universo ti metto la trama.. comunque a mio parere è un film che rispecchia quella che è la tua ricerca, non è pesante nè molto lungo.

    TRAMA

    Si immagina che, al tempo in cui si svolge la storia di Gattaca, alcuni esseri umani vengano fatti nascere con un corredo genetico quasi perfetto, selezionato prima della fecondazione direttamente dai genitori su di un gruppo di cellule embrionali. Tramite questo processo è possibile prevedere in anticipo le future condizioni fisiche, di salute e i caratteri ereditari dei nascituri. In definitiva alcuni individui vengono generati senza imperfezioni. Tramite l'analisi del sangue e delle urine le compagnie selezionano la ricerca di personale più consono al posto di lavoro, anche se questa viene dichiarata una pratica illegale.

    Per scelta volontaria dei genitori, Vincent, il protagonista, nacque in modo naturale, senza l'intervento della scienza, al contrario di quanto accadrà a Anthony, suo fratello minore, ed è dunque catalogato come Non-Valido. Fin dall'infanzia gli è stata diagnosticata la stessa debolezza cardiaca del padre che lo porterà secondo i calcoli, basati sulle sue caratteristiche genetiche, a morire prima dei trent'anni.[2] Ma Vincent sogna da sempre di diventare un astronauta e decide di entrare a Gattaca, l'ente aerospaziale responsabile delle missioni interplanetarie. Tuttavia, nonostante conosca praticamente a memoria i libri di testo per l'esame di ammissione sa di non poter passare l'analisi genetica effettuata sul suo sangue (che viene prelevato con la scusa di un esame antidroga).

    A questo punto, su suggerimento di un uomo delle pulizie (interpretato da Ernest Borgnine[3]) il ragazzo decide di comprare l'identità di Jerome, un atleta geneticamente perfetto che divenuto paraplegico a seguito di un incidente si è trovato completamente estromesso da un mondo che richiede la perfetta idoneità fisica. Vincent si sottopone clandestinamente a diversi interventi chirurgici e allenamenti intensivi nascondendo giornalmente la sua vera identità attraverso l'uso di sacche di sangue e urina di Jerome che costui mette da parte di volta in volta. In questo modo riesce ad entrare a Gattaca, divenendo immediatamente uno dei migliori studenti. Ma proprio quando sta per partire per lo spazio, uno dei direttori di volo che intendeva cancellare il lancio viene ucciso, e sul luogo del delitto viene trovato un ciglio di Vincent. Ne seguirà una complessa indagine, che andrà vicino alla incriminazione di Vincent, che poi verrà scagionato dalla scoperta che l'autore dell'omicidio era il responsabile del programma spaziale, preoccupato per il rischio che il progetto dei lanci spaziali venisse decurtato. Alla fine Vincent realizzerà il suo sogno di partire come astronauta per un viaggio spaziale verso Titano, mentre Jerome sceglierà tristemente l'autodistruzione. Paradossalmente, chi era nato svantaggiato ha avuto infine la meglio, grazie a qualità, come la pervicacia e la forza di volontà, che non si ereditano dai geni, ma che sono bensì frutto della libertà umana.

    Fonte/i: trama presa da wikipedia... scusa ma non avevo voglia di mettermi a scrivere il riassunto del film
  • 1 decennio fa

    Bello il film che ti ha consigliato crow, mi ha fatto venire voglia di rivederlo.

    Oltre a quello, ti consiglierei 'L'uomo bicentenario' (a mio parere un po' meno triste di A.I.) se vuoi rimanere in tema di androidi.

    Altro film da cui si possono trarre spunti di meditazione è ' The Island' e, sempre in ambito fantascientifico, non me la sento di non menzionare 'Matrix', una trilogia di cui si può limitare a vedere solo il primo film per trovare interessanti argomenti di discussione (il secondo e il terzo aprono, a mio parere, accessi a territori più 'filosofici').

    Ciao

    P.s. se ti interessano, le trame le trovi senz'altro su internet.

  • 1 decennio fa

    Qualche tempo fa ho visto "Ogni cosa è illuminata",; non è velocissimo come successione degli eventi ma l'avevo trovato interessante; ti riporto la trama:

    Il giovane Jonathan Safran Foer è un ebreo nato e vissuto negli Stati Uniti, di origine ucraina. Essendo un "collezionista di ricordi di famiglia", decide di fare un viaggio in Ucraina per trovare il piccolo e sperduto villaggio, Trachimbrod, in cui visse suo nonno. Nel suo viaggio si affiderà a una guida locale e a suo nipote Alex, suo coetaneo, che con il suo strano inglese, lo aiuterà seriamente nella sua rigida ricerca attraversando i bellissimi paesaggi ucraini "on the road" a bordo di una Trabant.

    La ricerca di Jonathan Safran Foer si trasformerà poco a poco in una ricerca intima di tutti e tre: il primo alla ricerca delle origini della famiglia, il nonno alla ricerca del suo passato e il nipote alla ricerca delle proprie origini ucraine.

    Altrimenti sulla falsa riga di A.I a me viene in mente "L'uomo bicentenario" o "Hook capitan uncino" (che anche se magari è trito e ritrito secondo me degli spunti interessanti sulla ricerca dell'identità ce li ha...)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.