Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

Cane cieco..Come educarlo?

Sto prendendo una decisione difficile: adottare un cane cieco.

Quello che però più mi frena è: come educarlo? Come potrà capire dove sono i mobili e come non sbatterci contro? Come potrà uscire in passeggiata? Come potrà vedere che è amato?

Inoltre io ho un altro cane normodotato..beh..per me super dotato! E volevo sapere se potranno convivere insieme e se posso fare con il nuovo cane quello che facevo prima..e andare in vacanza in camper tutti insieme come ora? Vi prego fate girare la domanda sono molto indecisa e sto male per questo: da una parte vorrei buttarmi e amarlo incondizionatamente ma dall'altra mi rendo conto che non sono preparata per situazioni tanto difficili..e se ci fossero le spese mediche da affrontare..........

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    sono sorpresa che ci sia una persona brava come te.vorrei che tutti prendessero il tuo esempio.

    è davvero una decisione difficile.

    secondo me l'unico problema vero potrebbe essere il seguente:

    se sono entrambi maschi, potrebbe essere che il tuo non vuole un altro maschio, non so se è bravo coi cani delle stesso sesso.

    ma questo è un problema che avrai già valutato, spero.

    altri problemi non ce ne sono, ci vuole solo un po' di tempo.

    io ho sempre avuto gatti ciechi, non ho mai avuto problemi ad inserirli con quelli vedenti,ma ho fatto adottare, essendo una volontaria, dei cani ciechi.

    all'inizio ci sono dei problemi, come dici tu per i mobili ad esempio.

    l'importante è non spostarli mai, e non mettere ad esempio una sedia al centro della stanza o anche un sacco della spesa, ecc., cioè cose che non dovrebbere stare in quel posto.

    il cane cieco si abitua molto in fretta a non sbattere contro le cose fisse.

    per le passeggiate, bisognerebbe inizialmente portarlo in braccio fino in strada, e soprattutto metterlo subito dove può fare la pipì.

    ci vuole tempo perchè lui capisca, una volta ci ho messo 3 ore per fargliela fare, seduta su un sasso e con lui che continuava ad annusare l'erba ma non faceva niente.

    quando tornava in casa, la faceva!

    dopo poco tempo, questo cane andava in giro come se nulla fosse, nessuno avrebbe mai creduto che fosse cieco!!

    dovrebbe fare sempre lo stesso percorso, così lo impara bene e capisce che non ci sono pericoli.

    sarebbe meglio non portarlo all'inizio in strade con traffico, perchè il rumore lo spaventerebbe.

    in poco tempo, anche un mesetto, lui capirà tutto.

    io dico sempre che gli animali ciechi ci vedono 24 ore al giorno, perchè non hanno bisogno come noi della luce quando viene sera!

    sviluppano un altro senso dell'orientamente che è veramente sorprendente!

    anche portarlo in vacanza non sarà un problema, visto che lui avrà voi come riferimento e sarà perfettamente tranquillo.

    non penso che avrai spese mediche, visto che, a differenza dei gatti ai quali si tende a chiudere chirurgicamente gli occhi se sono ciechi, ai cani di solito non si fa, perchè quasi sempre i cani ciechi lo sono perchè hanno avuto danni al cristallino, non curati a tempo, e quindi non rischiano infezioni agli occhi.

    stai facendo una cosa non bella, molto di più !!!

    io spero tanto che tu possa farla, basterà solo avere pazienza e anche la collaborazione dei tuoi familiari, che si innamoreranno tutti a prima vista di questo povero essere tanto bisognoso.

    pensa che in canile ce ne sono tantissimi di cani ciechi, e spesso muoiono di fame perchè gli altri cani non li lasciano andare alla ciotola, e li aggrediscono ferendoli.

    allora loro se ne stanno in un angolino, fino a che non se ne vanno per sempre, liberati da quell'orrore e andando in cielo.

  • Emme;
    Lv 7
    1 decennio fa

    Mia zia voleva adottare una cagnolina cieca però il problema era che stava sempre in cerca di qualcuno! Abbaiava molto perché non potendo vedere, si faceva vedere (e sentire), però questo non creava problemi perché da noi ci stanno altre due cagnoline e se abbaiano non danno problemi...

    Per fortuna i cani ciechi, non sono sordi.

    Per le passeggiate falle capire che deve seguire un certo rumore. I passi sono simili tra loro, invece non è molto normale sentire (ad es.) un mazzo di chiavi... Quindi potresti sbattere un po' questo mazzo di chiavi quando siete a spasso, così imparerà a seguire quello...

    Per un cane cieco è essenziale non spostare i mobili, soprattutto una volta che si è abituato a quella posizione là! Le prima volte magari sbatterà contro qualche sedia o qualche mobile, ma vedrai che pian piano capirà che là c'è qualcosa e che quindi si dovrà spostare un po' più in là per non sbattere... Potrai benissimo portarla in vacanza, non cambierà nulla.

    Non dimenticarti neanche che i cani hanno un ottimo olfatto! I cani riconoscono l'odore del padrone, quindi ti seguirà anche perché setirà quello... Non sarà difficilissimo secondo me. Si dovrà solo abituare, nient'altro.

    Capirà lo stesso che l'amate, non serve che veda, lo capirà giorno dopo giorno da piccoli gesti, iniziando dal fatto che finalmente avrà una famiglia (se lo doveste adottare dal canile).

    Non dovrebbe esserci spese mediche. Il cane è cieco e ci rimarrà per sempre, ma non ha altri problemi. Poi ci può essere il cane cieco (magari anziano) che (per colpa dell'anzianità e non perché è cieco) ha qualche altro problema.

    Ma se voi prendete un cane che è solamente cieco, spese mediche pesanti non ci saranno!

    Ciao!

  • 1 decennio fa

    Un'amica di mia madre, veterinaria, che ha circa 10 cani, fino a pochi mesi fa aveva una cagna diventata ceca in seguito a un incidente di caccia. era un cane da caccia che dopo essere diventata ceca all'inizio era un po triste. come sicuramente sai i cani hanno l'olfatto molto sviluppato e maggior raggione se sono cechi hanno l'olfatto ancora piu sviluppato. questa amica di mia madre vive in campagna, e ha un giardino molto grande, ma ogni settimana porta tutti i cani fuori dal giardino liberi, perche vive in un posto in mezzo ai campi ed e' proprieta privata. li ci sono tanti animali selvatici e questa cagna stanava i fagiani (degli ucceli)e andava in giro normalmente. inoltre era molto simpatica e buonissima e educata. certo l'aveva educata quando ancora ci vedeva, ma la cagna avrebbe potuto cambiare modo di comportarsi.

    quindi in base a questa esperienza ti consiglio di prenderlo. poi ti sentira quindi capira cosa deve fare a seconda del tuo tono di voce. inoltre ti ricordo che i cani ci vedono poco e male, quindi non gli cambia molto.

    quella cagna inoltre veniva rispettata da tutti gli altri cani.

    tu devi decidere, ma io lo farei...

    comunque complimenti per questa scelta!!!!!!!!

    hai un cuore grandissimo!!!!!!!

    buona fortuna in entrambi i casi...

    ciao

  • Anonimo
    4 anni fa

    Per capire le tecniche per addestrare il tuo cane ti consiglio di guardare questo metodo http://CorsoAddestramentoCani.latis.info/?mI22

    Probabilmente la cosa più importante che possiate fare per il vostro nuovo amichetto è studiare la sua psicologia: comprendere la psicologia del cane, infatti, può aiutarvi a vivere meglio e più armoniosamente con lui.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    non bisognia educarlo capisce dasolo e riconosce le perl'odore, fai bene ad adottarlo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.